venerdì 31 luglio 2015

Going Clear - Scientology la prigione della fede

Uno scrittore di fantascienza...
Una filosofia obsoleta e senza fondamenta scientifiche...
Una religione fondata su degli pseudoalieni che vogliono imprigionare gli umani per colpa di Xenu...
Sono queste le fondamenta di Scientology, che con le sue sedute di auditing, una sorta di ipnosi cerca di liberare gli umani e portarli al livello di Clear...
Ma ci sono delle conseguenze da pagare, soprattutto se in quelle sedute dici tutto della tua vita e Scientology le usa come ricatto per non farti andare via altrimenti sono di pubblico dominio.

giovedì 30 luglio 2015

La Signora Ammazzatutti

                                                                 Riguarda & Recensisci

Torna riguarda e recensisci, e questa sera fa uscire dal suo cappello un altro caposaldo dei film che ho visto recensendoli per voi. La signora ammazzatutti diretto dal re del Trash John Waters.

Il Ragazzo della porta accanto

Recensione breve ma arguta.
Quanti film ci sono sull'argomento scopata di una sola notte, psicopatico stalker che ti perseguita finchè non mette in pericolo te e la tua famiglia?
Centinaia, migliaia, quindi perchè rifare film sempre uguali modificando i protagonisti e l'ambientazione quando il prodotto non cambia?
Per quanto riguarda Jennifer Lopez madonna mia, dovrebbe scegliere cosa fare piuttosto che buttarsi via in filmetti del genere...se solo sapesse recitare almeno avrebbe fatto due più due invece che due di picche non trovate?
E il protagonista maschile, poco credibile nei panni dello stalker psicopatico.
Dunque siccome ci ho perso tempo visionando sta ciofeca, vi dico subito di lasciar perdere e concentrarvi su pellicole decisamente migliori.
Una su tutte? Se volete vedere il capostipite sull'argomento, di cui persino Adrian Layne ha fatto una rilettura alla sua maniera vi consiglio di vedere il primo e l'originale film sullo stesso argomento Brivido Nella Notte opera prima di Clint Eastwood che rispetto a questo film è un piccolo cult movie, tutto il resto è fuffa!
Voto: 3

mercoledì 29 luglio 2015

L'umanità

Forse è il film più doloroso che ho visto di Bruno Dumont.
Tra i titoli che ho visto è senza dubbio quello che mi ha lasciato con un dolore terrificante dentro.
Impossibile cercare altre vie e altre ragioni.

martedì 28 luglio 2015

Jurassic World

Poteva mancare Jurassic World? Assolutamente no!!
Signore e signori ecco a voi Jurassic World, quarto capitolo del fortunato franchise Jurassic Park, che negli anni novanta è diventato un fenomeno cinematografico senza precedenti, fino a quando lo ha diretto Spielberg, il terzo capitolo non l'ho visto quindi lungi da me dal tentare di dare un giudizio a proposito. Comunque ho visto questo capitolo, il quarto e mi ha sorpreso non poco.
Il film mi è piaciuto, nonostante sia un blockbuster è fatto davvero molto bene.

Butch Cassidy

Spazio ai classici, oggi parliamo di Butch Cassidy, capolavoro di George Roy Hill, con Paul Newman e Robert Redford.

domenica 26 luglio 2015

Peppermint Candy

Ma che ve lo dico a fare?
Ma andate a guardare questo film avete capito? Prima perchè è diretto da quel gran pezzo di regista che è Lee Chang-Dong e solo per il nome il film merita di essere visto, poi perchè è una storia allucinante e allucinata, che ripercorre la storia della Corea attraverso una storia d'amore.
Un gruppo di ragazzi si riunisce per un picnic, poi il protagonista decide di farla finita, e ripercorre la sua vita fino al punto in cui muore, e vede l'amore della sua vita, il tutto è raccontato a ritroso.

The Gunman

Questo è un film che non mi ha convinta del tutto.
Nonostante i buoni propositi, il che è un peccato perchè nonostante tutto il film aveva molte pontenzialità per essere un ottimo film.

sabato 25 luglio 2015

Il Barbiere di Siberia

Non poteva di certo mancare questo meraviglioso film.
Eccolo recensito, per la gioia di tutti voi amici della fabbrica, è il mio consiglio spassionato se volete vedere un grande grandissimo film.

martedì 21 luglio 2015

Sleepers

Riguarda & Recensisci
Ci sono certi film che quando li guardi capisci che hanno il potere di farti riflettere.
Sleepers è uno di questi film. La storia è incentrata sugli abusi sessuali e le percosse che un gruppo di adolescenti subisce al riformatorio dopo un incidente che cambierà per sempre le loro vite.
Quegli abusi saranno anche il motivo per cui le loro strade si divideranno, fino al giorno in cui faranno i conti con il passato.

lunedì 20 luglio 2015

Cold in July

Cold in July è un film che non si dimentica facilmente.
Basterebbe questo per convincervi a guardarlo?
Innanzitutto fossi in voi farei di tutto per visionarlo, non importa come.
La trama racconta di un uomo che uccide un altro uomo che si è introdotto a casa sua per legittima difesa, ma il padre di quest'ultimo si presenta per chiedere vendetta.
La verità che raffiorirà riserverà ben altre sorprese che riveleranno una realtà ben diversa da come ci si immaginava.

domenica 19 luglio 2015

Hateship Loveship

Oooh ecco un inedito oggi, era ora, dopo tutte le recensioni di ieri riuscire a recensire un film ancora non uscito al cinema.
Oggi è  il turno di una pellicola che ritengo particolarmente interessante sotto tutti i punti di vista.
La trama racconta di una ragazza piuttosto timida che deve prendersi cura di una ragazzina problematica, questa fa in modo che suo padre si innamori di questa ragazza che bada a lei sottovalutando le conseguenze   delle sue azioni.

The Hole 3D

Ci sono certi film che quando vedi  i titoli capita che li cerchi e non li trovi.
Poi magari ti penti di averli visti, altri invece li guardi e ti accorgi di quanto siano sorprendentemente innovativi e originali.

sabato 18 luglio 2015

Le Streghe di Eastwick

                                                       Riguarda & Recensisci

Per Riguarda & Recensisci rubrica che ripesca i film visti e non ancora recensiti alla fabbrica abbiamo un caposaldo dei cult di quando ho comprato il videoregistratore: Il mitico, l'insuperato e l'entusiasmante Le Streghe di Eastwick.

Lo hobbit - La battaglia delle 5 Armate

Terzo e ultimo capitolo de Lo Hobbit che vede il nostro Bilbo alle prese con la protezione dell'oro dei nani dopo la sconfitta di Smaug.
Un capitolo che conclude onestamente una saga, per poi cominciare laddove inizia la trilogia dell'anello.
Senza dubbio dobbiamo riconoscere che la trilogia de Lo Hobbit si differenzia dalla saga ormai entrata nel mito de Il signore degli anelli.

venerdì 17 luglio 2015

Insidious 3 - L'inizio

Ok, cercherò di essere più  sincera possibile per quanto riguarda la recensione di questo film.
Si sentiva  l'urgenza di un terzo capitolo che non è un seguito ma solo un prequel?
I franchise si sa sono prodotti da vendere al pubblico, ci sono quelli di qualità, ma che poi il tempo si sa è tiranno, e la qualità come l'ispirazione iniziale comincia a scarseggiare.

giovedì 16 luglio 2015

The Thieves

Caro amico Bradipo,
Qualcuno dovrebbe darti dei meritatissimi premi per le tue recensioni, primo perchè recensisci film che spesso e volentieri stuzzicano la mia curiosità e me ne hai fatti conoscere tanti tu di film, che ho visto e recensito anche su questo blog, poi perchè sei capace di parlare di film in maniera fluida e concisa tanto da invogliare chi ti legge alla visione.
Continuerò a venire nel tuo blog e scoprire tante altre chicche, te lo prometto.
Ora cominciamo la recensione vera e propria.

mercoledì 15 luglio 2015

Forza Maggiore

Una famiglia in vacanza sulla neve, un evento inaspettato come una valanga e un padre che abbandona tutti per salvarsi il culo, scatenando la modifica delle dinamiche familiari.
Questo è in pratica il racconto di un film che nasce come un esame di coscienza.
Basta un evento catastrofico che fa capire a una madre e a due bambini quanto sia vigliacco il patriarca che invece di salvare la sua famiglia pensa bene di allontanarsi da solo.

martedì 14 luglio 2015

Le Armonie di Werckmeister

Questo film è uno di quelli che ti cambiano totalmente la vita.
Avevo già visto di Bèla Tarr Satantango che mi ha letteralmente conquistata. Ma questo ha fatto di più, molto di  più.

lunedì 13 luglio 2015

Tre Cuori

Ed eccoci a recensire questo Tre Cuori, uno degli ultimi film interpretati dalla sempre bravissima Charlotte Gainsbourg, qui nelle vesti di una donna che incontra per caso un uomo, tra loro scocca la scintilla e si danno appuntamento per il giorno dopo in un parco.
Ma il caso e il destino non permette loro di incontrarsi, tempo dopo lo stesso uomo si innamora della sorella della donna che ha incontrato per caso, stesso modus operandi, i due mettono su famiglia e quando reincontra la donna con cui si doveva incontrare nel parco riesplode una passione che va oltre le cose che hanno immaginato.
Come informare la moglie che il suo maritino è innamorato di un altra e che l'altra è sua sorella?

Lo Sconosciuto del lago

Per certi film bisogna parlare onestamente, e dire se vale o no la pena di guardarli.
E' il caso di Lo sconosciuto del lago. Film particolare, che non è esattamente come ci si aspetta, non prenderò le solite frasi di circostanza per certi film, come un film che ti entra dentro e non lo dimentichi più e bla bla bla.
Vi dico soltanto che bisogna stare attenti a guardarlo, primo perchè è un opera anticonvenzionale che trascende le comuni regole del thriller, secondo è un thriller ambientato in una spiaggia per gay dove uno sconosciuto comincia a seminare cadaveri.

domenica 12 luglio 2015

Wolf Creek 2 - La Preda sei tu

La seconda puntata di Wolf Creek poteva mancare?
Assolutamente no,
Alla fabbrica c'è posto per ogni film, compreso questo, il secondo capitolo è più sanguinoso del primo, c'è un autentico bagno di sangue, quindi se siete schizzinosi lasciate perdere, se non lo siete, allora questa sarà musica per le vostre orecchie.

Lisztomania

Delirante, iperbolico unico.
Cos'altro dire dell'opera rock di quel genio pazzo e visionario di Ken Russell?
Chi mi segue SA quanto apprezzi questo regista, per quanto esagerato ha un che di sensazionale, e le opere da lui dirette lo dimostrano in pieno.

venerdì 10 luglio 2015

San Andreas

Ed eccocci all'appuntamento coi film che fanno al cinema, oggi è il turno di recensire San Andreas, ultimo film con Dwayne Johnson protagonista.
Non è niente male come film di intrattenimento, a me è piaciuto, ma deve essere preso per quello che è, senza aspettarsi chissà quale capolavoro della cinematografia mondiale.
Preso per quello che è di diverte, e ti intrattiene per tutte le due ore della sua durata, ma in quanto alla qualità oggettivamente parlando, - perchè una recensione non deve esprimere solo il parere di chi la scrive ma ammettere anche la qualità del film - è un giocattolone iperbolico che non rimane impresso nella memoria.

Horns

Film tratto da un romanzo di Joe Hill, figlio di Stephen King, narra le vicende di un giovane ragazzo, sospettato della morte della sua fidanzata, che dopo la tragedia si vede crescere sulla sua testa delle corna diaboliche, ma c'è un motivo per cui quelle corna sono cresciute nella sua testa, in parte è perchè la ragazza lo ha tradito, e per un altro motivo che deve vendicare la sua morte...ma questo lo vedrete prestissimo.

giovedì 9 luglio 2015

Più buio di Mezzanotte

Questo film è da vedere, un piccolo capolavoro passato in sordina  che merita ampiamente una visione da parte del pubblico, in barba a tutti i filmacci delle commedie all'italiana che ormai della gloria di quelle commedie hanno solo il sapore stantio di un panettone ammuffito, in barba a tutti i pregiudizi della chiesa cattolica, sempre presente e opprimente quasi come fosse un cancro che ci è entrato nelle ossa e che forsennatamente ci inculca le stesse paraculate di cosa è giusto e cosa è sbagliato.
Ok, scusate lo sfogo, ora parlo del film.
Ispirato all'adolescenza del transessuale Fuxia, il film racconta la storia di Davide, un adolescente siciliano, che nella catania degli anni ottanta deve nascondere le sue inclinazioni gay, anche perchè vivendo in una famiglia siciliana di quelle che hanno una ristrettezza mentale, tanto che devono fargli le iniezioni ormonali per farlo tornare "normale" messo tra virgolette.

Kamasutra a Tale of Love

                                                                     Riguarda & Recensisci

Nuovo appuntamento con Riguarda & Recensisci, la rubrichetta della fabbrica dei sogni che ripesca i film visti e non ancora recensiti. Oggi è il turno di uno dei miei cult personali Kamasutra a tale of love.
Film raffinato e sensuale, che strabocca d'amore, e non vi fate venire in mente strane idee, qui non c'è nulla di porno o peccaminoso, è una storia d'amore, ricchissima di scene bollenti ma che sono legatissime alla storia.
L'eroina è una ragazza che ha una spiccata sensualità sin da quando era una bambina, Maya e fa amicizia con la principessa Tara, le due ragazze crescono insieme, mentre la prima che finirà ad essere la più abile cortigiana che diventerà la favorita del re, la seconda diventerà sua moglie.

Leviathan

Non c'è limite all'avidità umana punto.
E' questa la tematica di questo straordinario film, che ripercuote il tema di due esseri umani, il primo è un politico corrotto, che intende togliere la proprietà a un pover'uomo per arricchirsi, l'altro è il pover'uomo che si vede da un giorno all'altro togliere il futuro da un uomo avido incapace di mettere un freno a quello che può ottenere.

mercoledì 8 luglio 2015

Wild

Non poteva mancare il film al cinema oggi, ed eccovi accontentati, ultimo film di Jean Marc Vallè con una sorprendente Reese Whiterspoon, che come attrice è sempre stata carina, ma che finalmente ho potuto ammirare in un ruolo più profondo e intenso come quello che le ha regalato il regista.

La Mafia Uccide Solo D'Estate

Ok, sappiamo che il film di Pif ha avuto chi lo ha lodato e chi no, a me comunque è piaciuta molto l'ironia tagliente di un giovane il cui unico personaggio per lui punto di riferimento era Andreotti, finchè non sono morti Falcone e Borsellino, allora le cose sono cambiate, ma aveva una ragazza di cui era perdutamente innamorato e che non si è mai dichiarato.

A Girl Walks Home Alone at Night

Un horror iraniano?
Oh madonna, chissà che palla di film sarà...e invece no cari amici.
E' un film particolare splatter, in cui non sai effettivamente cosa accadrà, pieno di sorprese e citazioni, è un piccolo gioiellino da tenere in considerazione perchè ne vale la pena guardarlo.
Io l'ho trovato sorprendente e non sto esagerando.

martedì 7 luglio 2015

Bella Bionda e dice sempre Si

                                                                Riguarda & Recensisci

Sono sempre stata una grande fan di Kim Basinger, sin da quando ero una ragazzina, adoravo quel suo stile leggero e frizzante, e le scelte di recitare in commedie particolari e originali, oltre che il film di diversi generi.
Le commedie erano il suo forte.
Su questo non c'è ombra di dubbio, e stasera, recensisco per la gioia di tutti voi riaprendo la mitica rubrichetta Riguarda & Recensisci uno dei film che mi sono piaciuti di più. Bella Bionda e Dice sempre Si.

Lola Corre

Oookay, nuovo film per oggi, direttamente dalla germania ecco un dramaction che si svolge con tre punti di vista, in cui lo spettatore si confronta con tre punti di vista sulla consegna di alcuni soldi al fidanzato di Lola che li ha persi nel treno per colpa di un furto.

lunedì 6 luglio 2015

The Internet's Own Boy - The Story of Aaron Swartz

Per questo film devo ringraziare l'amico Caden Cotard del blog Il Buio In Sala per avere segnalato questo documentario che racconta l'oddissea giudiziaria di una delle menti più brillanti e geniali che hanno lottato per lasciare che internet sia libera a tutti...pagando dolorose conseguenze.

La Regola del Gioco

Un giornalista scopre che la CIA consente il traffico di droga negli stati uniti e scrive un articolo scottante, Comincierà una campagna diffamatoria contro di lui che lo porterà sull'orlo del suicidio.

domenica 5 luglio 2015

Gemma Bovery

Martin appassionato di letteratura classica, in special modo delle opere letterarie di Flaubert, vede nei vicini i due eroi del suo romanzo preferito Madame Bovary. La cosa più curiosa è che il cognome della coppia di inglesi suoi vicini di casa è Bovery, e la moglie si chiama Gemma, così è deciso a stare vicino a loro affezionandosi soprattutto a Gemma, solo che lei non ha mai letto Madame Bovary, anche se i suoi comportamenti richiamano quelli dell'eroina letteraria di Flaubert.

I toni dell'amore - Love is Strange

Quando parliamo di omosessualità dobbiamo fare i conti con i tabù...specialmente qui in Italia dove ancora le coppie omosessuali non possono neanche sposarsi - che vergogna, stiamo ancora a credere alla chiesa piuttosto che ragionare in modo sensato e razionale, ma la gente preferisce credere a un serpente parlante, a una vergine incinta e a un figlio nato per virtù dello spirito santo piuttosto che capire le cose per quello che sono...ovvero tollerare ciò che si differenzia da ciò che viene definito "normalità" - e capire che questi tabù non sono solo in Italia.
La storia di questo film ne è un esempio lampante.

sabato 4 luglio 2015

The Grey

Film sull'istinto di sopravvivenza...che richiama il tema portante di questo film.
Oddio non credo sia una cavolata perchè è ben diretto e curato, poi Liam Neeson con tutte le cavolate che ha fatto dobbiamo renderne atto che ha scelto forse uno dei titoli migliori nel maragma di filmacci d'azione di cui di solito recita.
Ammetto che, per rinverdire la sua carriera ci vorrebbe un Tarantino, in modo da allontanarlo dai film d'azione di cui è rimasto imprigionato da anni ormai...Dai Quentin, pensaci tu a liberarlo da codesti prodotti giocattolo, che di cinematografico hanno poco e niente.

venerdì 3 luglio 2015

Cake


No, non è un film sull'Elzheimer tranquilli, racconta la storia di una donna sopravvissuta a un incidente, che deve fare i conti con un altro dolore ben più terrificante.
Oggi è il giorno delle donne che hanno vissuto dolori eh? xD
Fermo restando che la cosa è solo un caso, trovo al quanto sorprendente la capacità di trasformarsi di un attrice che ritenevo bravina, in un ruolo difficile come ha fatto Jennifer Aniston.

L'ultima Eclissi

                                                              Riguarda & Recensisci
Come dice un vecchio proverbio, non c'è due senza tre.
Ed ecco a voi di nuovo la rubrichetta riguarda e recensisci che ripesca i film visti e non ancora recensiti alla fabbrica, oggi è il turno del bellissimo L'ultima Eclissi tratto dal romanzo Dolores Claibourne che ho acquistato mesi fa, e che prossimamente leggerò di Stephen King.

giovedì 2 luglio 2015

The Lazarus Effect

Ok, non tutte le ciambelle riescono col buco, e fin qui ci siamo.
Però questo film supera tutte le cavolate di filmetti horror e pseudohorror che escono al cinema.
Scusate lo sfogo...quando ci vuole ci vuole!!!
BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!
Avete capito che non ho apprezzato il film sotto esame questa sera non è vero?
Manieristico, televisivo, superficiale, promette e non mantiene una verità già presente da sotto il naso sin dall'inizio, e il finale è il più assurdo mai visto al cinema...ma dio bono picciriddi, e scusate il siciliano stretto ma quanno ce vò ce vò!!!
E fatemi una minchia di film che posso vedere e divertirmi, invece di questo filmetto di cassetta fine a se stesso che non ha nulla di horror, anzi sembra proprio una parodia di L'esorcista venuta pure male...noioso, superficiale, non mette brividi nè tantomeno paura.
Il regista non sa che pesci pigliare e lo si nota a ogni scena.
Finchè c'è il cane non succede "quasi" (notate il quasi con le virgolette) nulla, quando però a fare l'esperimento è una scenziata con un oscuro passato e qui succede il finimondo, anche se poi alla fin fine si capisce tutto sin dall'inizio, non c'è un minimo di suspance, non c'è nemmeno un minimo di tensione...NULLA!!
Voto: 3



INDEPENDENCE DAY - ID4

Riguarda & Recensisci
Urcaaa, anche oggi c'è riguarda e recensisci, e che abbiamo oggi? Aaaah ecco, il mitico Independence Day, con gli alienacci cattivi cattivi, che invadono la terra per distruggerla.
C'è anche Will Smith che con Jeff Goldblum formano la coppia di eroi che salvano il pianeta dalla terribile invasione che provocherà una vera e propria catastrofe.

mercoledì 1 luglio 2015

Necropolis - La città dei morti

Sapete tutti come la penso sui reality horror...obbrobbi improponibili che non si possono definire cinema, ma uno pseudocinema di quarta categoria.
Pur odiando il genere...e per chi mi segue SA come li ho fatti a pezzi alcuni film legati a questa cosidetta "moda" travirgolette, posso assicurarvi che nonostante il fatto sia un vero e proprio mockumentary, il film colpisce per il suo essere fedele al genere, ma allo stesso tempo cerca di creare qualcosa di originale e unico, in un genere che di originale ha ben poco.

Tomorrowland - Il mondo di domani

George Clooney protagonista di un film young adult?
Che sarà mai, eppure questo film non mi è dispiaciuto, anzi l'ho trofato superfigo, nonostante tutte le cavolate che ci sono in giro, si può semplicemente dire che in quanto a originalità batte tanti filmetti di poco conto, e solo per questo motivo il film va visto, nonostante qualche pecca che al regista la si può perdonare.
Insomma pur avendo davanti il classico prodotto di intrattenimento, siamo davanti a una qualità piuttosto elevata rispetto agli standard Hollywoodiani.

Stargate

Riguarda & Recensisci
Ve lo ricordate Stargate non è vero?
Se ve lo ricordate allora appartenete alla generazione X, se non lo ricordate e non l'avete visto vi dico di recuperarlo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...