Passa ai contenuti principali

La Banda dei sognatori cinefili

                                              LA BANDA DEI SOGNATORI CINEFILI

Nella mia avventura su internet e soprattutto sui blogs, mi sono sempre detta che è importante condividere le proprie passioni, la conoscenza per un appassionato di cinema è fondamentale, e allora perchè rimanere una sola voce a parlare di film, quando si possono avere tante altre voci con cui diffondere la cultura e la passione?
La Banda dei sognatori cinefili, vuole essere un gruppo di amici appassionati di cinema che condividono la loro cultura, che si incontrano alla fabbrica dei sogni a parlare di cinema, con recensioni sia a quattro mani che a due, dibattiti, speciali, in cui non è coinvolto solo questo blog, ma anche L'antro della fabbrica dei sogni , e The Kings of Horror la neonata costola sul cinema horror.
Ovviamente ognuno di voi avrà piena libertà d'espressione, non ci saranno censure di nessun tipo, perchè i taglia e cuci non piacciono neanche a me; l'unica cosa che vi chiedo è la condivisione su una passione, ovviamente se volete ovvio;  la gestione del blog visto che l'ho creato io la curo io.
Se volete sono disponibile anche a degli incontri in chat, perchè il  blog anche se è un luogo di incontro, si limita solo alla condivisione, ma siamo esseri umani no? Quindi per chi scrive, se vuole si possono organizzare anche incontri in chat e - se volete - possono essere pubblicati sul blog, con i famosi dibattiti per esempio ;)  a meno che non parliamo di cose personali e allora rimangono private le cose.
Quindi la banda dei sognatori cinefili sono un gruppo di amici che parlano di cinema, e che vogliono diffondere il loro sapere alla fabbrica, all'antro e a the kings of horror, vuoi unirti anche tu? Come far parte di questo gruppo di amici?
La cosa è molto semplice, scrivetemi alla mia email lafabricadeisogni@gmail.com, ditemi se volete essere un sognatore abituale, ovvero colui che scrive spesso mandandomi recensioni o articoli a uno dei blogs, ovviamente deve scegliere dove scrivere, non pretendo che si scrive ogni cinque minuti in tutti i blogs, anche perchè sarebbe pazzesco, ovviamente siete liberi se una settimana mi mandate una recensione alla fabbrica, la settimana seguente si può mandare all'antro ad esempio, o un sognatore occasionale, che scrive ogni tanto.
Per quanto riguarda le rassegne, le curo io, ma se volete una vostra rassegna ditelo, che la si organizza e la si mette in piedi, potete partecipare se volete anche alle mie rassegne e si scrive un post a quattro mani.
Bene è tutto per ora, la foto di sopra è tratta dal film i vitelloni, un film sull'amicizia, mi è sembrato giusto postarla per descrivere questa iniziativa.

E' sottointeso che articoli e recensioni devono essere scritti in italiano corretto, leggibile e comprensibile, quindi evitiamo linguaggio sms k e roba varia ok?
Vi chiedo solo un ultima cosa, non mi mandate cinepanettoni per favore, questi film non troveranno spazio nel blog, credo che da cinefili siamo tutti d'accordo in questo no?
VI ASPETTO.

Commenti

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.