lunedì 14 settembre 2015

3 Days To Kill

Un agente che cerca di ritirarsi a causa di una malattia, un ultima missione da compiere per recuperare una cura sperimentale per farlo guarire, un rapporto familiare da ricostruire compreso quello con la figlia adolescente da recuperare, in mezzo a tutto questo c'è la sua ultima e pericolosissima missione da compiere.
Riuscirà nell'intento di riunire la famiglia nonostante la missione che servirà per curarlo?

Ok, il film non è tutta sta gran cosa, ho visto film decisamente migliori di questo, uno su tutti Leon, diretto da chi ha scritto questo 3 Days to Kill, che in confronto è pura macchietta.
Comunque sia dobbiamo recensire questo film, e ora che siamo in ballo cominciamo a ballare.
McG è colui che ha diretto la versione per il grande schermo di Charlie's Angels e il penultimo capitolo di terminator che vedrò prossimamente.
Come regista non è che mi ha appassionato tanto, però nei capitoli che raccontavano le gesta degli Angeli di Charlie mi ha incuriosito, qui invece sembra dirigere un opera impersonale per procura.
Peccato.
Spero che il suo prossimo lavoro sia qualcosa di più personale perchè come è successo con la saga degli angeli mi è piaciucchiato parecchio.
Comunque sia se lo volete vedere ok, ma non aspettatevi un film da oscar perchè certamente non lo è.
Voto: 5


2 commenti:

  1. Kevin Costner si è dimostrato più svogliato solo nella pubblicità del tonno ;-) Cheers!

    RispondiElimina
  2. Kevin Costner non è adatto per questi film...sul mio blog c'è anche una mia recensione..se ti va vieni a vederla ;)

    http://pietrosabaworld.blogspot.it/

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...