Lars Von Trier

Il suo pubblico è diviso in due: C'è chi lo ama, e chi lo detesta, difficilmente una sua opera la dimenticherete dopo averla vista.
Un regista scomodo, disturbante al limite dell'assurdo, sfido chiunque a vedere un suo film senza avere nessuna reazione.
Disturbante il buon Lars lo è, sia con i suoi attori, che con le sue storie, è inutile girarci intorno, lui è l'incubo di chi recita nei suoi film, ma è anche un autore capace di indignare e aprirti gli occhi sulle crudeltà della vita.

My Story With Lars Von Trier

Inutile girarci intorno, il mio rapporto con questo regista è di amore/odio, sembra strano ma è così, ho adorato Le Onde Del Destino e Dancer In The Dark, così come anche Idioti e altre storie, ma davanti a Anthichrist avrei voluto legarlo a una sedia per infliggergli le più atroci torture.
L'ammirazione e repulsione verso il suo cinema raggiunge l'apice con Anthichrist, ma nonostante tutto sono sempre qui ad aspettare la sua nuova disturbantissima pellicola, che ovviamente non mi perderò.
Perché un artista deve essere disturbante ma deve aprire anche le coscienze, e vi assicuro che Lars te le apre in otto le coscienze…
Ecco un tributo al suo cinema e la sua filmografia
Ah aggiungo inoltre che Von Trier l'ho conosciuto grazie a ciak nel 1996, quando uscì il bellissimo Le Onde Del Destino.












Filmografia

L'elemento del Crimine (1984) 104 minuti
Epidemic (1987) 102 minuti
Medea (1988) 75 minuti
Europa (1991) 112 minuti
Le Onde Del Destino (1996) 159 minuti
Idioti (1998) 112 minuti
Dancer in The Dark (2000) 140 minuti
Dogville(2003) 171 minuti - 138 minuti
Le 5 Variazioni (2003)  90 minuti
Manderlay (2005) 135 minuti
Il Grande Capo (2006) 99 minuti
Antichrist (2009) 104 e 109 minuti
Melancholia (2011) 130 minuti
Nymphomaniac 12 (2014) 240 minuti vers standard 330 minuti vers estesa
The House That Jack Built - La Casa di Jack (2018) 

Commenti

Post più popolari