Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2020

El Bar

Secondo appuntamento col cinema di Alex de La Iglesia, questa settimana ho selezionato El Bar pellicola claustrofobica in cui diverse persone si trovano chiuse dentro un bar, che devono fare di tutto per non beccarsi un virus (E di questi tempi con il COVID-19, mi sembra una pellicola adatta).

#LaPromessa 2020, Lost Sbarcherà alla fabbrica

Ebbene si, si tratta di una aggiunta fatta quasi a metà promessa ma non importa, ho deciso di rivedere Lost, che insieme a Twin Peaks, I Soprano, Med Man, e Breaking Bad è uno dei capolavori della serialità televisiva, e perciò merita senza dubbio di rientrare nella promessa per quest'anno, vediamo l'anno prossimo cosa succederà. A Lost dedicherò solo un post a stagione al mese, spero che la sorpresa vi piaccia ^_^

Violent Cop

Cazzo che film!!! Scusate la parolaccia, ma per un esordio del genere l'espressione ci sta tutta!!

Glow Stagione 3

Alla fabbrica tornano le serie tv, e questa estate ne avremo a bizzeffe, e non solo d'estate, lo prometto, avranno lo stesso spazio dei film.

Il Tunnel dell'Orrore

Prosegue la mia rassegna dedicata a Tobe Hooper, e questa settimana recensirò per voi Il Tunnel dell'Orrore , la cui storia narra di un gruppo di ragazzi che vanno in un luna park, entrano nel famoso tunnel dell'orrore e presto si accorgeranno che non potranno uscire...

Diario di un Vizio

seconda recensione di oggi, e stavolta c'è un filmone: Diario di un Vizio diretto nel 1993, da Marco Ferreri, che torna alla fabbrica dopo un bel po' di tempo. E' il film più poetico e sincero del grande regista milanese, e racconta la vita in maniera spudoratamente realistica, senza strizzatine d'occhio al pubblico.

#LaPromessa2020 - Neruda

Neruda   è un film particolare, assolutamente non per tutti i gusti, dallo stile narrativo e diretto da un regista che si farà molta strada nel cinema; un autore decisamente da tenere d'occhio.

Perdita Durango

Seconda rassegna alla fabbrica organizzata quest'anno, il venerdì tocca ad Alex de La Iglesia , e come primo film ho deciso di guardare e recensire Perdita Durango , tratto dal romanzo 99 Degrees and Raining - The Story of Perdita Durango, dello scrittore americano Barry Gifford.

L'erba del vicino

E ora una commedia scoppiettante, diretta da Joe Dante nel 1989, con protagonista Tom Hanks .

Quel Motel Vicino alla Palude

E' arrivato il momento di cominciare un altra rassegna, giusto il tempo per la fase due, per chiudere il cerchio con i grandi registi che hanno reinventato il genere horror, ho fatto Wes Craven, John Carpenter, George Romero e David Cronenberg , non ci resta che Tobe Hooper , ecco che comincia un altra avventura alla fabbrica, per conoscere e scoprire l'ultimo dei grandi autori che con pochi soldi ci hanno lasciato un enorme eredità.

Jacknife

Nei giorni di quarantena mi sono messa a guardare film, e su letterboxd, ne ho scoperto uno del 1989 interpretato da Robert De Niro e Ed Harris , che racconta l'amicizia tra due reduci, uno che ha superato il dolore della guerra, l'altro ancora deve fare i conti con il passato, ci riuscirà Jack ad aiutarlo a ricominciare e a fargli superare il dolore?

#LaPromessa2020 - Barfly Moscone da Bar

Continua la rassegna coi film promessi di quest'anno, una rassegna particolarmente eccitante e accattivante in cui mi sto divertendo un mondo, primo film di maggio è Barfly- Moscone da Bar diretto nel 1987 da Barbet Schroeder e interpretato da Mickey Rourke e Faye Dunaway , scritto da Charles Bukowski

Tank Girl

Ultimamente sto recuperando parecchi film anni ottanta/novanta che ancora non avevo visto, questo è uno di quei film che ancora non avevo avuto modo di vedere. Tratto da un fumetto underground di Jamie Hewlett e Alan Martin , si tratta di un oggetto particolare, quasi dimenticato, che all'uscita non ha incassato quanto avrebbe voluto.

Infection

Anche la fabbrica partecipa alla rassegna virale per esorcizzare il coronavirus, quale migliore occasione per parlare di un j-horror?

Un Amico Straordinario

Ecco un altro film dove Tom Hanks ci regala un altro dei suoi personaggi tipicamente americani, un altro grande ruolo per un attore che potremmo considerare ormai un mostro sacro della settima arte.