Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2018

CineClassics - Lo Specchio della Vita

Esordio di Douglas Sirk alla fabbrica dei sogni, da qualche parte ho letto che è stato un abile regista di melodrammi, per molto tempo sottostimato, ma che il suo lavoro è stato ampiamente rivalutato, e vantava persino noti ammiratori, uno fra tutti Rainer Werner Fassbinder, regista che stimo molto


Arwen al cinema della settimana

versione ridotta della rubrica, con solo il mio commento al film e i trailers, se ce la faccio dalla prox settimana torna la versione normale della rubrica







Commento: sembra carino, non appena ho visto il titolo ho storto il naso, ma dalla visione del trailer promette bene, vediamo se è possibile di vederlo, sempre che CB01 si affretti a inserirlo xD








Commento: torna Spike Lee, e io devo recuperare diversi film diretti da lui, uno è già in hd che mi aspetta gli altri non li ho visti, MA, la sua ultima fatica che dicono sia grandiosa non me la perdo, dato che è già disponibile nel mio sito di fiducia, quindi è segnata xD.









Commento: Da sempre molto attenta alle tematiche lgbt, non posso certo perdermi questo film, storia di una ragazza nata ragazzo con la passione per la danza...dal trailer questo film mi ispira moltissimo dai CB01 mettilo subito!!!









Commento: Voglio vedere questo film, sia perché amo leggere e anche scrivere (sono ancora in attesa della risposta per la pubblicazione del mio r…

Speciale Exploitation - Vampyros Lesbos

Ve lo ricordate Don Chisciotte di Orson Welles? Quel film è stato completato e curato da Jess Franco, o meglio Jesus Franco, regista spagnolo di cinema di genere molto amico di Wells, orbene, questo film Vampyros Lesbos è tutto diretto da Jesus Franco, mai uscito in Italia, infatti non si trova doppiato ma con i sottotitoli, io l'ho scaricato sul mulo, perché in streaming si trovava solo in lingua originale e valle a capire i linguaggi stranieri, soprattutto quelli che non conosci, mi pare che la lingua è il tedesco che non ho mai studiato, e menomale che con i sottotitoli è stato meglio seguirlo.

Speciale Exploitation - Vixen

Eccolo qua, il più grande successo commerciale di Russ Meyer, primo film del periodo pop cartoonesco, con protagonista Erica Gavin che, dalle sue parole, ha avuto difficoltà ad interpretare il personaggio a causa del suo razzismo e anticomunismo.
Ma è un film particolare che ha suscitato parecchio scalpore, sia per le scene all'epoca piuttosto esplicite - ma sinceramente visto nel 2018 non sono poi tanto scandalose - sia per i forti contenuti che toccavano dei tabù che in america sono praticamente intoccabili, Vixen è il nome della protagonista, una procace brunetta ninfomane, che tradisce il marito con qualsiasi uomo o donna le capiti a tiro e lui non se ne accorge.
Lo tradisce persino col fratello - ecco il tabù incriminato - è una donna che non sopporta i neri, e in particolare l'amico del fratello, che lei in modo dispreggiativo chiama Rufus.
Finale che sembra tragico ma che a conti fatti da la felicità alla nostra protagonista.
Qui Russ Meyer non si vuole limitare, si di…

Mission Impossible Fallout

oh la la, finalmente ci sono riuscita a recensirlo, dopo che ho rimandato di diversi giorni la rece, ma non importa, ora che ci siamo balliamo.
Tom Cruise ormai è diventato un divo d'azione, con la serie Mission Impossible che praticamente gli è cucita addosso e dopo aver recensito i tre capitoli mancanti non potevo non finire la serie con l'ultimo capitolo.

Ciclo Horror Stories - Slenderman

Nuovo ciclo della rubrica horror stories, che torna nella sua versione normale dopo l'estate, e non potevo che selezionare per voi Slender Man, film di cui avevo aspettative piuttosto alte, ma poi, apparte alcune trovate interessanti si è rivelato una autentica delusione.

Speciale Exploitation - La Corta Notte delle Bambole di Vetro

Speciale Exploitation anche di domenica? E perché no?
Ho saltato 3 settimane, quindi è giusto recuperare i film che non ho visto e le recensioni che non ho scritto, quindi ho visto La Corta Notte delle bambole di Vetro di Aldo Lado, e devo dire che è decisamente il film che non ti aspetti.

CineClassics - Com'era Verde La Mia Valle

Eccolo qui, il film premiato agli oscar al posto di Quarto Potere di Orson Welles, ma come sarà questo film?
Vediamolo insieme.

Speciale Exploitation - L'angelo della vendetta

Un film terribile, ma in senso positivo del termine, un rape and Revenge, giusto per ricominciare il ciclo di film d'exploitation del sabato alla fabbrica.
Un cult movie diretto negli anni ottanta da Abel Ferrara, che non fa sconti a nessuno, c'è tantissima violenza, c'è sangue, ci sono omicidi a non finire e una protagonista, che a prima vista potreste pensare che sia un agnellino, ma bastano due stupri per trasformarla in una spietata assassina, e vi assicuro che definirla spietata è un eufemismo.
Uccide qualsiasi maschio le capiti a tiro, anche senza che le ha fatto niente, l'odio, il rancore e la rabbia l'hanno accecata al punto tale da perdere persino la ragione.
Possiamo darle torto?
Io certamente non gliene do, Abel Ferrara dirige un film durissimo, che difficilmente riuscirete a dimenticare, non tanto per le motivazioni della protagonista, ma per la cattiveria dell'uomo, che spesso e volentieri viene messo alla berlina.
Un film per stomaci decisamente …

Mamma Mia - Ci Risiamo

Poteva mancare l'appuntamento con la recensione di Mamma Mia! Ci Risiamo? Assolutamente no, considerando il fatto che ho recensito anche la prima puntata, le aspettative non erano alte, ma altissime, ma ho celato anche la paura che questo secondo capitolo fosse una paraculata, non è così, diciamo che rispetto al capitolo precedente, la qualità è un pelino più bassa, ma il divertimento è sempre presente.

Mission Impossible III

Ultimo film che dovevo recuperare prima della recensione di MIFallOut che sarà a breve.
Il terzo capitolo porta la firma niente di meno che di JJ Abrams e ha come antagonista di Ethan Hunt quel grandissimo attore che rispondeva al nome di Philip Seymour Hoffman.

Arwen al cinema del 20/09/18

E siamo giunti anche alla rubrica settimanale delle uscite cinematografiche, questa settimana escono ben 13 film, riuscirò a vederli? Incrocio le dita xD


A Voce Akta la forza della Parola
Commento: Un documentario che racconta di una gara che si svolge in francia nel quartiere di Saint-denise che serve ad eleggere il miglior oratore, e che filma anche che questi ragazzi imparano la raffinata arte di parlare in pubblico...detta così suona un po' strana ma voglio tentare...una chance gliela voglio dare.
Aspettative: Saranno sicuramente a sorpresa

Gli Incredibili 2
Commento: Il primo film l'avrò visto una decina di volte o poco più, quindi posso perdermi il secondo? Una buona scusa anche per ri-vedere e recensire il primo per averli tutti e due presenti alla fabbrica, quindi SI, Gli Incredibili 2 sarà uno dei film che vedrò sicuramente.
Aspettative: Altissime

Bogside Story
Commento: Sarà sicuramente interessante, ma lo lascio al caldo per quando sarà disponibile per la visione sull'a…

Horror Stories - Summer Edition - Re-Animator

Ultimo appuntamento con l'edizione estiva di Horror Stories, che la prossima settimana tornerà nella versione invernale, e come sempre sarà ogni martedì sera alla fabbrica.
Per chiudere in bellezza il ciclo estivo, ho pensato bene di vedere e recuperare un film tratto dal romanzo di HP Lovecraft, che per tutti gli horrorofili, è un cult:

Mission Impossible II

Continuano le recensioni ai film della serie Mission Impossible, prima del capitolo finale, tra poco mi vedrò il numero 3 che verrà recensito dopodomani e dopo l'ultimissimo capitolo Fallout la cui recensione apparirà venerdì prossimo.

Sulla Mia Pelle

Tutti conoscono il caso di Stefano Cucchi, un ragazzo di 31 anni che è stato arrestato dalla polizia per uno spinello e delle pillole - che a proposito servivano per la sua epilessia tanto per precisare - io stessa ai tempi ne rimasi profondamente colpita, quando c'era il governo Berlusconi, e si parlò della morte di questo ragazzo assolutamente evitabile.
A quel tempo mi accanii contro il governo Berlusconi su Facebook, tanto da farne quasi una missione, come sto facendo adesso contro il Movimento 5 Stelle, anche se in maniera molto lieve rispetto al caimano.
Ebbene la domanda che ci si pone a noi spettatori è la seguente: si può morire pestato a sangue per l'arresto di un fottuto spinello?
E' giusto picchiare un ragazzo per averlo fumato?
Dove arriva il confine tra la giustizia e la violazione dei diritti umani?
Queste sono le domande che mi sono poste durante la visione di questo straziante film, che precisiamo, è durissimo, sia con Stefano, che con le forze di polizia…

CineClassics - La Magnifica Preda

Un altro bel film per CineClassics questa settimana, e ho scelto per voi La Magnifica Preda, diretto nel 1954 da Otto Preminger con la mitica Marilyn Monroe, che qui interpreta Kay, una cantante di saloon che si occupa di un bambino.
La Prossima settimana per CineClassics Com'era Verde La Mia Valle di John Ford

CineClassics - Il Mio Corpo ti Scalderà

E' la storia di un triangolo infuocato, vissuto nel profondo west americano, e diretto da Howard Hughes, si proprio lui, a quattro mani con Howard Hawks, che fece parecchio scandalo al tempo dell'uscita, e scandalo a Hollywood vuol dire soltanto una cosa, fama per l'attrice protagonista, la bellissima Jane Russell che si divide tra due cowboys, Doc Holliday e Billy the Kid, quest'ultimo viene nascosto dal primo per evitare che lo sceriffo lo arresti per omicidio, e lo affida alle cure della sua donna Rio di cui si innamora...vi lascio immaginare come finisce.
Primo film che vedo diretto da Howard Hughes e secondo diretto da Howard Hawks, un film estremamente sensuale, che lancia Jane Russell e scandalizza con le sue mise succinte e sexy, lei interpreta Rio, la femme fatale del titolo, una donna che sa benissimo cosa vuole e che non si nasconde di fronte a quello che vuole.
Un triangolo di fuoco per un film appassionante che sfida spudoratamente il codice Hays, che a q…

Arwen al cinema della settimana

Con un giorno di ritardo, c'è la rubrica sui film che sono usciti il 13 settembre scorso, ma l'ho fatta, quindi bando alle ciance e comincia

Sulla mia Pelle



Commento: Film che ho appena terminato di vedere e che spero entro lunedì di recensire, dico solo che è uno di quei titoli che non si possono perdere, perché parlano di un tema che sottolinea la vergogna delle forze armate e della legge italiana, a presto con la mia recensione.
Aspettative: Ne Parliamo lunedì xD.

Dog Days

Commento: La Trama mi sembra carina, e io una chance gliela voglio dare, che dite mo lo guardo? Daje, si lo guardo pur io...così ce passamo il tempo no?
Aspettative: Carine


Gotti

Commento: Ma che è? John Travolta che interpetra il padrino? Nooo non ce posso credere...no, aspetta, non Don Vito Corleone, questo è un altro padrino, il criminale che risponde al nome di John Gotti, gliela diamo un occhiata? Anche se sinceramente non so se me può piacere, ma po esse na cosa figa, e quindi si, daje diamogli una chance!!…

Mary Shelley

Mary Shelley - Un Amore Immortale, sembrerebbe il classico biopic, invece il film si concentra sull'amore che legò l'autrice del capolavoro Frankenstein, al poeta Percy Shelley, all'epoca, sposato con una figlia quando incontra Mary è subito amore, ma lui è promisquo e donnaiolo, e il padre di lei non approva l'unione.
Mary scapperò con il suo amato, e la vita insieme nonostante i successi letterali, gli incontri con altri scrittori e via dicendo, si rivela difficile e sofferta a causa anche dei continui tradimenti di lui con altre donne, eompresa la sua migliore amica.
Nonostante tutto stanno sempre insieme, e questo porterà la moglie e la figlia di lui alla disperazione.

Horror Stories Summer Edition - Tremors

Con un giorno di ritardo, torna la versione estiva di Horror Stories, che questa settimana presenta il film Tremors, che, come film horror non è affatto male, anche se lo annoverei di più come prodotto di intrattenimento senza alcuna pretesa.

Shark Il Primo Squalo

Un film che non mi ha convinta completamente, apparte la noia durante la visione, dico: che bisogno c'è di fare un altro film di squali, quando la serie cominciata con Spielberg, basta e avanza?
Bè, si, ogni autore fa il suo personale squalo, e bisogna anche dire, che ognuno lo fa alla sua maniera e anche attraverso il suo punto di vista.
Ma questo film lasciatemelo dire, è una palla colossale, non coinvolge, annoia, e ricicla idee già prese da altri film, facendo di questo un titolo che non aggiunge nulla al genere di film, e che se si perde non si perde certo un capolavoro.
A me non è piaciuto, troppo Blockbuster per piacermi, ma non è questione del film giocattolo ad avermi fatta incavolare, ma piuttosto di un film girato soltanto per far soldi, bisogna però dire che ci sono Blockbuster e Blockbuster, quelli fatti bene e quelli fatti male.
Si vede lontano un miglio che è stato prodotto e girato per procura, e che oltretutto non è certamente un film partorito e ispirato dallo s…

Ocean's 8

E anche Ocean's 8 sbarca alla fabbrica, si con un po' di ritardo perchè io uso i mezzi che ho a disposozione, non potendo andare al cinema...ma sarà una cosa che sono disposta a cambiare a partire da uno di questi giorni, e tornare a guardare film in sala anche da sola non importa xD.

Hotel Transylvania 3 - Una Vacanza Mostruosa

Come vi avevo promesso, ecco la recensione di Hotel Transylvania 3, dopo aver recuperato la seconda puntata, ieri ho visto la terza, che recensisco stasera.

Arwen al cinema del 6/09/18

E torna la rubrica delle uscite cinematografiche della settimana, e devo recuperare diversi titoli, ma stasera ci sarà la recensione di Hotel Transylvania 3 e la visione di diversi film usciti anche la settimana scorsa, ma vediamo le uscite di questa settimana


Dark Crimes 


Commento: Un detective vicino alla pensione che cerca un assassino negli ambienti BDSM? Fa il caso mio, considerando che Jim Carrey è uno dei miei attori preferiti, non posso senza dubbio perdermelo, dato che alla regia c'è colui che ha diretto Miss Violence, e senza dubbio tra qualche giorno lo troverete recensito.
Aspettative Abbastanza alte

La Ragazza dei Tulipani

Commento: La trama mi sembra molto interessante, un marito e moglie di cui lui vuole un figlio che lei non riesce a dargli, nel frattempo intreccia una relazione con il pittore che la sta ritraendo con il marito, nel frattempo la sua cameriera scopre di attendere un figlio da un uomo che è fuggito via...come non guardare un film dalla trama simile? Poi A…