Passa ai contenuti principali

Meniamo Le mani 2 - Rocky


Anche la Fabbrica dei sogni ha deciso di partecipare alla maratona action del blog F.I.C.A di Meniamo Le mani, film di botte tanto per intenderci, e allora meniamo le mani.
Il film da me scelto è il mitico Rocky, il primo tanto per sottolineare.
Che vi devo dire, un capolavoro del genere che ha fruttato fama e soldi al mitico Sly, per altro uno degli attori da me molto apprezzati, primo per la tamarraggine, poi perchè questo è un franchise che ormai ha fatto la storia del cinema, quindi è un evento da non sottovalutare.

Come è stato guardare il primo Rocky? Per chi come me è stato bambino o bambina negli anni ottanta e poi adolescente, è come rispolverare l'album dei ricordi, c'era e c'è sempre stato per quelli della mia generazione qualcosa che guardando un film era d'obbligo fare, soprattutto per i film della saga scritta dal mitico Sly, ovvero fare il tifo per Rocky, perchè vi domanderete voi ragazzini delle nuove generazioni? Perchè Rocky rappresenta e rappresentava il sogno americano, il pugile italioamericano che conquista fama e successo, con sudore, fatica e coraggio, poi perchè nonostante i difetti non del film, hahaha, quelli se ci sono non si vedono proprio, è capace di allenarsi per salire fino in cima e se questo vi sembra poco allora siete quelli che non hanno avuto la fortuna di vederlo negli anni ottanta.
Questo film è la fase embrionale di un campione, l'inizio di tutto, qui Rocky è soprattutto un pugile di quarta categoria, che attira l'attenzione di Apollo Creed che intende sfidarlo sul ring, e si innamora di Adriana Pennino una timidissima ragazza che gestisce un negozio di animali.
Riuscirà il nostro eroe a conquistare sia il cuore di Adriana e un posto di tutto rispetto tra i pugili di valore? La risposta è certamente...aaaaaaaah non ve lo dico, sapete che non spoilero mai, quindi se lo volete sapere guardatevelo.

Il film, fa ormai parte del mito, ed è entrato a pieno titolo nella storia del cinema, primo per aver fatto la fortuna di Sly Stallone, poi perchè ehy, ha vinto l'oscar e vi pare poco? Poi un altro motivo è che l'ispirazione del film per stallone, è stata la sfida di Mohammed Alì a un pugile italo americano, da qui è partita la scintilla per l'invenzione di Rocky.
Questo film parla soprattutto dei conflitti tra Rocky e il suo allenatore, e della poca considerazione che questo ha per il suo pugile, ma Rocky, saprà far riconoscere il suo valore sia agli occhi del suo allenatore, che agli occhi di Apollo Creed con cui in seguito nascerà una profonda amicizia, anche se qui si menano parecchio eh?
E indovinate chi vince?
Hehehe, Lo sapete lo sapete di cosa sto parlando ovviamente per i pochi che non hanno visto il film non si spoilera, mi dispiace, non tradisco - tranne rarissimi casi - la mia etica di recensitrice eh già xD.
Ovviamente film imprescindibile per chi ama il cinema, perchè questa è una saga mitica, quindi si deve vedere a prescindere.
Voto: ovviamente 8



Commenti

  1. L'ho visto tante di quelle volte da bambina che ormai ho paura a riguardarlo per timore che non mi piaccia come un tempo... grande Sly!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bollicina, io l'ho rivisto per poter rifare il tifo a rocky, e ti assicuro che l'adrenalina ti coinvolge talmente tanto che è facile l'entrata nel cuore nuovamente...anzi è immediata :D

      Elimina
  2. più meniamo le mani di così...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se more proprio hahaha, qui se menano e di brutto, cacchio che pugni che da Apollo Creed :D

      Elimina
  3. Che si può dire!?
    Film cult, e assolutamente di livello. Un inizio strepitoso per una saga indimenticabile.

    RispondiElimina
  4. Ahahahahahah!
    Iniziato mille volte e mai arrivato dopo il ventesimo minuto :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu ridi poco xD, se non l'hai visto ti sei perso un altra cosa, non hai fatto il tifo per rocky, rito foneamentale per quelli della mia/nostra generazione, recupera altrimenti te metto due :D

      Elimina
    2. Ma proprio non è il mio genere, quindi mi sa che è una battaglia persa in partenza...

      Elimina
    3. E vabbene, stavolta 2 non te lo metto, solo perchè se dice de gustibus, ma ti sei perso una gran cosa hehehe il tifo per rocky è fondamentale....;)

      Elimina
  5. Rocky è un film bellissimo, che ha aperto un filone: Stallone lo ha scritto, diretto e interpretato resistendo alle pressioni degli studios che, all'epoca, volevano un attore più famoso. E' un film sincero e appassionato, e nemmeno così retorico come si crede... in fin dei conti Balboa è un poveraccio dei bassifondi che alla fine resta in piedi ma viene sconfitto. Un po' come il Sogno Americano :)

    RispondiElimina
  6. Mi ha sempre fatto ribrezzo. Come tutta la saga.
    Non mi picchiare per questo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma non te preoccupà, non te picchio, come se dice dalle mie parti, de gustibus non disputandum est hehehe ;)

      Elimina
  7. Film che non sono mai riuscita a vedere per intero. Adriaaaaanaaaaaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.