Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2018

50 Sfumature di Rosso

E siamo arrivati "finalmente" al capitolo finale delle 50 sfumature.
Evviva direi, fermo restando che ho odiato sia i libri che i film, di erotico? C'è ben poco, di romantico? Fin troppo, anzi secondo me è talmente melenso che mi passa pure la voglia di scopare.
Cosa rimane allora?
Un fenomeno letterario e cinematografico che ha fatto incassare alla sua autrice una barca di soldi, a parte questo nient'altro.
Che 50 sfumature sia stato un fenomeno, nessuno lo mette in dubbio, ma sinceramente parlando ho letto e visto film decisamente migliori, se volete vedere l'erotismo puro, vi consiglio di recuperare 9 settimane e 1/2 e Orchidea Selvaggia, e lasciate perdere le 50 sfumature.
Devo ammettere però che questo terzo film non mi è dispiaciuto, e parlo del genere drammatico. anche se per spaccare il capello in quattro non si avvicina neanche alla sufficienza.
A parte questo che altro dire, si aspettano film decisamente più piccanti ed espliciti, lontani da fenomeni l…

Il Filo Nascosto

Cos'è l'amore? Cos'è la passione?
Molto spesso nei cosidetti film d'amore viene messo tutto davanti allo spettatore, in modo che può benissimo empatizzare con i personaggi, senza magari indugiare sulla loro vita, sui loro difetti, le loro ossessioni, o le loro idiosincrasie.
Paul Thomas Anderson dirige un film emblematico, che rappresenta il fulcro di una personalità problematica, ossessionata dalla figura materna di cui è rimasto legato, un genio della sartoria che è incapace di vivere una vita perché non è riuscito a superare il dolore della perdita della madre.

Gypsy

Quando Gypsy arrivò su Netflix, stavo ancora guardando la terza stagione di Twin Peaks, così decisi di tenerlo al caldo e recuperarlo magari in un altro momento.
Da premettere, non è una brutta serie tv, forse un po' troppo particolare per essere una serie tv, per giunta pubblicata su Netflix.
Ammetto che, per il soggetto trattato, forse sarebbe stato meglio trasformare gli episodi in un lungometraggio, e il film ne avrebbe guadagnato anche grazie al taglio cinematografico della storia, per me anche troppo cinematografico, ecco qual è stato il vero problema di Gypsy e della sua cancellazione sul famoso sito di streaming on demand.
Per me si è trattato di qualcosa di insolito e rispetto a quello che si vede in giro ha un taglio piuttosto originale, Naomi Watts come sempre bravissima, ci regala un personaggio unico del suo genere, intrigante e interessante, che, se fosse stato espresso sul grande schermo, anziché su netflix ne sarebbe uscito forse davvero un piccolo capolavoro.
Ma

Arwen al cinema del 22 febbraio 2018

E anche questa settimana c'è la rubrica delle uscite cinematografiche settimanali, che segna il mio ritorno dopo l'editing del mio romanzo nel blog.
E questa settimana escono tanti film, ne approfitto anche per dire che ne vedrò altrettanti tanti, e spero di recensirli presto alla fabbrica, cominciano le danze?
E allora cominciamo xD.


Caravaggio l'anima e il sangue
Commento: Sembra il documentario sul famoso pittore, può essere interessante. Questo documentario è uscito al cinema il 19 febbraio scorso, e potrebbe essere interessante la visione, dai me lo guardo.
Aspettative: Intriganti.
Trailer


Belle e Sebastien 3 - Amici Per Sempre
Commento: Possibilmente lo ripescherò in futuro, perché prima devo recuperare i primi due e quindi senz'altro ci aggiungerò questo. Devo dire che la trama promette bene.
Aspettative: Buone direi.
Trailer



Figlia Mia
Commento: Aaaah ecco il film che aspetto di vedere, sono curiosissima anzi di farlo, prima per la trama che mi ispira parecchio, poi ci …

Speciale Exploitation - Antropophagus

                                                            Speciale Exploitation

Dovevo pur ricominciare a recensire film per lo speciale d'exploitation del sabato, che ultimamente ho messo un po' da parte, ma non vi preoccupate perché ho in mente di dedicare una settimana al cinema d'exploitation, non subito, ma forse entro due settimane è sicuro, il tempo di scegliere e vsionare i film e poi mi ci butto, così recupero le settimane di trascuramento della rubrica.

La leggenda del re pescatore

Ecco che Terry Gilliam ci regala un altro capolavoro, e questa volta sceglie come co-protagonista il mitico, solo e unico capitano, Mr Robin Williams, mi piacerebbe dedicargli una settimana, chissà magari in questi giorni cercherò di vedere qualche film tanto per cominciare, poi chissà...e questa volta La Leggenda del Re Pescatore, è un capolavoro, un film da mettere nel nostro olimpo personale.

Die Hard - Duri A Morire

Dopo Smetto Quando Voglio ecco che ricomincia un altra saga, ovvero quella di Die Hard col figo Bruce Willis, potevo non parlarne alla fabbrica? Assolutamente no, si sono con un giorno di ritardo perché ieri praticamente è stata una giornata un po' movimentata per me, non importa, l'importante è recensire no? Il giorno in cui si fa può essere quello non stabilito da me, ma anche un altro.

Arwen Al Cinema - Speciale S. Valentino

Ohibò, e che c'è la rubrica delle uscite un giorno prima?
Amici miei, questa settimana accade questo...comunque benvenuti nella carrellata settimanale dedicata a S.Valentino.

Reset - Storia di una Creazione

Commento: Un documentario sulla danza, sul ballerino che ha curato le coreografia de Il Cigno Nero? Ma perché non vederlo...almeno così ricordo il sogno poi naufragato di quando ero bambina di diventare ballerina, un bel salto nella nostalgia, ogni tanto ci vuole. Aspettative: Ottime direi Trailer
A Casa Tutti Bene
Commento: Nuovo film di Gabriele Muccino, non è che urlo di entosiasmo, neanche fosse Lynch, anche se col grande regista americano non ha nulla a che fare, bah non so se lo guarderò, vediamo che dicono gli altri amici bloggers. Aspettative: Mmmmh Trailer

La Forma dell'acqua
Commento: Ne ho già parlato Qui Trailer
Black Panther Commento: Questo film mi intriga parecchio, ogni tanto qualche comic movie action fa bene guardarlo, e non mancherò di vedere anche questo, quando sarà…

Ciclo Horror Stories - The Midnight Man

Da questo The Midnight man poteva nascere qualcosa di pazzesco, e avevo ragione durante la settimanale rubrica delle uscite cinematografiche a storcere il naso.
Innanzitutto è bene precisare che nonostante abbia messo il film negli scult, per il motivo per cui il soggetto presentato non era poi il massimo dell'originalità, e fin qui ci siamo, nonostante questo ho comunque voluto dare una chance a questo film, che, sebbene abbia delle atmosfere lugubri e ogni tanto ci scappa persino lo jump scares, il film si presenta come se qualcosa di incredibile dovrebbe presentarsi ma si sgonfia subito, anche perché il regista presenta situazioni banali, allunga il sugo della salsa senza concentrarsi su quello che fa di un horror un grande horror, o quanto meno anche un buon horror...andare al dunque.

The Post

E recensisco anche The Post, nuovo film di Steven Spielberg, che, rispetto a certi scivoloni passati, apparte il ponte delle spie, che cercherò di recensire al più presto possibile, mi è davvero piaciuto.


Swiss Army Man

E' il miglior film visto a Gennaio, potevo non recensirlo?
Ecco a voi Swiss Army Man, la commedia fantastica che non ti aspetti.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.

Arwen al cinema dell'8 Febbraio 2018

Ciao a tutti, oggi è un edizione speciale della rubbrica delle uscite settimanali, in quanto c'è un personaggio inventato da me medesima, addirittura in una chat di twin peaks di whattsapp, chi è mai costui?
Scopriamolo insieme....
Bonasera a tutti, sono Don Mimì, mi definisco uomo del business, perché dire mafioso ormai è fuori moda, eppoi, io con la mafia non centro nu caxxo, poi vi spiego meglio che significa, comunque sono qui per informammi meglio sulle uscite o cinema sta simana u capistivu? Bene cominciamo.


The Party Commento di Arwen: Sally Potter è sempre una garanzia, dato che l'ho sempre apprezzata da orlando a The Tango Lesson, quindi posso perdermi questa chicca, che come tema centrale ha una gigantesca lite? Commento di Don Mimì: A gente ca si sciarria mi fa moriri re risati, quinni mi affianco ad Arwen e mo o viru cu llei Aspettative Altissime direi Trailer

L'ultima Discesa
Commento di Arwen: Questo è un film che decisamente fa per me, anche se potrei avere dei bri…

Ciclo Horror Stories - Saw III

Eccezionalmente di mercoledì, questa settimana c'è ancora il ciclo horror stories, non è andato in vacanza non vi preoccupate horrorofili, la vostra rubrica preferita c'è ancora, ieri avevo molto sonno, e perciò ho preferito andare a dormire piuttosto che scrivere sul blog.

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Chiamami col tuo nome

Certi amori non finiscono...diceva una vecchia canzone di Antonello Venditti, io però mi voglio concentrare su un amore particolare, e vi risparmio le assurdità scritte da certi siti di fondamentalisti e integralisti religiosi, io voglio soltanto avvicinarvi a quello che considero il miglior film italiano della stagione.

Netflix Week - Mudbound

Ultimo film della Netflix week per ora, in futuro dedicherò alle pellicole prodotte da questo sito un altra settimana se è possibile.
Dunque, questo è un film che ha diverse nomination all'oscar - e sapere che anche Netflix, sta cominciando ad ottenere importanza dimostra il potere ormai che esiste in internet, in futuro forse all'antro, dedicherò a questa argomentazione un articolo, forse in settimana.

Netflix Week - Per primo hanno ucciso mio padre

Ci sono dei film che ti costringono a guardare in faccia una realtà a te sconosciuta, la storia come ce la insegnano a scuola, non viene narrata tutta dagli insegnanti, e menomale che la cultura non si ferma soltanto ai libri scolastici, altrimenti avremo masse di gente ignorante accanto a noi.
Fortunatamente la settima arte, - a parte quando ci sono regimi totalitari di mezzo - non si lascia intimidire, e filma la storia, dai libri di memoria di coloro che hanno vissuto i regimi totalitari.

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Brazil

Ci siamo, ormai è arrivato il momento per parlare del CAPOLAVORO diretto dal grande Terry Gilliam, Brazil, il film che lo ha consacrato grande regista facendolo entrare di diritto nella storia del cinema.
Avete forse qualche dubbio?
Vi invito a visionare QUESTO film, perché se ancora qualche dubbio è presente nella vostra mente, sono sicura che dopo la visione di questo leggendario film, capirete che Gilliam non è un semplice regista di film comici e pseudo divertenti, come fino ad ora lo abbiamo conosciuto, ma è un visionario nel senso letterale della parola.

Netflix Week - Fino All'Osso

Continua la  settimana dedicata a Netflix il sito che offre film e serie tv esclusivamente online, oggi è il turno di un film difficile e complesso come Fino all'osso.

Arwen al Cinema del 1° febbraio 2018

Buon Febbraio a tutti,
Eccomi di nuovo a commentare le uscite cinematografiche settimanali, e questa settimana escono diversi film appetitosi che mi piacerebbe vedere, approfitto di questa rubrica per dirvi che in settimana, al massimo entro la fine della settimana prossima ci saranno recensiti Chiamami col tuo nome, Insidious 4, Tutti i soldi del mondo e Midnight Man, ma intanto ecco le uscite della settimana.

The Post

Commento: Ehilà, ritorna lo zio Steve, con una storia che parla di diritto di cronaca, su un evento che potrebbe mettere in pericolo le carriere dei giornalisti di una grande rivista statunitense, che sia il film giusto per alzare le sue quote un po' in ribasso? Lo spero, io intanto me lo guardo ed al massimo entro la settimana prossima lo recensisco. Aspettative: Abbastanza alte Trailer

Sono Tornato Commento: Potrebbe essere il film italiano più divertente della settimana, ma anche una cavolata, tutto dipende dalle mie reazioni durante la visione, comunque un occhiata …