Passa ai contenuti principali

Netflix Week - Mudbound

Ultimo film della Netflix week per ora, in futuro dedicherò alle pellicole prodotte da questo sito un altra settimana se è possibile.
Dunque, questo è un film che ha diverse nomination all'oscar - e sapere che anche Netflix, sta cominciando ad ottenere importanza dimostra il potere ormai che esiste in internet, in futuro forse all'antro, dedicherò a questa argomentazione un articolo, forse in settimana.

Questo è un film che parla di coraggio, di amicizia, della forza delle donne, e dei loro uomini alle prese con un pezzo di terra.
Due famiglie nel profondo sud degli stati uniti, legate soprattutto dagli eventi, dalla dignità e dall'amore per i loro cari, raccontano un dramma che è difficile dimenticare, ambientato sullo sfondo della seconda guerra mondiale, è un opera toccante che difficilmente si dimentica.
Durante la visione però mi sono accorta che i personaggi più importanti, sono le donne, che dimostrano di essere vere e proprie colonne, sulle quali le loro famiglie si appoggiano.
Non immaginate nemmeno quanto una donna può essere forte, e questo film lo dimostra, Mary J Blige, cantante nera che io praticamente adoro, si dimostra pure brava nel suo ruolo di domestica, una donna forte, che non ha paura di sporcarsi le mani facendo la domestica per la famiglia bianca, anche se suo marito non vuole perché vuole difendere la sua dignità di donna di colore, e poi suo figlio che torna dalla guerra, che poi rimane vittima dell'odio razziale, e qui mi fermo perché non voglio andare oltre, per non rovinarvi la visione.
Un dramma che racconta di umane debolezze, di coraggio, di forza e di determinazione, ma anche dell'odio dell'uomo bianco verso la gente di colore.
Potrebbe sembrare il classico film di stereotipi ma non lo è, vi assicuro che è un opera talmente toccante e profonda che si rimane piacevolmente sorpresi durante la visione.
Non sarà di certo un capolavoro - e quando guardo un film non mi aspetto mica di trovarlo sempre - ma questo è un film che merita di essere visto perché racconta di donne forti, dei loro uomini, di amicizia, di solidarietà, di rispetto, cosa non facile da trovarenel cinema d'oggi.
Per me le nomination che ha raccolto le merita tutte.


Commenti

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.