Passa ai contenuti principali

Perchè La Fabbrica Dei Sogni?

Molti si sono sicuramente fatti questa domanda.
Ho deciso di chiamare il blog La Fabbrica dei Sogni, perchè volevo parlare a cuore aperto di tutti i film che vedo, in modo schietto, sincero, senza mascheramenti inutili.
Arrivare a mettermi in primo piano è stato coraggioso.
Avevo già sperimentato l'apertura di un altro blog di cinema che ormai non uso quasi più, aperto per pubblicizzare il forum che avevo prima, siccome il forum è chiuso anche il blog rimane a raccogliere la polvere.
Cosa diversa con la Fabbrica dei sogni, che aggiorno costantemente e ho deciso di rimettere in sesto non appena l'ho riattivato dopo parecchi mesi di lontananza.
Cosa principale, è che il cinema fondamentalmente è una fabbrica dei sogni, quindi era giusto creare un angolino con tutte le mie visioni, e le mie scoperte cinefile, giusto per poter far conoscere i film, gli autori e anche gli attori che amo di più.
Non ci volle molto a capire che ormai ho deciso di rendere grande questo blog, come?
Innanzitutto curando e completando minuziosamente le filmografie dei registi che amo di più e che mano a mano scopro, ma non solo i registi, anche gli attori e le attrici.
Perchè nel mondo del cinema non esiste solo la regia, fortunatamente, a parte questo c'è da dire che nonostante le mie visioni siano numerose - come dice l'amico karda sono una divoratrice seriale di film, oh oh oh, grazie per il complimento - esiste un nesso logico per cui almeno per me non sono mai abbastanza.
Una volta Martin Scorsese disse, che la cura per un cinefilo che ha finito di vedere un film è cominciare un altro film.
Insomma non si finisce mai di guardare film, e menomale direi.
A parte questo ci saranno parecchie sorprese in preparazione quest'anno, e spero che le gradirete.
Arwen.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Collezionista di Carte

 Una produzione targata Martin Scorsese , da sempre amico e collaboratore di Paul Schrader , che gli ha scritto diversi film, stavolta tornano insieme il primo come produttore esecutivo, il secondo come regista, per un film che narra le gesta di un giocatore di poker dal passato oscuro, mi sarà piaciuto?

The OA

 Alla fine ce l'ho fatta, sembrava una serie pallosa, ma è tutt'altro che pallosa, appena ho cominciato a vederla nel lettore e in tv non sono riuscita a smettere, e gli episodi restanti che dovevo vedere alla fine li ho visti tutti d'un fiato, vi sembra strano? Assolutamente no, restate con me per intraprendere un viaggio incredibile con una delle serie migliori di quest'anno.

The Spooky Season - I consigli Horror di zio Tibia

 Ciao zombetti, Arwen deve avermi ascoltato, sono qui alla fabbrica per invitarvi a seguire i miei consigli horror per la Spooky Season. E ci sarà anche la settimana horror alla fabbrica, Arwen mi ha detto che mi darà spazio, e faremo le recensioni doppie, io con il mio punto di vista e lei con il suo, che cara... Intanto cliccate sul link  click  dove vi consiglio Nightbooks racconti di Paura, ma questo è solo il primo film, ce ne saranno altri ancora. Un abbraccio zombetti dal vostro caro zio tibia.