Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2008

Chi ha paura di INLAND EMPIRE?

Chi ha paura di INLAND EMPIRE? L'ultima opera cinematografica di David Lynch ha fatto paura a moltissimi fans, la cosa che mi stupisce e che forse credo sia un opera talmente innovativa per gli anni in cui è uscita e talmente sperimentale che persino io alla prima visione mi sono ritrovata stordita quasi come se mi fossi fatta una dose di Lsd.

Ma cosa rappresenta davvero INLAND EMPIRE? E' la fine del cinema di David Lynch? Non credo proprio, la summa della sua follia? Perchè no, condivido in pieno questa ipotesi, questo vuole essere un articolo e non una recensione, quella semmai verrà dopo un ulteriore visione forse la nona o la decima, perchè come opera è talmente complessa e articolata come una scatola cinese in cui è impossibile trovare una soluzione perchè subito dopo ne arriva un altra. La potenza ipnotica delle immagini e la colonna sonora composta questa volta da Lynch stesso che canta anche un brano Ghost of Love...segnano il punto di svolta nella cinematografia di Lyn…

Il giardino delle vergini suicide - di Sofia Coppola

Trama
Le cinque sorelle Lisbon, viste attraverso gli occhi di quattro ragazzi che le hanno sempre ammirate dal giorno del loro arrivo in città e raccontate attraverso i loro ricordi...
Siamo a Detroit nel Michigan, verso gli anni 70, l'america sta uscendo da poco da una vecchia cultura rigidamente religiosa, in questa cittadina vive la numerosa famiglia Lisbon composta dal padre insegnante di matematica del liceo locale, da una madre rigidamente cattolica e bigotta e da cinque figlie nel pieno della loro adolescenza.
Il vicinato osserva ma non interviene fino infondo, tutto viene osservato anche attraverso l'obbiettivo dei media che ne fanno un vero e proprio caso nazionale.
Il padre nonostante sia un professore di matematica e sta sempre in mezzo ai ragazzi è incapace di comprendere le figlie, che sono vittime della madre, in realtà tutta la famiglia lo è compreso il padre è una vera famiglia ostaggio per questo prima Cecilia, si suiciderà dopo aver assistito a un patetico party …

Underground - di Emir Kusturica

Trama La storia ripercorre la Jugoslavia, dal 1941 ai giorni nostri, al centro c'è il triangolo amoroso tra Marko, rivoluzionario comunista, Natalia, un attrice di teatro e Petar detto il nero, suo migliore amico e compagno di partito, dopo che Petar è stato rapito dai tedeschi viene liberato da Marko, che lo protegge mettendolo in uno scantinato, facendogli credere che c'è la seconda guerra mondiale per stare con Natalia, la donna che ama...
Commento
E' uno dei capolavori assoluti degli anni '90, vincitrice della palma d'oro a Cannes nel 1995, la pellicola uscita durante il conflitto dell'ex Jugoslavia narra la storia di una nazione distrutta dalla guerra, ed è inframmentata da filmati d'epoca racchiusi nella storia che raccontano e mostrano gli avvenimenti politici più imporanti accaduti nella ex Jugoslavia, facendone un ritratto a tratti documentaristico che lascia senza fiato, il tutto è curato alla perfezione come se l'autore della pellicola conoscess…

Twin Peaks - Fuoco cammina con me

Trama Teresa Banks viene ritrovata in un fiume avvolta in un sacco di plastica e le indagini dell'fbi portano ad un vicolo cieco, chi sarà mai quest'assassino così crudele? La scena si sposta a Twin Peaks e agli
ultimi sette giorni di vita di Laura Palmer, la più popolare ragazza del liceo della cittadina di provincia Twin Peaks non è come credono tutti, tra sesso, cocaina e una misteriosa presenza del male che ha sconvolto la sua vita...ma chi si nasconde dietro la maschera di quell'essere chiamato BOB? E chi sarà mai il suo veicolo?

AVVERTENZA
Tenetevi lontano dalla versione italiana del film, se potete acquistate la versione in lingua originale possibilmente con sottotitoli in italiano se la trovate, ci sono scene inedite ed è un po' più lunga della versione italiana.
COMMENTO
Versione cinematografica della serie tv Twin Peaks che ha dato notorietà a David Lynch trasformandolo in una celebrità a livello mondiale, il film si concentra tutto sugli ultimi sette giorni di vi…

The Others - di Alejandro Amenabar

Trama
Jersey 1945 fine della seconda guerra mondiale, Grace Stewart, vive chiusa nella sua villa insieme ai suoi due bambini, che soffrono di una strana malattia che non gli permette di stare alla luce del sole, i bambini vivono nel buio della loro casa, ogni porta non deve essere aperta se quella prima non è stata chiusa dice la madre agli strani domestici che sono venuti a servirla, ben presto in casa accadono strani avvenimenti, i bambini dicono di vedere delle persone in casa, compreso un bamnbino Victor che riesce a mettersi in contatto con loro...


Commento
E' uno dei migliori film interpretati da Nicole Kidman, qui in forma smagliante, la regia di Amenabar poi da il tocco di brivido giusto in una pellicola che considero come uno dei migliori film ad alta tensione che ho mai visto.
L'inizio e folgorante, Grace urla di dolore è a letto ad un certo punto si alza e cerca i suoi figli, li abbraccia forte a se, ben presto le cose cambieranno, in casa avvengono strani avvenimenti, …

Intervista di Federico Fellini

Intervista di Fellini è il giro di 24 ore nel mondo di cinecittà, tra giornalisti che intervistano Federico, qui in veste d'attore, il mondo luccicante delle star e del cinema visto attraverso gli occhi di uno straordinario Sergio Rubini, c'è la nostalgia, l'amore per il cinema e naturalmente il mondo di Fellini, che rappresenta il cinema di casa nostra come un grande circo, quando l'ho visto mi ha dato l'impressione di assistere alla versione Felliniana di Effetto notte, ma con una differenza, la musica, l'allegria romanesca e goliardica tipica delle prime commedie all'italiana toccata con sguardo affettuoso da un grande regista di cinema quale è Federico Fellini, grandissima la comparsata di Marcello Mastroianni e Anita Ekberg che rivedono le loro scene nella dolce vita.... Dopo otto e mezzo, Fellini ci regala forse il suo ultimo capolavoro, dico forse perchè mi è piaciuto anche Ginger e Fred che recensirò a breve...da collezionare.

Lo Scafandro e la Farfalla

Trama Jean Dominique Bauby è un uomo di successo, di professione fa il caporedattore della rivista Elle e ha tutto ciò che si può desiderare dalla vita, soldi, successo, figli, un giorno mentre è uscito in macchina con il figlio ha un ictus ed entra in coma, svegliandosi con il corpo quasi completamente immobilizzato, l'unica parte con cui comunica con il mondo esterno è la sua palpebra sinistra, con cui ha dettato all'infermiera il libro Lo scafandro e la Farfalla.

Commento
Il film è tratto dal romanzo di Jean Dominique Bauby, Lo scafandro e la Farfalla, e racconta la sua vita di successo, sia con il lavoro che con le donne, fino all'ictus all'età di 43 anni che lo ha reso quasi completamente immobile, apparte la palpebra sinistra.
All'inizio le immagini appaiono sfuocate, vulnerabili, quasi come se lo spettatore fosse nel corpo di Jeandò come viene chiamato nella vita, il regista è molto bravo a fare identificare nel personaggio lo spettatore, sentiamo le sue parole…