Passa ai contenuti principali

Post

Post in Evidenza

Apollo 10 e 1/2

  Un film d'animazione fantascientifico? E chi se lo perde. Sembra una figata no?
Post recenti

#LaPromessa2022 - Un Prete da Uccidere

Seconda partecipazione della regista polacca Agneszka Holland  alla promessa 2022, la pellicola selezionata è un prete da uccidere, film tratto da una storia vera su un prete di solidarnosc, che sfida lo stato a regime comunista e perde la vita.

#LaPromessa2022 - In una notte di chiaro di luna

  Se c'è un merito da attribuire a Lina Wertmuller, è di essere stata la prima in Italia a parlare di AIDS al cinema.

Fresh

  Torna dopo una lunga pausa Horror Stories, la rubrica della fabbrica sul cinema horror, e colgo l'occasione per parlare di un film che mi ha colpito molto, positivamente.

The Worst Person in the World

  Non fatevi incantare dal titolo... Spesso il nome di un film cela una realtà ben diversa, e questa commedia romantica sui generis ne è la prova lampante.

Piano 17

  Opera numero due dei mitici fratelli Manetti , e con questo film, ho praticamente recensito tutta la loro filmografia, come è andata la visione? Lo volete sapere? Davvero davvero davvero? Ok... Piano 17 SPACCA!!! Se ancora con la loro opera prima non hanno convinto molto, Piano 17  è una rivelazione, e si presenta come un film tra il thriller e l'action. Se fosse stato girato in america avrebbe incassato una barca di soldi. La trama è piuttosto semplice e lineare, e non lesina sorprese sconvolgenti. Un uomo travestito da inserviente, rimane bloccato dentro un ascensore con due persone, accanto a se ha una bomba che se non viene disinnescata rischia di esplodere mandandolo all'altro mondo. Qui c'è però la ricostruzione di come tutto si è organizzato, di come erano le vite di coloro che rimangono intrappolati nell'ascensore e via dicendo. A questi tre sfigati (ma il mio è un eufemismo), si aggiunge uno psicotico col volto di Enrico Silvestrin  e un altro che sono compli

Zora la Vampira

 La prima cosa che mi viene in mente dopo la visione dell'opera prima dei mitici Manetti Bros  è un film bizzarro, sgangherato, comico, in poche parole, una grande parodia di Dracula. Logico che un film del genere in Italia non abbia avuto il gran seguito, però è una parodia che ha suo perché. Non è un capolavoro, I Manetti Bros  ci hanno regalato pellicole eccellenti, però pur essendo acerbo il film, mostra che sotto sotto, i contenuti ci sono, eccome se ci sono. Prodotto da Carlo Verdone  che fa pure una piccola parte nel film, è un film che merita senza dubbio una riscoperta. O perché no, una rivalutazione. Come promesso sto vedendo e recensendo i film che mi mancano diretti dai mitici fratelli romani, che si sono fatti le ossa coi videoclips e che 22 anni fa, sono approdati al grande schermo. Un film piuttosto bistrattato dalla critica, per me ingiustamente, perché ha una trama a dir poco spassosissima, e in molti casi ci scappa persino una risata. Il conte Dracula si innamora