Passa ai contenuti principali

Post

Post in Evidenza

Don't Worry Darling

  Ho finalmente visto Don't Worry Darling ultima pellicola di Olivia Wilde, io però voglio concentrarmi su diversi fattori, vi racconterò il perché il film mi sia piaciuto, i punti di forza e i punti deboli. Dunque cominciamo, il film narra la storia di un gruppo di persone che vivono nella ridente e sempre soleggiata cittadina. Alice capisce che qualcosa non torna, soprattutto quando intravede degli strani comportamenti di una sua vicina che la portano a compiere un gesto folle. Comincia a sospettare che dietro il paradiso di Victory, si nasconda qualcosa di ben più inquietante e ha ragione. Anche Victory si presenta come un luogo irreale, dove le mogli stanno a casa e i mariti lavorano a un progetto top secret. Presto capirà di essere stata ingannata dall'uomo che ha sposato con la scoperta di una verità troppo agghiacciante per essere accettata. Ok, vi dico subito la mia, il film mi è piaciuto non lo nascondo, ma però non aggiunge nulla al cinema, dato che il soggetto è stat
Post recenti

#lapromessa2022 - Poesia Senza Fine

 Film poetico e bellissimo, in una parola sorprendente. Se c'è un regista capace di coniugare vari generi cinematografici, allegorie, e personaggi che non rinunciano ai propri sogni, a costo di perdere tutto, quello è proprio Alejandro Jodorowsky autore cinematografico amatissimo dalla sottoscritta, ma in questo film, che è autobiografico, racconta se stesso, mettendo in primo piano tutto il suo mondo. Lo spettatore si trova di fronte un film incredibile e spettacolare, in cui viene travolto come un fiume in piena. Ed è proprio questa l'impressione che ho avuto davanti a questo capolavoro immenso che mi ha lasciata senza fiato per la bellezza e la potenza sia delle immagini che della storia. La storia di un sognatore, che vuole realizzare il suo sogno di diventare poeta e compie in viaggio significativo per realizzarlo. In questo viaggio incontrerà poeti, artisti e freaks, che lo accompagneranno a trovare la sua strada. Un film bellissimo capace di farvi sognare e commuoversi d

#LaPromessa 2022 - La Diseducazione di Cameron Post

 Le terapie riparative di conversione per curare qualcosa di incurabile perché ritenuto sbagliato dalla società, una violenza psicologica che può portare al suicidio è una truffa portata avanti dai gruppi religiosi e conservatori incapaci di accettare che l'omosessualità sia un normalissimo orientamento sessuale che non si può cambiare né tantomeno curare. Lo capiscono anche i ragazzi protagonisti di questo film, che dopo l'incidente a un ragazzo andarlo a "curarsi", capiscono che la loro condizione non può essere modificata e fanno una scelta, lasciano quell'istituto e scappano perché capiscono che a restare lì rischiano di non uscirne vivi. L'amore non si può cambiare per adeguarlo all'accettazione della società che pensa a torto, che una relazione giusta sia solo quella tra uomo e donna. Adeguarsi a una società bigotta e conservatrice che vede il mondo solo con due colori, e non con diverse tonalità, che non accetta le diversità altrui rogtenendole sbag

Blonde

  Questo film non intende piacere al pubblico e in giro lo hanno odiato praticamente tutti, a me mom è dispiaciuto affatto, anche se devo ammettere che la storia in sé è un pò gtroppo esagerata e romanzata. Si può uccidere un mito con un film? Personalmente credo che  Marilyn Monroe come attrice sia diventata un mito, ma il dietro le quinte chi lo conosce? Io ho visto in questo film il ritratto di una donna fragile e disperata che cercava l'amore nei posti sbagliati ed è rimasta inghiottito dal sistema di segreti e intrighi che alla fine l'hanno uccisa. Forse il più grande difetto di questo film è la spettacolarizzazione degli abusi e violenze che presumibilmente la diva anni cinquanta ha subito, il tutto è portato all'estremo all'esasperazione che ne appesantiscono la visione. Non mi sorprende affatto che il film sia tanto odiato dagli spettatori. Preferivo vedere meno spettacolarizzazione e più realtà, magari il film ne avrebbe guadagnato di più in qualità. Niente di

#lapromessa2022 - The Empty Man

  Ci sono certi film horror difficili, complessi, magari sono progetti che difficilmente sbanca o il botteghino, ma sono capaci di imprimersi nella memoria diventando piccoli ma grandi cult.  Nonostante sono ancora a Milano per la convalescenza, sono ancora aqui a tenervi compagnia e oggi vi regalerò ben due recensioni. The Empty Man è un film che si divide in tre parti, la prima durante una spedizione quando si scopre un misterioso scheletro che ipotizza un esploratore per poi far fuori i suoi compagni, la seconda è la terza vedono protagonista un poliziotto che deve indagare sulla sparizione di una persona per poi scoprire una misteriosa setta occulta che venera una misteriosa entità l'uomo vuoto del titolo, per il nostro protagonista sarà un viaggio nell'abisso dell'orrore, senza possibilità di ritorno. Basta questo vero e proprio viaggio nell'incubo per vedere questo sorprendente film, che per me è un vero e proprio cult ormai. The Empty Man È un film che indaga anc

Pretty Little Liars - Stagione 7

  È alla fine sono riusciti a mettere un punto alla storia, anche se c'è voluto un sacco di tempo, dunque come è andata la visione del finale? Lo dico subito tanto per tagliare la testa al toro, secondo me se PPL si fosse fermato alla quinta stagione avrebbe raggiunto l'area di cult e sarebbe diventata una serie che forse avrebbe lasciato il segno. Invece con ben 7 stagioni  rischia di cadere nel dimenticatoio ma d'altronde se un titolo incassa bisogna raschiare kil fondo del barile. Personalmente dico  FINALMENTEEEE e io le ultime 3 stagioni le ho viste una dietro l'altra non nego che mi sia dispiaciuto ma certamente non è una delle mie serie preferite. Le prime 3 stagioni meritano la visione ma tutto il resto è noia. La prossima serie teen sarà Riverdale e non vedo l'ora di cominciare a vederla.

In diretta da Milano

 Cari amici, in questo periodo sono a Milano per la convalescenza post operatoria per l'intervento dove mi hanno asportato il tumore, è andato tutto bene perché l'ho scoperto tempestivamente e sono andata al centro tumori dove mi hanno salvato la vita dato che era maligno il tumore. Il giorno dell'operazione ho pianto, fortunatamente l'anestesista mi ha fatto anche ridere, e durante l'operazione non ho sentito niente, ho praticamente dormito, tanto che al risveglio non mi ero resa conto che avevano fatto tutto. È finalmente uscito il terzo romanzo della mia serie, metterò il link alla fine di questo post. Nonostante tutto non vi ho mai lasciati, una volta a casa però sistemero' tutti i links del blog. Mi è andata bene perché il tumore non ha toccato tutti i linfonodi, solo quello sentinella, e dovrò fare la radioterapia e poi i consueti controlli due volte l'anno lper 5 anni. Mi sento bene, mi sento ottimista e fiduciosa, tornare alla vita e bellissimo, anch