Passa ai contenuti principali

Peggie Sue si è sposata

Anche la fabbrica dei sogni partecipa all'iniziativa creata da "il cinema spiccio" di Frank Manila, per l'occasione ho scelto uno dei primi film con Nicolas Cage Peggie Sue si è sposata.
Peggie Sue è una casalinga sull'orlo del divorzio con il marito, che convive con Janet, ma durante la reunion dei ragazzi del liceo proprio nel momento in cui è stata incoronata reginetta del ballo sviene, e si risveglia nel 1960 con i ricordi attuali.
Rivede suo padre, sua madre, sua sorella e anche Charlie, con cui si è sposata giovane, ma tornando indietro crede di avere l'occasione di sistemare le cose e di fare quello che non ha fatto da teenager, ma il destino la riporta sempre nelle braccia di Charlie.
Ma non succede solo questo, questo ritorno al passato è anche una occasione di notare tante piccole cose che non aveva notato, e di avere  una certezza più limpida sulla sua vita.
Sarà il nonno a farla tornare nel suo presente con alcuni amici e a risvegliarsi con Charlie accanto che aveva vegliato su di lei con i figli, ritorneranno insieme?
Un film poetico e bellissimo, che narra con assoluta semplicità una storia a tratti surreale e fantastica che rimane impressa nella memoria dello spettatore.
Per una volta Francis Ford Coppola dirige un film semplice, il cui maggior pregio non è la nostalgia, ma al contrario, il riuscire a mettersi in esame e capire se stessi, e soprattutto le persone che ci vivono accanto. Capirà che l'amore non passa in fretta come credeva, e che c'è ancora tanto da fare sia per la sua vita, che per coloro che le stanno accanto.
In un  breve ruolo c'è anche Jim Carrey nel ruolo di un amico di Peggie e Charlie.
Bravissimi gli interpreti, in particolar modo Kathleen Turner che risulta brillante e spiritosa, Nicolas Cage pur essendo ancora giovane fa una interpretazione grintosa e divertente.
In conclusione, un film brillante e poetico, che racconta un epoca che non c'è più con una poesia e una magia uniche.
DA NON PERDERE.




Ecco i link delle altre recensioni scritte da altri amici blogger che partecipano all'iniziativa

Affari Nostri


Commenti

  1. buon nicolas cage day!!!
    non lo vedo da tantissimo, ma ricordo che mi piacque... toccherà dargli una spolverata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è vero hai ragione, è un film carinissimo e spensierato, Nicolas Cage è bravo, molto bravo, direi dolce rispolveralo, sono sicura che lo apprezzerai ancora di + :)

      Elimina
  2. Per me un classico, peccato venga ricordato poco anzi, pochissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me è un film da rivalutare ^_^

      Elimina
  3. il titolo di questo film è terribile! ma a quanto pare... segnato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. daaaaaaaai hahaha, beh almeno in italia non l'hanno storpiato hehehe...

      Elimina
  4. Questo mi manca, sembra interessante. Certo che l'acconciatura nella foto non sembra il top:) Buon NCD

    RispondiElimina
  5. la prima volta che l'ho visto mi ha lasciato un po' interdetto, ma la seconda volta mi ha conquistato! Buon NCD!

    RispondiElimina
  6. Io ammetto che sono passati così tanti anni da quando lo vidi che lo ricordo davvero poco...

    RispondiElimina
  7. Film mitico, anche se lo ricordo pochissimo!
    Comunque, buon Cage Day! :)

    RispondiElimina
  8. Accidenti da recuperare questo...Buon Nicolas Cage Day!!! ;-)

    RispondiElimina
  9. Poi con quel look inedito, da recuperare.

    RispondiElimina
  10. Eh, una lacuna che penso sia il caso di colmare al più presto. Buon Cage Day! :)

    RispondiElimina
  11. Aaaaaaaaaaah recuperatelo tutti, è bello :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.