Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2018

Scusate l'assenza...ma...

Le cose belle capitano al momento giusto…
Per anni ho detto appena posso mi comprerò dvd originali, e il momento giusto è arrivato.
Come dice un vecchio film (che prenderò in dvd e anche blue ray) con Robin Williams Carpe Diem, ebbene si, la mia collezione di dvd originali cominciata ben 13 anni fa si era arrestata fino a domenica scorsa, che ho deciso di prendere la palla al balzo e ricominciare con almeno una degna collezione da cinefila, con chi cominciare?
Ma ovviamente con David Lynch (ci sono pure i libri hehe), perché?
Perché mi pare giusto da amante del cinema avere dvd e blue ray originali, perché altrimenti non ha senso perderci tempo col cinema, e tutto il lavoro che ho fatto (secondo me) si perderebbe in un bicchiere d'acqua.
Siccome io a certe cose ci tengo, ho deciso che ogni mese da ora in poi acquisterò qualcosina su amazon, mi pare anche giusto no?
Al cinema dalle mie parti è meglio non andarci da sola, e sinceramente parlando non conosco nessuno che ami il cinem…

Due Vite in Gioco

Questo film si ricorda per la struggente hit di Phil Collins Against All Oads tema portante di un opera cinematografica, che mischia il noir con la storia d'amore: protagonisti sono Jeff Bridges e l'allora famosa Rachel Ward, appena uscita dal fumettone sentimentale che è diventato uno dei film per la tv più importanti degli anni ottanta Uccelli di Rovo.

A Star is Born

Ok faccio mea culpa...ho sempre relegato Lady Gaga come una cantante pop di canzoncine commerciali, senza un briciolo di talento, tutta apparenza e poca sostanza.
Guardando questo film mi sono ricreduta su di lei...sottolineo LEI, non altro.

Consigli per gli Acquisti - Il mercatino della fabbrica dei sogni

Secondo appuntamento con i consigli per gli acquisti per la vostra collezione cinefila, se lo volete fare ovviamente, oggi che abbiamo? Abbiamo tanti bei film da presentare...per vostra gioia e sollucchero xD







Si può perdere un film di Polanski? Assolutamente no, ecco a voi il blue ray di quello che non so di lei







Jurassic World il regno distrutto...se amate il franchise cominciato dallo zio steve non potete perdervi questa chicca ^_^







The Greatest Showman, non so voi, ma vedere il blue ray con il televisore al plasma e il dolby surround sarebbe grandioso.





E abbiamo anche Coco...ho visto su amazon che ci sono dei gadget, poi continuo il mercatino e li inserisco qui così se volete li potete comprare xD

Escape Plan - Fuga dall'inferno

sono tornati i franchise alla fabbrica, e si continua con Escape Plan - Fuga dall'inferno con i mitici Sly e swarzy








Ho approfittato dell'uscita del capitolo numero due che vedrò tra poco, per recuperare questo primo capitolo, che devo dire l'ho trovato sorprendente... volete sapere come la penso?


Venom

Che credete che dimentico i film usciti al cinema?
Vi sbagliate di grosso, ecco oggi a vossia, c'è un altra recensione (vossia in siciliano è voi in segno di rispetto) e che scelgo per deliziarvi? Ma Venom, con il mitico Tom Hardy
mi sarà piaciuto?

Horror Stories - The Open House

Su questo film ho letto recensioni terribili, terrificanti anzi...ma come è andata la visione da parte della sottoscritta? E davvero così brutto?
Stay tuned.

CineClassics - Arriva John Doe

E Cineclassics arriva persino di lunedì, si non ce l'ho fatta a recensirlo in tempo per domenica, non importa, ora che siamo in ballo balliamo.
Torna il cinema di Frank Capra, con un altro classico per altro bellissimo, interpretato da Gary Cooper e Barbara Stanwyck, Arriva John Doe.


CineClassics - ho sposato una strega

Continua CineClassics, e questa settimana c'è un doppio appuntamento visto che la scorsa non c'è stato, prossimo film Arriva John Doe, subito dopo questo.
Ritorna Veronica Lake con un film fantastico, diverso dai soliti noir americani con cui l'abbiamo conosciuta, e devo dire che è un film che mi ha divertito tantissimo...volete sapere come la penso?
Stay tuned.

Non abbandonate i vostri blog

Sinceramente, credo che la situazione da un anno a questa parte sia peggiorata.
Questo post non vuole avercela con nessuno anzi, semmai è un monito ad altri amici bloggers a non abbandonare i propri blog, anzi a scrivere a più non posso in modo da diffondere cultura piuttosto che cavolate facebookiane.
Apparte il fatto che anche io a breve, con il mio lavoro di scrittrice dovrò assentarmi parecchio, tra presentazioni, viaggi, scrittura della continuazione del romanzo a cui sto lavorando, il tempo passa e se ne va, e tra poco i viaggi cominceranno, ma questo se mi è possibile, non sarà il motivo per abbandonare il mio blog, la fabbrica vivrà finchè io avrò voglia di scriverci.
E se non avessi il mio lavoro vi assicuro che da Facebook mi sarei già cancellata da un pezzo, perché sinceramente, Facebook cosa offre? Apparte pubblicità?
Facebook è il NULLA, un po' come la tv, che si sta impolpando tutto.
Finchè ha spopolato i forum ero contenta, anzi, è stata una liberazione lasciarli, …

Speciale Exploitation - Tutti i colori del buio

Ve lo dico esplicitamente, non vado matta per certo cinema, MA per i gialli, gli horror decisamente SI, tenendo da parte il cinema che non mi piace, continua la rassegna sul cinema d'exploitation con un giallo all'italiana diretto da Sergio Martino. Attenzione la recensione può contenere Spoiler

Lucky

Di Lucky se ne parlava ai tempi della messa in onda della terza stagione di Twin Peaks, volete sapere cosa ne penso? Il film l'ho visto finalmente e mi ha letteralmente conquistata...volete sapere come è andata?
Restate con me.

13 Reasons Why

E' arrivato anche il mio momento di recensire 13 Reasons Why Come è andata?
Intanto me la sono trascinata per tutta l'estate, anche perché nel frattempo ho visto una marea di film e l'ho messa da parte, posso dire una cosa, ho faticato a finirla e ora vi spiego il perché.
Certe volte i cosidetti "fenomeni" seriali, sono semplicemente prodotti costruiti a tavolino per un pubblico di teenager.
Cosa c'è di male in questo? In pratica nulla, alcuni di questi prodotti sono accattivanti e coinvolgenti, non posso dire la stessa cosa di 13 Reasons Why, che sulla carta pensavo fosse una serie particolare, che senza dubbio volevo vedere, anche per semplice curiosità, come è capitato con altre serie che poi sono entrata a casa Lynch e non ne sono uscite più.
Come ho detto di sopra ho fatto fatica a vederla, non so perché ma ogni puntata vista finivo per distrarmi parecchio e facevo altro, non mi ha coinvolta, non mi ha catturata...e sinceramene parlando non so se la con…

Blackkklansman

Torna Spike Lee e ci regala un quasi capolavoro, che senza dubbio è uno dei migliori film dell'anno, e forse qualche cosa di più.

Annientamento

Ho fatto passare un po' di tempo prima di vedere e recensire questo film, giorni fa, presa dalla voglia di vedere qualcosa di diverso, decisi di vederlo, e che ci crediate o no, questo film mi è proprio piaciuto.

Ciclo Horror Stories - The Vault

Nuovo appuntamento con horror stories, questa settimana si recensisce The Vault.
Credete che l'action non può immischiarsi con ll'horror? E invece la risposta è proprio diversa, Dan Bush dirige un opera ibrida, e densa  di tensione che colpisce e sorprende.

Gotti Il Primo Padrino

Eh no, lasciate stare il padrino, la dicitura Ti farà un offerta che non potrai rifiutare, con questo film non centra una cippa, e se ve lo dico io ce dovete credere…
Scusate ma ogni tanto esce fuori il mio lato caciarone, cerchiamo di essere seri per scrivere nel blog.
Gotti, si presenta subito come la biografia del boss dei boss americani, a capo della potente famiglia mafiosa dei Gambino, ed è interpretato da John Travolta, che non è male per come recita, il problema allora qual è del film?

CineClassics - HS edition - Ho Camminato con uno Zombi

Per una settimana Horror Stories e CineClassics si uniscono, per recensire un classico del cinema horror: Ho Camminato con uno Zombi.

Speciale Exploitation - Supervixens

Ci siamo, eccoci all'appuntamento del sabato con la rubrica sul cinema d'exploitation, e che abbiamo questa settimana?
Supervixens, del mitico Russ Meyer, che da queste parti è molto apprezzato, e che ogni tanto fa capolino tra le pagine di questo blog, con i suoi eccentrici, e sgangherati nonché divertentissimi film.

Fahrenheit 451

Ci vuole coraggio per rifare un capolavoro, e Fahrenheit 451 è un remake del film distopico del 1966, diretto da François Truffaut, tratto dal romanzo di Ray Bradbury, di cui questo film è il secondo adattamento.
Partendo dal presupposto che, il film di Truffaut è immenso, e l'ho recensito, potete trovarlo Qui, una delle prime recensioni alla fabbrica, questo remake targato hbo, sembra una versione futurista del romanzo, più al passo coi tempi, ricco di azione ed effetti speciali, ma non ha nulla della feroce critica che Bradbury prima e Truffaut dopo, fecero alla società distopica descritta nel romanzo.

Arwen al cinema del 4 Ottobre 2018

Nuova versione della rubrica, non più solo foto e aspettative, ma trailer e commenti, con il commento iniziale tanto per sorprendere un pochino.

Daje inizio, ma si...ecco una nuova edizione delle uscite cinematografiche scritte dalla mitica e sottoscritta Arwen, una nuova edizione divertente, entusiasmante, comica e tutta da ridere, spero di farcela, in modo da distinguermi dalle altre rubriche esistenti...siete pronti per questo viaggio?
Eddai…





Commento 1: Ma ultimamente Escono al cinema un sacco di documentari, devono fare lezioni studentesche per caso?
Commento 2: La cosa sembra interessante, io lo farei vedere all'attuale governo, per studiare un po' e fare esperienza che non guasta mai xD.








Commento 1 Altro documentario, ma se me lo voglio guardà lo faccio quando non c'ho niente da vedè...non siamo mica a scuola...ma nu bellu film non accumincia mai?
Commento 2 Altro film da fare vedere ai governanti...chissà magari imparano anche da questi xD.






Commento 1 Evvai finalmente n…

Speciale Exploitation - Revenge

Oh la la, speciale exploitation di mercoledì? Sissignori.
Con che fim direste voi?
Con un piccolo cazzutissimo film, che mi ha letteralmente incollata alla poltrona.
Ok, non ho visto MFA, cercherò di recuperarlo in questi giorni promesso, per stasera parlo di Revenge, che sporidicamente ho scoperto dalla mitica Bollicina, e che ho deciso di vedere lunedì scorso per poterlo recensire proprio oggi.
Come andata la visione? Ora ne parlo subitissimo.

Ciclo Horror Stories - The Nun

Ed eccola qui, la sorpresa, The Nun, ennesimo spin/off della serie The Conjuring, che nonostante le aspettative, posso dire che non mi è dispiaciuto.

Ciclo Horror Stories - Viral

E questa settimana c'è una sorpresa per Horror Stories, che non vi anticipo, la leggerete a breve perché non ci sarà soltanto un film ma ben due che verranno recensiti.
Dopo la delusione della scorsa settimana, che è cominciata la versione invernale della rubrica, ecco che finalmente ho beccato un bel film, che sembra omaggiare un classico dell'horror La Notte dei Morti Viventi.
Qui però non ci sono zombie pronti a divorare gli esseri umani, esseri privi di intelletto che agiscono d'istinto e vivono solo per nutrirsi, in Viral, c'è decisamente qualcos'altro: un virus capace di trasformare gli esseri umani in mostri sanguinosi.
Il tutto è filmato da una giovane studentessa, che deve letteralmente correre per salvarsi la vita, e salvarla ai suoi amici.
L'avanzare del virus però, sembra non dare scampo agli abitanti della cittadina, e ben presto la situazione precipita causando una vera e propria pandemia.
Un film di paura coi fiocchi devo dirlo, film della facto…

Dark Crimes

Non mi sono mai fatta influenzare dai pareri altrui, e ho sempre agito usando la mia testa, e menomale direi, perché mi sarei persa uno dei film più interessanti e introspettivi della stagione.
Sono felice di averlo visto questo film, che è particolare, non è il classico thriller "d'azione" che tutti conoscono, ma si concentra di più sulla costruzione e psicologia dei personaggi persino con un Jim Carrey un po' sottotono, ma che sa regalare al suo detective un realismo che mi ha sorpreso.