Passa ai contenuti principali

Michael Cimino


Pagina dedicata a uno degli autori più geniali e incompresi della storia del cinema, conoscerlo è imprescindibile, vi racconto ora i miei ricordi con lui, sia d'infanzia che quelli legati alla ormai terminata rassegna.

My Story With Michael

E' sempre stato un regista di cui ho letto articoli su ciak, paradossalmente mi è camminato accanto per tanto tempo sin da quando ero piccola, L'Anno del Dragone è il primo film che ho visto diretto da lui.
Con internet, ho potuto finalmente vedere Il Cacciatore, con ciak ho letto anche la sua disavventura con quello che reputo il suo capolavoro assoluto, I Cancelli del Cielo, di cui ho sempre letto che è stato un clamoroso flop.
Tutto comincia 5 anni fa quando mi decisi a vedere I Cancelli del cielo, vediamo un po' com'è sto film mi sono detta, ebbene sono state più di tre ore di folgorazione, con me che mi fomentavo ad ogni scena e mi stupivo di quanto sia stato un flop al botteghino, perché è uno dei più grandi film che abbia mai visto e della storia del cinema ovviamente.
Fino a pochi giorni fa, in cui mi decisi a conoscerlo davvero, ho visto tutti i film che ha diretto, e ora li potete trovare alla fabbrica.
Un genio, puro e semplice, che se ne fregava degli incassi, un autore particolare che aveva una sua idea di cinema, un vero e proprio artista, di un cinema bigger than life che in molti hanno sottovalutato, o forse per invidia e cattiveria hanno voluto gettarlo dal calderone, chi lo sa, Hollywood d'altronde è una prostituta, e se la vuoi, devi essere disposto a pagare un prezzo molto alto.













Filmografia
Una Calibro 20 per lo Specialista
Il Cacciatore
I Cancelli del Cielo
L'Anno del Dragone

Il Siciliano
Ore Disperate
Verso Il Sole






Commenti

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!