Passa ai contenuti principali

Arwen al cinema dell'8 Febbraio 2018

Ciao a tutti, oggi è un edizione speciale della rubbrica delle uscite settimanali, in quanto c'è un personaggio inventato da me medesima, addirittura in una chat di twin peaks di whattsapp, chi è mai costui?
Scopriamolo insieme....
Bonasera a tutti, sono Don Mimì, mi definisco uomo del business, perché dire mafioso ormai è fuori moda, eppoi, io con la mafia non centro nu caxxo, poi vi spiego meglio che significa, comunque sono qui per informammi meglio sulle uscite o cinema sta simana u capistivu? Bene cominciamo.


The Party
Commento di Arwen: Sally Potter è sempre una garanzia, dato che l'ho sempre apprezzata da orlando a The Tango Lesson, quindi posso perdermi questa chicca, che come tema centrale ha una gigantesca lite?
Commento di Don Mimì: A gente ca si sciarria mi fa moriri re risati, quinni mi affianco ad Arwen e mo o viru cu llei
Aspettative Altissime direi


L'ultima Discesa

Commento di Arwen: Questo è un film che decisamente fa per me, anche se potrei avere dei brividi sulla pelle, ben ci stanno, un po' di tensione non fa mai male a nessuno, e poi sono curiosa anche di rivedere Mira Sorvino.
Commento di Don Mimì: Secunnu mia, sto film potrebbe piacermi oppure no, tutto si basa dal grado di resistenza che c'avrei io davanti allo schermo, anche se certe cose me fanno ribrezzo, tipo cha si mancia a carni sua...aaaaaaaaaaaaaaarrrg!!!
Aspettative: Abbastanza Alte

Final Portrait - L'arte di essere amici

Commento di Arwen: Ho sempre apprezzato i film che raccontano gli artisti, e mi sembra il caso di vedere anche questo film diretto dal grande Stanley Tucci, e magari anche recuperare gli altri che ha diretto se mi piace questo.
Commento di Don Mimì: Troppo intellettuale per i miei gusti, preferisco film che te fanno gr***à e divertì u *********************
Aspettative: Alte Direi


50 sfumature di Rosso
Commento di Arwen: Potete benissimo immaginare cosa penso di questo ultimo capitolo, lo guarderò ma....vi dico subito che secondo me, è un filmetto per ragazzine che ancora non l'hanno fatto...bah...non so che dire!!!
Commento di Don Mimì: Stavolta io e Arwen siamo d'accordo, se volete parla de scopate, fate vedè le scopate, quanto rimpiango i vecchi film con quella BBona da sturbo di Edwige Fenech, Alvaro Vitali e compagnia bella, almeno se rideva e se guardava la gente scopà.
Aspettative: zzzzzzzzz

I Primitivi

Commento di Arwen: Sembra carino, mi pare anche che una partita di calcio ai tempi dell'età della pietra non sia mai stata toccata al cinema di questi tempi, perciò andata, me lo guardo, forza CB01 datte na mossa.
Commento di Don Mimì: Mi pare sapuritu, anche se devo essere onesto, i cartoni animati non me garbano pe niente!!!
Aspettative: Buone, molto Buone direi.

Ore 15 e 17 - Attacco al Treno

Commento di Arwen: Nuovo film diretto dal grandissimo Clint Eastwood, direi che è il film della settimana, se ho la fortuna di vederlo subito lo recensirò dopo la visione, che dire, incrociamo le dita perché il grande Clint, è DA SEMPRE una garanzia.
Commento di Don Mimì: Se devo esse sincero, io credo che Arwen stia esagerando questa settimana co sta rubrica, e ppoi l'ispettore Callaghan mi ha sempre fatto antipatia, lo salto più che volentieri...ah no non è u personaggio, è l'atture...vabbè non me garba pe niente sto East qualcosa.
Aspettative: Altissime Ovviamente.

E per questa settimana è tutto, vi ricordo che entro la prossima settimana arriveranno recensiti alla fabbrica , Vi Presento Christopher Robin, Slumber Il demone del sonno, e Jumanjii Benvenuti nella Giungla, in attesa degli altri film in arrivo vi saluto.
E Don Mimì saluta pure a vossia, specificando che sono un uomo d'affari fan sfegatato dei giudici falcone e Borsellino, ma chissà pecchè mi prendono sempre pi mafiusu...mah misteri italiani, sempre pregiudizi c'hanno ste persone qua...valle a capì Buon divertimento  a tutti un abbraccio!!!

Commenti

Post popolari in questo blog

Knockout - Resa dei conti

In un film d'azione ci vuole il coinvolgimento del pubblico, quando questo viene a mancare si sono tradite le regole fondamentali del genere.
Sappiamo tutti la capacità di Steven Soderberg, di girare film piccoli e coraggiosi, capaci anche di far riflettere; spesso ci mette anche il suo tipico tocco autoriale facendone dei grandi film spendendo pochissimo denaro.
con Knockout ha a disposizione un grandissimo budget, e un cast di attori da capogiro, ma gli manca qualcosa di fondamentale per essere davvero unico, la capacità del suo autore di fare film d'azione. Con questo genere si muove come un elefante in un negozio di cristalleria, incapace di dare una struttura forte alla storia, gigioneaggia con la macchina da presa, cercando un impatto narrativo che invece di coinvolgere lo spettatore in una storia capace di risucchiarla sullo schermo, è capace solo di fare una cosa che per un film d'azione equivale a morte certa: annoiarlo.
Soderberg cerca di fare un film forse diver…

Minority Report

Che succede quando Spielberg incontra Philip k Dick?
Un incontro che definirei di puro intrattenimento coniato da una storia che avvince dall'inizio alla fine, un incontro magico che ha dato vita a un grande film: Minority Report.
Qui il protagonista è Tom Cruise che lavora per la prima volta con Spielberg, e interpreta il ruolo di un agente precrimine, che grazie ai precog, persone che potremmo definire veggenti, hanno il modo di prevedere i futuri crimini e di evitarli.
Tutto sembra andare per il verso giusto, la precrimine ha quasi annullato gli omicidi ed è un dipartimento perfetto...ma è davvero così?
A cominciare a mettere la pulce nell'orecchio di questa organizzazione è una visione di una precog, la donna la più dotata, e prima ancora un agente dell'fbi che vuole vederci chiaro, e che crede che la precrimine non sia così infallibile, sicuramente ha delle pecche.
Quando Agatha, fa vedere a John - Cruise - l'eco di un omicidio lui ne parla con il suo capo, ma ins…

Ciclo Horror Stories - A Quiet Place

Maggio non poteva cominciare che con un horror, visto che di martedì di solito tocca al cinema horror essere protagonista con il famigerato ciclo Horror Stories, ho scelto questa volta un film particolare, in cui non ci sono spargimenti di sangue, ma solo un atmosfera inquietante che non ti molla dall'inizio alla fine.