domenica 21 settembre 2014

Primer

Certi film bisogna solamente guardarli con la consapevolezza di non trovarsi niente di scontato, per la sua opera prima Shane Carruth, che ho visto precedentemente con il sorprendente Upstream Color, con questo film invece non prende il minimalismo, ma visto che si tratta di un opera di fantascienza, che tratta anche di scienziati alle prese con l'invenzione di una macchina del tempo sa parlare allo spettatore in maniera spiccia, assolutamente priva di effetti speciali, ma andando subito al sodo.

Piccola produzione indipendente che vede due scienziati alle prese con una macchina del tempo piuttosto rudimentale, loro possono viaggiare attraverso il tempo, ma avviene il problema di incontrare i loro doppi, come risolvere la situazione?
Attraverso altri ulteriori studi ovviamente.
Anche se gli studi serviranno a ben poco, perchè ci saranno effetti collaterali che non si aspettano, e dovranno cercare di risolvere l'intricata matassa per tornare a svolgere le normali cose di tutti i giorni.
Uno di questi effetti collaterali sarà non riuscire più a scrivere con una penna...cosa non facile nella vita normale.
Shane Carruth è uno che ci sa fare, già con il sovracitato film sua opera seconda mi ha stravolta, con questo film invece mi ha mostrato che si può fare un buon film di fantascienza con pochissimi dollari.
Mi stupisco che i film di questo giovane regista non siano ancora usciti in italia, ah questa distribuzione, che preferisce film che incassano piuttosto che film che arricchiscono...se vuoi qualcosa di sperimentale, di indipendente o d'essai te lo devi andare  a cercare con le tue mani.
Ma lasciamo perdere le polemiche, e parliamo del film.
Concludento, credo che sia un piccolo oggettino meritevole d'attenzione, piccoli grandi film messi in un angolo che dovrebbero essere visti dal pubblico, e grandi film fracassoni vuoti senz'anima e senza senso che invadono le sale...fate due più due.
Consigliatissimo, soprattutto per cominciare con Shane Carruth, poi guardate il suo secondo film che è un piccolo cult ormai per me.
Voto: 7 e 1/2


4 commenti:

  1. film che ti lascia senza parole...

    RispondiElimina
  2. l'ho visto e mi aspettavo tutt'altro. in negativo pero'. un film che mi ha sorpreso, soprattutto perche' la macchina del tempo funziona in maniera reale, verosimile. finalmente ci sono effetti collaterali, spiegazioni, teorie e test a riguardo. non come film famosi ma completamente pieni di errori, tipo "dejavu" di denzel washington, che ho odiato perche' semplicemente senza senso. gran bel film primer, uno dei pochi che riesce a giocare con la macchina del tempo senza commettere errori grossolani.

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...