venerdì 5 settembre 2014

Into The Storm

Oooooh eccocci qua, qualcuno ha nostalgia dei grandi film anni novanta? Si perchè vi posso dare titoli ben più appetitosi di questo, che oltre ad essere un giocattolone anonimo è strapieno zeppo di effetti speciali...ma e dico ma, ben poca sostanza.
Ma perchè perchè perchè?
Chi lo sa, alzi subito la zampa e me lo spiega, accetterò anche una critica feroce per questa recensione - però sempre nei limiti del ragionevole e scherzosamente -  che non ha nulla a che vedere con i disaster movies, sia degli anni settanta - anno di maggior successo del genere - che degli anni novanta.

E viene voglia di rispolverare Twister, molto migliore di questo film, almeno c'era una storia in mezzo e attori da urlo.
Invece questo film è anonimo, vuoto e viaggia tutto sul sensazionismo fine a se stesso e scivola via nella noia più assoluta.
Che senso ha vedere dei poveri cristi lanciarsi verso le trombe d'aria con telecamera in mano a rischiare la propria pelle?
Qui non c'è la mitica Dorothy di Twister, solo camion che inseguono queste trombe d'aria e pazzi scatenati che filmano le suddette e urlano neanche stessero riprendendo lo sbarco sulla luna. Stop.
Un film fuori tempo massimo, un giocattolone girato solo per racimolare soldi, avevo un po' di sensazione strana quando è uscito, e infatti alla visione , quella sensazione c'è stata.

La mia domanda è: c'era ancora bisogno di girare un film che ripercorre un filone senza nessuna inventiva ne innovazione?
Nella pellicola dei 90's, che se non l'avete vista vi consiglio di farlo, a scrivere lo script c'era niente di meno che Michael Crichton, e alla produzione lo zio Spielberg, era ovvio anche se era un blockbuster aveva un certo valore.
Qui non abbiamo nulla, solo tornado a gogo, corse, urla, effetti speciali e chi più ne ha più ne metta.
Perchè poi urlare? Credete che aaaaaaaaaaaaaaaaahhhh aiutooooooooooooooo diano allo spettatore l'effetto paura? Assolutamente no.
E qualsiasi imbecille capirebbe che è da pazzi mettersi davanti a un tornado e filmarlo mentre ti sta praticamente quasi per farti volare a 5 metri di distanza le tue chiappe è un comportamento da pirla demente.
Un film così insulso mi chiedo perchè l'abbiano girato...neanche sanno fare persino i film d'evasione ormai, eh ci vuole lo zio Steve per certe cose, visto che ormai tutti hanno copiato e replicato ciò che anni prima è stata una sua inventiva.
Magari lo zio Steve, potrebbe fare qualcosa di nuovo, se si farebbe prendere dalla sua mente geniale, come ai tempi del mitico ET e Lo Squalo, o in questo caso Twister.
Mi spiace, film bocciato.
Un film ha bisogno di un anima, e certamente questo non ce l'ha.
Voto: 3





4 commenti:

  1. eppure di questi imbecilli che vanno a caccia di tornados per farsi dei selfie ce ne sono negli USA...film che salto a piedi pari...

    RispondiElimina
  2. Vado contro corrente e dico che a me questo film è piaciuto. C'è anche il finale a sorpresa, che volete di più? Mi ha fatto stare in tensione per tutta la sua durata e questo è un pregio. Poi che sia pieno di situazioni WTF nessuno lo nega. Non è un capolavoro ma nemmeno una cacata immonda... Io la sufficienza gliela darei...
    Qualcosa mi dice che non abbiate mai visto i disaster movie targati Asylum... Tipo "Snakes on the train" o peggio ancora "Megafault - La terra trema"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti...non li ho visti, cmq de gustibus xD

      Elimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...