venerdì 12 settembre 2014

I Mercenari 2 - The Expandables 2

Siccome la visione del terzo capitolo è imminente - tra poche ore lo vedrò - mi accingo a recensire ora che sto meglio il secondo capitolo de I Mercenari, scritta oggi, e direttamente pubblicata, così domani pubblico l'altra recensione della terza puntata.

Seconda puntata della tamarrata Action più tamarra del cinema dai tempi del fortunato franchise Rambo, di cui prossimamente vedrò la terza puntata, che dire, stavolta i nostri eroi sono alle prese con una banda che ha nascosto del plutonio sotto una miniera, e aiutati da Maggie, devono far fallire tutti i piani dei Sang, e riportare l'ordine? Ci riusciranno?
Intanto dobbiamo dire che per questo secondo capitolo Stallone passa la palla della regia a Simon West, uno specialista del cinema action - ricordate Con Air con Nicolas Cage? Bene, è suo - ma il prodotto certamente non cambia, la qualità e lo stile sono sempre gli stessi, anche se questa volta a farla da padrone sono le scene di lotta tra i Mercenari e i Sang, colpevoli di aver ucciso uno della loro squadra, e vogliono cancellare le prove dei loro crimini usando tutto quanto hanno in loro possesso: anche se dovessero nascondere in una miniera le pericolosissime armi al plutonio.
E qui che interviene la squadra che salva le persone prima che possano essere contaminate dalle radiazioni, e qui Barney Ross esce fuori le palle.

Secondo capitolo ancora più spettacolare ed action del primo, in cui i nostri devono vendicare anche la morte di un loro amico, uno della squadra, anche se Church non è rimasto contento di come è finita la loro ultima missione, così ora devono scontrarsi con una pericolosa banda di trafficanti d'armi.
Certamente un film giusto per staccare, se volete passare un po' di tempo visionando botte da orbi, questo è il film che fa per voi.
Non è certo un capolavoro ma si fa vedere bene, soprattutto grazie alla dose di intelligente umorismo e ironia caratterizzata dai nostri mercenari.
Il capo è sempre lui, Sly Stallone, uno specialista di film del genere, basti pensare al suo passato, e proprio in questi film da il meglio di se, anche gli altri attori tipicamente action non sfigurano accanto a lui, anzi.
Ma il film rimane sempre un buon divertimento per una visione poco impegnativa, tanto per passare tempo tra una scazzottata e l'altra.
Certamente non va oltre le sue possibilità, d'altro canto è il grande limite dei film di questo genere, essere cazzuti e grossolani senza pretendere chissà che cosa o avere qualche innovazione, quella ce l'hanno altri film di qualità ben più eccelsa di questo.
Non male, il film resta senza infamia e senza lode, giusto per scaricare la tensione tra un capolavoro e un opera impegnativa.
Voto: 6 e 1/2



2 commenti:

  1. Coatto e demenzialissimo. E a differenza del primo - orribile - capitolo, è diretto bene. Se va avanti così io mi vedo anche il terzo.
    Ma come fai a non citarmi Chuck Norris che cita uno dei 'Cuck Norris facts'? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaaaah brutta mancanza, ma sai che credevo d'averlo citato? Che cattivona che sono eh si xD

      Elimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...