giovedì 24 novembre 2011

L'elemento del Crimine

Lars Von Trier esordisce con un Thriller complesso, ma che lascia impressionati soprattutto per l'abilità nel costruire le psicologie dei personaggi, riuscendo nell'intento che rimangono impresse nella memoria dello spettatore, non è un film facile, anche se si distanzia dalle classiche regole del thriller carpendo l'identificazione di un poliziotto verso un assassino seriale di bambine, personalizzando forse in maniera complicata il film, ma raggiungendo livelli di suspence mai toccati in precedenza, come se Hitchcock in persona avesse fatto una lezione sul thriller e Von Trier l'ha smontata e cambiata come piace a lui, ed ecco il risultato, l'elemento del crimine per ogni appassionato di cinema che si rispetti, è un esordio alla regia di alta qualità, che trasuda l'immenso talento di un autore avvolte capace di grandi emozioni, altre volte spiazzante e provocatorio soprattutto nelle opere future, l'elemento del crimine come ho detto in precedenza non è un thriller come gli altri, ma un vero e proprio pugno nello stomaco, vederlo può impegnare tutte le vostre energie, ma ne vale la pena, non so se è un capolavoro, ma forse ci siamo vicini, perchè se così fosse allora ci troviamo davanti a un film che non sfigurerebbe accanto ad altri capolavori, L'elemento del crimine è un opera originale che rappresenta la visione di un autore di trasmettere suspence e tensione alla sua maniera, personalizzando il film in una maniera alternativa, e innovativa mai banale, anzi al contrario, si pensi alla fotografia marcata di colori chiari e accecanti che trasuda ansia ad ogni inquadratura, si pensi alle scenografie suburbane, che mettono tensione, capace di creare un vuoto intorno che rischia di inghiottirti, è un vortice in cui lo spettatore si ritrova risucchiato, sia nell'indagine sia nel comprendere chi è in realtà l'assassino e il detective.
DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE.


2 commenti:

  1. bene bene, parti dall'inizio e col piede giusto per il Genio di Danimarca, mi fa solo piacere

    RispondiElimina
  2. eh si XD so che tu stravedi per Lars eh? XD ma a breve ci sarà anche la recensione con cui inizierà la rassegna se vince Lars Dancer in The Dark XD

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...