Passa ai contenuti principali

Nightmare dal profondo della notte

Signore e signori, ecco l'horror che è diventato un icona, un oggetto di culto, no di più un capolavoro, ora detto così sembra strano ma è proprio un piccolo capolavoro Nightmare, perchè? Prima di tutto per l'ambientazione, reale e surreale, il reale tutto confortevole e il surreale agghiacciante e minaccioso, nella piccola strada di Elm Street non c'è pace, tutto sembra uscito dai film per famiglie, ma in quell'ambientazione si nasconde un terrificante segreto, che raffiora di notte, quando alcuni giovani adolescenti si addormentano, chi è mai costui? Chi è questo Babau che terrorizza e uccide tanti adolescenti? Si tratta di Fred Krueger, meglio conosciuto dagli estimatori come Freddie Krueger, che imbattendosi in un gruppo di ragazzi iniziano gli omicidi, ma come vengono gli omicidi? Gli omicidi avvengono di notte mentre loro dormono, Krueger entra nel loro sogno come un virus da cui non si può scappare, da cui non c'è più scampo, da cui ci lasci la pelle, con i suoi rasoi affilati uccide, spappola, squarta questi ignari adolescenti, che si trovano ad affrontare un mostro che non conoscono, come riuscire a salvarsi la vita? L'insonnia, è questa la cura che fa Nancy, che più volte affronta Krueger, riuscendo a non soccombere.
Fatti fuori i primi due amici di Nancy, Krueger ora punta a lei e al suo ragazzo (un giovanissimo Johnny Depp agli esordi), rimasta nella storia la scena della morte di Depp che viene ingoiato dal materasso e alla fine scorre un lago di sangue fino al tetto, per sconfiggere Krueger ci vuole Nancy, che con uno stratagemma riesce a far tornare nella realtà Krueger, ma sarà vero finita?
Un film agghiacciante che Craven dirige con maestria, un cast di attori tra cui spiccano Johnny Depp e Robert Englund, quest'ultimo con Nightmare avrà l'occasione di partecipare anche alla serie tv Visitors, poi è quasi scomparso, ma si ricorda soprattutto per questo ruolo. Johnny Depp è diventata una star, e Craven un regista di culto da ammirare, questo è il film che gli ha dato la gloria e la fama tra gli appassionati di horror, in futuro ci saranno 6 sequel e un remake, creando un franchise che è diventato leggenda nel mondo del cinema.
Come dicevo prima tutto è curato dagli straordinari effetti speciali per l'epoca al trucco alla regia, in cui Craven da il meglio di se. per questo è un film da collezionare.
CAPOLAVORO




Commenti

  1. Filmone che non si dimentica facilmente... Freddie Krueger poi da sognarselo di notte XD
    Sottoscrivo quello che dici già tu. un vero Horror con l' "H" maiuscola!!

    RispondiElimina
  2. eh si, ai tempi gli horror si che li sapevano fare, i registi della vecchia scuola sono registi con le contropalle scusando il termine, oggi si è persa questa scintilla, questa magia, peccato. Wes Craven, piano piano mi sta conquistando, sono ancora all'inizio ma è giù sulla buona strada ^^

    RispondiElimina
  3. Capolavoro assoluto, con tutti i suoi difetti (pochi) e i suoi pregi (moli). Un film che, a prescindere da quante volte lo si sia visto, metterà sempre un'ansia assurda perché lì Fred non era ancora un giocattolone dalla battuta facile, ma un vero Babau!

    RispondiElimina
  4. Scusate il ritardo....capolavoro!!Il mostro che ha terrorizzato una generazione!

    RispondiElimina
  5. io da piccola avevo paura di guardarlo, poi anni fa l'ho visto e quelle paure sono andate via, oggi l'ho rivisto e non ho avuto gli incubi che da piccola credevo di avere...

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.