martedì 8 novembre 2011

Stereo

L'esordio assoluto di David Cronenberg, no non è un film, è un vero e proprio documentario sulla telepatia, non ci sono suoni, non ci sono dialghi nulla, solo il commento di una voce fuori campo che narra gli effetti degli esperimenti di telepatia sugli esseri umani.
Film che già presenta i temi fondamentali di quella che sarà la cinematografia del regista canadese il rapporto della mutazione tra mente e corpo, che lo renderà il re del body horror, anche se qui non si vedono scene impressionanti, ma si resta comunque favorevolmente impressionati dal racconto.
fotografia in bianco e nero, ambientazione claustrofobica che rende l'atmosfera inquetante di per se, gli attori non parlano, recitano attraverso l'azione, e questo basta, non è certo un capolavoro ma vale la pena vederlo per tastare con mano la precisione di un autore esordiente che presenta un documentario scentifico inserendo solo un assaggio del suo cinema che verrà, possiamo definirlo un film muto o quasi ma che con la documentazione del commento racconta tutto, quindi non c'è bisogno di dialoghi, ma solo di vedere e immergersi nell'esperimento scentifico.
Gli attori sono talmente bravi nella loro parte, che nonostante sia un documentario sembra che vero siano le cavie dell'esperimento.
DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE.

Ps: Se cercate il film non si trova in italiano, ma sottotitolato.


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...