Passa ai contenuti principali

Catwoman

Pitof si confronta con il comic movie, ma a differenza di altri autori che hanno toccato il genere, non ha la freschezza, e la spontaneità che hanno fatto di film come X-Man, Spiderman e simili veri e propri oggetti di culto, anche sul grande schermo.
Pitof, regista francese che ha all'attivo il bel film Vidocq con Gerard Dapardieu, nonostante il cast promettente non mantiene quello che promette, sulla carta può apparire appetitoso, con un cast eccellente, che bene o male lo rende appetitoso, ma è troppo poco per farne un prodotto di intrattenimento che resti impresso nella memoria dello spettatore.
Halle Berry, è completamente fuori parte nel ruolo di catwoman, al suo posto ci avrei messo un attrice più appetibile, più intrigante, che nelle scene d'azione ci gioca come quando le api si avvicinano al miele, Sharon Stone, la migliore del cast, possiede una grinta e una cattiveria che fa salire il film di un gradino dal disastro assoluto, tutti gli altri recitano come manovrati da un regista che ha un copione che non sente veramente suo, si nota la particolare pesantezza di un progetto che è stato imposto all'autore, magari per farsi conoscere in america, e che è ben lungi dall'essere qualcosa di veramente sentito.
La trama narra la storia di una impiegata di una azienda per cosmetici che si trova testimone involontaria di una scoperta che la crema che vende l'azienda è dannosa per le donne, così viene uccisa, ma alla fine grazie ai gatti resuscita e si trasforma in catwoman, decisa a vendicare la sua morte cercherà di portare alla luce la verità.
Peccato, avvolte è meglio rifiutarli certi copioni che prenderli in mano e girarli senza neanche sentirli, la regia è approssimativa e stanca, priva di ispirazione così come l'intero cast, in sostanza un film che non esplode mai, che nonostante le scene d'azione e simili risulta squilibrato e non in linea con le idee autoriali di Pitof.
Un film che non arriva al cuore e che è incapace di trasformarsi in qualcosa in più di un semplice film per fumetti.
Da evitare.




Commenti

Post popolari in questo blog

Gruppo whattsapp della fabbrica dei sogni? E perchè no?

L'idea mi è venuta parlando con un amico fan di twin peaks, in cui aspetto di entrare nel gruppo whattsapp...mi sono chiesta sarebbe carino incontrare su whattsapp tutti gli amici blogger, Ford, il Cannibale, Miki Moz, Bollicina, Kelvin, Lisa Costa e via dicendo se siete daccordo inviatemi o una email, all'indirizzo lafabricadeisogni@gmail.com, oppure un mex su faccialibro, sarebbe una cosa grandiosa chattare con tutti gli amici e farci anche quattro risate in proposito, se ci state fate un fischio che vi aggiungo ok?

Visioni in diretta - Ash vs Evil Dead

Si comincia con un videomessaggio, per poi continuare con quello che sto vedendo, l'episodio comincia con il riepilogo della puntata precedente, per poi continuare con il viaggio in macchina di Ash e un ragazzo che scappano dai non morti...vediamo che succede

In questa puntata Ash è proprio come dice il titolo dell'episodio un esca, e deve confrontarsi con una mamma non morta...l'episodio 2 sta per finire, vi dico solo che mi sono divertita un mondo a guardarlo, perchè oltre ad essere splatter  ha una trama che ti cattura...puro horror al 100%

Aggiornamento 12 Ottobre
E' cominciato l'episodio 3, con una donna che ha disseppellito il padre di Kelly per sapere dove si trova Ash, questi invece cerca un esperto per eliminare l'incantesimo e vengono sentiti dalla donna che ha disseppellito suo padre.
Una poliziotta si mette sulle tracce di Ash e cerca di arrestarlo, ma Pablo le da un colpo di femore che le fa perdere i sensi, ora sono arrivata al punto che la poliz…

Spiderman Homecoming

Ecco il terzo capitolo del reboot di Spiderman...lo devo dire non è male, e questa terza parte mi è piaciuta particolarmente, per un solo motivo: Michael Keaton.
Perché? Perchè simpaticamente ha voluto fare il verso ai cosidetti supereroi - lui che ha interpretato il per me mitico Batman Burtoniano - e interpreta il cattivo, ovvero l'antagonista dell'uomo ragno.
Ed è pure padre della sua ragazza...

Visioni in diretta - Tanto per cominciare...Glow

Nasce la nuova rubrica della fabbrica dei sogni, sulle visioni in diretta, ovvero mentre guardo un film, una serie tv, commenterò il tutto in diretta nel blog...
E questa cosa amici è una novità nella blogosfera, e nasce proprio alla fabbrica dei sogni, quindi è un innovazione, che senza dubbio non è roba da poco, spero di fare quotidianamente grandi cose in proposito.
Intanto sto guardando Glow prima stagione episodio 4, tra poco comincio l'episodio 5.
Allora Glow è una serie tv carinissima di netflix, e la prima stagione ha fatto parlare molto bene in giro tra i siti e blog, il quarto episodio mi sta piacendo molto, specie la parte della ragazza che si confronta col padre wrestler, e soprattutto sul mondo maschilista che ci sta dietro.
Persino il regista si è beccato un ceffone...poveraccio!!!
Comnque ora proseguo con la visione, ci vediamo dopo con la fine dell'episodio 4 e l'inizio dell'episodio 5...ovviamente aggiornerò il post con gli ultimi commenti...a dopo am…