venerdì 11 novembre 2011

Fast Company - Veloci di Mestiere

Fast Company è ambientato nel mondo delle corse delle funny cars, uno sport che si pratica in Canada, la storia è incentrata su due piloti uno che è un autentica leggenda dello sport, e un altro più giovane che se la devono vedere con un cinico quanto spregiudicato manager che metterà loro i bastoni tra le ruote, ma non solo a loro anche una ragazza che fa da sponsor alla fastco un azienda di olio per macchine in cui le dice di fare servizi speciali per un pilota pur di accaparrarselo, quando la ragazza non ci sta iniziano i problemi di sabotaggio verso i piloti.
Un film minore rispetto a qunato ci ha abituati Cronenberg, e risulta alquanto datato rispetto ai capolavori che arriveranno e che in un certo senso hanno fatto la storia, comunque nonostante ciò è un interessato spaccato su uno sport poco conosciuto come le corse delle funny cars che durano pochissimo ma sono spettacolari e divertenti, è l'opera di un autore che deve ancora trovare una sua precisa identità, si vede ancora che è acerbo e che deve maturare, resta comunque il divertimento di un opera lontana dai suoi temi abituali ma anche interessante dal punto di vista sociologico, si nota l'avidità, il tradimento, del manager che è un approfittatore, ecco Cronenberg si concentra sul dietro le quinte dello show per scoprire ingranaggi e imbrogli pur di mandare avanti una azienda di una persona capace solo di approfittare dei piloti, non gli interessa lo sport in se ma quanti soldi ci può guadagnare su.
Lo script è interessante, Cronenberg riesce a dirigere in maniera loquace ma non è al massimo del suo genio.
DA COLLEZIONARE.


2 commenti:

  1. Siamo molto d'accordo, solo che tu lo hai detto meglio e con molte meno parole di me ;-) Cheers

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...