Passa ai contenuti principali

Le cinque variazioni

Un film che è il documentario sul cinema secondo Lars Von Trier, che  sfida un altro regista danese Jørgen Leth a rifare il primo film della sua carriera, con regole e trabocchetti, molto simili ad impedimenti, cioè per dirla con parole semplici Lars Von Trier ti fa andare fuori di testa, e dimostra quanto sia sadico il suo metodo di lavoro, ma la cosa è divertente, perchè se l'anziano regista, da noi piuttosto sconosciuto dato che le sue opere non sono mai andate oltre i confini danesi, in poche parole, tanto per farvi capire il tutto il nostro Lars gli fa fare 5 versioni del suo film d'esordio, il perfetto essere umano, e ogni volta c'è una variazione, un trucchetto, un impedimento, si va dal film normale con 12 fotogrammi al secondo fino ad arrivare al cartone animato, è divertente e fuori di testa vedere questo regista anziano arrivare fino a vedergli fumare le orecchie per stare sotto le regole precise di Lars Von Trier, il film che è un documentario sul cinema intelligente, acuto, spiritoso, e talmente fuori di testa che ti viene voglia di pigliare lars von trier per il collo per dirgli basta, ma è proprio questo il bello, perchè sotto sotto si capisce subito che è una partita a scacchi tra i due, per smascherare l'altro, la partita chi la vincerà? Lo volete sapere? Mi dispiace, non ve la dico altrimenti capite subito, per saperlo non vi resta che procurarvi questo film assolutamente perchè oltre che dura poco, è anche interessante per vedere come TORTURA Von trier questo povero regista, allora se non siete molto masochisti, e vi piace il cinema intelligente ma che vi fa sbattere la testa al muro non perdetevelo, perchè c'è da divertirsi e molto, allora secondo me è un piccolo documentario che avrebbe meritato un premio per questi due autori che si dimostrano istrioni, se non siete masochisti vi avviso che il film può risultare antipatico e Von Trier vorreste strozzarlo, ma vale la pena di darci una occhiata anche.
DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE.


Commenti

Post popolari in questo blog

Gruppo whattsapp della fabbrica dei sogni? E perchè no?

L'idea mi è venuta parlando con un amico fan di twin peaks, in cui aspetto di entrare nel gruppo whattsapp...mi sono chiesta sarebbe carino incontrare su whattsapp tutti gli amici blogger, Ford, il Cannibale, Miki Moz, Bollicina, Kelvin, Lisa Costa e via dicendo se siete daccordo inviatemi o una email, all'indirizzo lafabricadeisogni@gmail.com, oppure un mex su faccialibro, sarebbe una cosa grandiosa chattare con tutti gli amici e farci anche quattro risate in proposito, se ci state fate un fischio che vi aggiungo ok?

Visioni in diretta - Ash vs Evil Dead

Si comincia con un videomessaggio, per poi continuare con quello che sto vedendo, l'episodio comincia con il riepilogo della puntata precedente, per poi continuare con il viaggio in macchina di Ash e un ragazzo che scappano dai non morti...vediamo che succede

In questa puntata Ash è proprio come dice il titolo dell'episodio un esca, e deve confrontarsi con una mamma non morta...l'episodio 2 sta per finire, vi dico solo che mi sono divertita un mondo a guardarlo, perchè oltre ad essere splatter  ha una trama che ti cattura...puro horror al 100%

Aggiornamento 12 Ottobre
E' cominciato l'episodio 3, con una donna che ha disseppellito il padre di Kelly per sapere dove si trova Ash, questi invece cerca un esperto per eliminare l'incantesimo e vengono sentiti dalla donna che ha disseppellito suo padre.
Una poliziotta si mette sulle tracce di Ash e cerca di arrestarlo, ma Pablo le da un colpo di femore che le fa perdere i sensi, ora sono arrivata al punto che la poliz…

Spiderman Homecoming

Ecco il terzo capitolo del reboot di Spiderman...lo devo dire non è male, e questa terza parte mi è piaciuta particolarmente, per un solo motivo: Michael Keaton.
Perché? Perchè simpaticamente ha voluto fare il verso ai cosidetti supereroi - lui che ha interpretato il per me mitico Batman Burtoniano - e interpreta il cattivo, ovvero l'antagonista dell'uomo ragno.
Ed è pure padre della sua ragazza...

Visioni in diretta - Tanto per cominciare...Glow

Nasce la nuova rubrica della fabbrica dei sogni, sulle visioni in diretta, ovvero mentre guardo un film, una serie tv, commenterò il tutto in diretta nel blog...
E questa cosa amici è una novità nella blogosfera, e nasce proprio alla fabbrica dei sogni, quindi è un innovazione, che senza dubbio non è roba da poco, spero di fare quotidianamente grandi cose in proposito.
Intanto sto guardando Glow prima stagione episodio 4, tra poco comincio l'episodio 5.
Allora Glow è una serie tv carinissima di netflix, e la prima stagione ha fatto parlare molto bene in giro tra i siti e blog, il quarto episodio mi sta piacendo molto, specie la parte della ragazza che si confronta col padre wrestler, e soprattutto sul mondo maschilista che ci sta dietro.
Persino il regista si è beccato un ceffone...poveraccio!!!
Comnque ora proseguo con la visione, ci vediamo dopo con la fine dell'episodio 4 e l'inizio dell'episodio 5...ovviamente aggiornerò il post con gli ultimi commenti...a dopo am…