Passa ai contenuti principali

Wall-E

Credete sia il solito film disney pixar? Esatto, ma non il solito, perchè Wall-E è un piccolo grande film d'animazione, che potrebbe ambire al ruolo di miglior film d'animazione del decennio, sia per la tecnica dell'animazione sia per la storia, romantica di due robbottini che si innamorano, uno che fa lo spazzino, che risulta quasi inanimato, un ammasso di ferraglia che ha come compito di riunire tutti i rifiuti degli umani in montagne, fino a quando non atterra EVE, una robottina che riesce a volare, il nostro amico si ritrova a provar emozioni umane come l'amore soprattutto quando da una pianta a EVE, lei la prende e si disattiva, fino a quando un astronave non la riporta nel suo pianeta, e qui Wall-e deve fare di tutto per farla tornare con lui, ci riuscirà?
Un film magico, romantico, dolce  che colpisce al cuore e soprattutto rende palpabile i sentimenti anche con un solo sguardo, con una inquadratura, meglio di come gli esseri umani riescono ad esprimerli, magistrale la scena in cui Wall-e e Eve si innamorano e ballano al suon de La vie en rose, come anche quando lui risale sul pianeta della sua amata per salvarle la vita perchè crede sia stata rapita.
Film di una leggerezza sublime che incanta e sbalordisce, dove gli umani vengono ritratti come dei robot e i robot vengono ritratti come esseri umani, ma è davvero così? Stiamo perdendo la capacità di ascoltare il nostro cuore e i nostri sentimenti? Forse è questo il messaggio che ci sta dando questo film grandioso, dove ogni cosa trasuda amore e sentimento, e non è poco in un mondo di film dove i sentimenti sono messi da parte per cose superficiali o stupide, qui invece l'amore è palpabile, dolce, tenero, triste, appassionato, unico, vero.
In conclusione un piccolo capolavoro da avere assolutamente, e da far vedere a tutti quanti sia grandi che piccini per non dimenticare il valore di una piccola grande cosa chiamata amore.
CAPOLAVORO.


Commenti

  1. il pixar che preferisco, sono d'accordo con la recensione

    RispondiElimina
  2. Uff, ancora non sono riuscita a vederlo!

    RispondiElimina
  3. e allora vedilo XD è stupendo ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.