Passa ai contenuti principali

Amici di Letto

Io lo dico sempre, mai sottovalutare un amicizia per poi fare sesso e continuare ad essere amici come nulla fosse, non si può fare così, motivo? Semplice, l'amore ci mette sempre il suo zampino, è quello che succede ai nostri protagonisti, Jamie (Mila Kunis) e Dylan (Justin Timberlake) che dopo aver lasciato i rispettivi fidanzati si ritrovano a New York, lei aiuta nel suo lavoro lui, lo introduce diciamo così e fanno un patto, fare sesso senza alcun coinvolgimento sentimentale ma rispettando il fatto di essere amici, quanto durerà?
Insolita e divertente commedia romantica che si distanzia dalle lacrimose e caramellose commediole, a cui il cinema americano ci ha abituati da tanti anni a questa parte, innanzitutto presenta due protagonisti in splendida forma, e che riescono ad essere naturali senza mossette nè macchiette puccicose, che caratterizzano certi personaggi ormai divenuti fastidiosi, sanno caratterizzare i loro personaggi nel modo più naturale possibile, sono in splendida forma e si vede, c'è un alchimia che rende palpitante se non accattivante il film e si nota dall'inizio alla fine.
L'amore fa tanta paura? E' forse questo che si chiede Will Gluck con questo film? Forse si, fattostà che se anche c'è dell'attrazione fisica ed erotica, i nostri beniamini faranno i conti con l'amore, nel momento esatto in cui smettono di essere solo amici per sesso e guarderanno nel profondo del loro cuore si troveranno in crisi, perchè nonostante tutto, nonostante i buoni propositi, ed uscire anche con altre persone per trovare l'amore non sarà lo stesso, perchè il sentimento è già presente e palpabile, alla fine non potranno che arrendersi all'evidenza, buttando all'aria quello che avevano programmato, perchè con l'amore non c'è nulla da fare, si accetta e non si programma.
DA NON PERDERE.


Commenti

  1. grandi protagonist, film molto divertente. peccato giusto per un finale che poteva essere più coraggioso...

    RispondiElimina
  2. eh beh in effetti era già risaputo il finale XD il film resta divertente e trasgressivo comunque ^^

    RispondiElimina
  3. Quanto mi è piaciuto!!! Ho riso e sognato con questo film! E poi gli attori! Davvero bravi e bellissimi entrambi!
    Sono d'accordissimo con la tua recensione e felice di non essermelo perso!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  4. ancora lo devo vedere,
    attendo la versione in DVD,
    ché Justin lo voglio poter ammirare per bene ;)

    RispondiElimina
  5. Anche per me è stata una bella sorpresa!

    RispondiElimina
  6. si forse perchè si distanzia dalle solite commedie tutte buoni sentimenti ma che lasciano l'amaro in bocca, invece questa commedia è schietta, sincera per questo è bella :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.