Passa ai contenuti principali

Breaking Bad Stagione 1

Oggetto strano questo Breaking Bad, anni fa vidi il primo episodio in streaming poi l'abbandonai dicendo che in seguito l'avrei visto, quando ho deciso di vederlo mi resi conto di aver davanti un serial decisamente diverso dagli standard di cui di solito sono abituata.
Dire oggetto strano per un telefilm come Breaking Bad è un complimento, perchè innanzitutto dobbiamo dire che è entrato in punta di piedi nella mia vita, ed episodio dopo episodio è riuscito a crearsi un posto speciale nel mio carnet di serial televisivi preferiti: ormai è un cult a casa Lynch.
Walter White è un personaggio di quelli che non colpiscono subito a primo colpo, ma che piano piano ti entrano dentro riuscendo ad empatizzare con lo spettatore tramite la sua vita, che per altro è assai difficile e complessa; lui professore di chimica che si ritrova improvvisamente malato di cancro ai polmoni cerca in tutti i modi di provvedere alla sua famiglia, affinchè non rimanga col culo a terra: e come?
Semplice, tramite una operazione con il cognato che lavora alla DEA, si rende conto che un suo ex studente cucina la metanfetamina, allora si offre di entrare in società con lui, stabilendo un rapporto simile a quello tra padre/figlio.
Qui ci troviamo davanti a un telefilm davvero tosto, uno di quelli che potremmo definire sin da subito un capolavoro assoluto, e la prima stagione è soltanto l'inizio, i primi sette episodi lasciano presupporre una specie di anteprima di quello che sarà il telefilm vero e proprio - e la seconda stagione arriverà a brevissimo - e la cosa lascia decisamente una curiosità immensa da parte della sottoscritta.
Primo perchè abbiamo di fronte un uomo normale, che potremmo semplicemente definire uno di noi, chi non si riconosce in Walter White magari è un plurimiliardario che non ha problemi, invece qui abbiamo un uomo, la cui moglie è in cinta, e ha un figlio ritardato, ci sono dei momenti particolarmente toccanti, chi non si ricorda di quando il figlio di Walter che fa fatica a muoversi e deve camminare con le stampelle e ci sono tre imbecilli che ci ridono su, e Walter che li pesta letteralmente davanti alla moglie?
Quella è la mia parte preferita.
E quando litiga con il suo ex alunno e lo manda a fare in culo - scusando il termine - per poi tornare?
Come posso non promuovere in pieno questa meraviglia di telefilm?
Ditemelo voi? xD
La seconda stagione comincierà prestissimo e non vedo l'ora di parlarvene.
Per me è un capolavoro punto, senza sè e senza ma.
Voto: 9
Mercoledì Prossimo c'è la Quinta Stagione di The Vampire Diaries


Commenti

  1. Una delle mie serie preferite, e la prima stagione non è di certo la migliore ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me la prima stagione anticipa ciò che sarà in futuro questa grande serie tv...non vedo l'ora di riprenderla ^_^

      Elimina
  2. Che dire, abbiamo avuto un approccio simile.
    Me lo consigliarono, vidi il primo episodio ma mi lasciò sorpreso a metà: avevo ancora troppo in mente Hal di Malcolm per apprezzare il nuovo personaggio.
    Passano gli anni, compro la prima stagione e poi seguo su Rai4... ma devo essere sincero, devo rivederlo come si deve!^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lanciati, una volta che ti sei lanciato non lo lasci più ^_^

      Elimina
  3. Un capolavoro, senza se e senza ma! La serie migliore che ho visto fino ad ora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem, anche per me è stato così a parte Mad Men che adoro e devo riprendere, questa è una SIGNORA serie tv ^_^

      Elimina
  4. Mi sono pappato tutte e 5 le stagioni in una settimana, ma le voglio rivedere stavolta in inglese sottotitolato. Comunque rimane la serie migliore di sempre per me.

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!