Passa ai contenuti principali

Straight Outta Compton

Verso la fine degli anni ottanta una band rivoluzionò la musica rap, Gli NWA, formatisi da alcuni amici appassionati di musica quali Ice Cube, Dr Dre e Izy-E, il film racconta l'ascesa e la caduta di questa band, che con soli due album ha rivoluzionato il rap in pochissimo tempo.
Ma c'è anche il loro declino dovuto al manager che si fregava i soldi con uno dei membri...questo segnerà la rapida caduta e il progressivo scioglimento della band.

Lasciatemi dire una sola parola amici: WOW!!!
Questo film mi è piaciuto, si lo so, la cosa è soggettiva, ma ditemi voi quale recensione non lo è?
A parte le parti "Oggettive" che certamente devono esserci altrimenti non sarebbe un serio blog di cinema il mio hehe, comunque sia rieccomi qui anche stasera, il film in questione mi ha sorpresa e non poco.
Da appassionata di musica quale sono...e chi mi conosce bene sa che tipo di musica ascolto, è stata una gioia per gli occhi e le orecchie vedere questo film.
Il regista conosce bene i membri del NWA, e sa benissimo cosa vuole raccontare:  infatti la regia è particolarmente curata come la sceneggiatura e la recitazione.
Questo film non è soltanto un film, è anche musica, che viene sparata a tutto volume e che, lasciatemelo dire, conquista anche chi questa band non l'ha mai seguita.
Una bellissima scoperta fatta grazie a questo bellissimo film,,,sti ca**i direbbe un mio vecchio amico, F Gary Gray ha talento, e lo si nota, c'è poco da fare!!
Il film viaggia su una struttura narrativa fresca e non appesantisce la visione, segno di chi sa come dosare bene il tutto, lasciando lo spettatore particolarmente interessato alla storia.
Un film davvero riuscito, che coinvolge con la sua energia e soprattutto la musica di questa band straordinaria e innovativa che con gli anni è riuscita ad essere di ispirazione per altri musicisti del genere.
Che altro dire se non correte a vederlo?
Ok, state ancora fermi lì? Non lo volete vedere?
Non fatemi diventare come il sergente di Full Metal Jacket perchè prendo la frusta eh?
Ho detto correte a vederlo...quindi procuratevelo e godetevelo, poi mi fate sapere se vi è piaciuto.
Promosso in pieno.
Voto: 8


Commenti

  1. Ecco un altro film che devo vedere, anche tu ne parli bene e sarei curioso di sapere che effetto avrà su di me che considero l'hip hop una parte importante della mia vita.

    RispondiElimina
  2. Secondo me ha tutti i difetti della Biopic, però mi è piaciucchiato,lo trovi commentato anche dalle mie parti, mi fa piacere che ti sia piaciuto ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh considera che il genere non offre mai la perfezione assoluta, però nel suo piccolo è un signor film ^_^

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Riguarda & Recensisci - Alice in Wonderland

Riguarda & Recensisci

So che mi costa molto fare la recensione di questo film. Per chi come me, è cresciuto con il cinema di Tim Burton, è triste che si sia ridotto ad essere non il genio cinematografico di tanti film entrati ormai da anni nel mio olimpo, film come Beetlejuice, Edward Mani di Forbice, e tanti altri;  devo dire che fortunatamente Tim Burton anche se è caduto in scivoloni dimenticabili, non è ancora sul viale del tramonto.

Arma Letale 2

Arma letale 2
In questa nuova puntata i nostri agenti di polizia devono proteggere un importante testimone da un supercattivo, che è a capo di un organizzazione di trafficanti di droga che darà filo da torcere ai due amici poliziotti.

Riguarda & Recensisci - Cineclassics - Il Dottor Stranamore, ovvero come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba

Riguarda & Recensisci - CineClassics
Terminato lo special di Riguarda & Recensisci dedicato a Tim Burton, ecco che comincia quello dedicato al più grande regista di tutti i tempi, almeno per la sottoscritta, subito dopo il grande Orson Welles. Potevo non recensire i film che ancora non avevo recensito? Può mancare in un blog di cinema che ambisce ad essere il più completo esistente in Italia, un regista come Stanley Kubrick? Assolutamente no. Ed ecco a voi per vostra gioia questo special, a cominciare dai film che avevo visto, fino a recensire gli ultimi due film che mi rimangono da vedere, per completare l'intera filmografia del grande Stanley, che a due anni di distanza da Lolita, gira un film ancora più controverso del precedente.

Cineclassics - Da Qui All'Eternità

CineClassics

Dramma di ambientazione militare che è entrato nella storia del cinema per la celebre scena del bacio sulla spiaggia di Burt Lancaster e Deborah Kerr.
Una storia che colpisce, e che difficilmente dimenticherete, soprattutto per la capacità di rendere l'intensità delle scene memorabili.

Ciclo Horror Stories - Ghosthunters

Nuovo appuntamento con Horror Stories, con un film che non è affatto male, ma che certamente se lo prendete come stacco tra un film impegnato e l'altro può andare benissimo.
Certo rispetto a diverse pellicole è fatto abbastanza bene e riesce a coinvolgere, ma è spettacolo puro e semplice, quindi pigliamolo per quello che è.