giovedì 23 settembre 2010

Il figlio più piccolo

Pupi Avati incontra Christian De Sica in un flm che si presumeva dovesse essere il primo film serio di De Sica, ma l'operazione riesce solo a metà Christian De Sica non riesce a crollasi di dosso il personaggio che interpreta sempre nei film di natale e gli altri attori compreso Luga Zingaretti e Laura Morante risultano stanchi e poco ispirati, mi disiace per Zingaretti, ma lo preferisco quando fa Montalbano non in questo film che è sprecato l'unico bravo attore è colui che interpreta il figlio più piccolo del protagonista, la cui recitazione risulta naturale e per nulla macchinesca come con gli altri attori.
A peggiorare le cose c'è una regia piatta e uno script poco incisivo in poche parole un operazione poco ispirata la cui nota stonata è Christian De Sica, che farebbe bene a tornare a fare i suoi film di natale e a lasciare ad attori ben più dotati di lui a fare film seri, il ciema italiano ha tanti talenti, e tanti autori interessanti se solo la smettesse di puntare sempre su nomi visibili al cinema uscirebbero piccoli capolavori che ci invidierebbero tutti...che peccato.

1 commento:

  1. non ancora visto, ma né avati né christian de sica mi ispirano molta fiducia...

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...