Passa ai contenuti principali

Avatar

Ho visto Avatarrrrr...che dire, mi ha incollata allo schermo per tutto il tempo della visione, una pellicola che io definisco un capolavoro assoluto, molti dicono che è il film che cambierà per sempre la storia del cinema, sapete che ci credo? Bene, il film diretto da James Cameron, che ritorna dopo il grande successo di Titanic e che nemmeno con questa pellicola smentisce la sua fama di grande regista che molti accostano (ma io credo che esagerino anche se Avatar è l'eccezzione alla regola) a Cecil B De Mille, per quanto riguarda che non bada a spese, ma parliamo del film che è ricco di avventura, magico, e naturalmente in 3 D, non mancano scene entusiasmanti, se con Titanic vi siete impressionati vedrete con Avatar quello che succede, gli umani invadono il pianeta Pandora, dove vivono i Na'vi, la popolazione indigena che abita il pianeta, e mandano sul posto Jake Sully, un marine che ha sostituito il fratello nella missione, l'obbiettivo degli umani è di colonizzare Pandora per prendere un minerale prezioso per la terra, quando Jake ottiene la fiducia dei Na'Vi e si innamora di Neytiri, una guerriera della tribù Na'Vi che lo ricambia e lo guida nella vita del pianeta, ben presto le cose precipiteranno quando la tribù considererà Jake un traditore perchè gli umani della RDA li hanno invasi facendo crollare la loro dimora, Jake non avendo colpa alcuna fa il tutto cio' che gli è possibile per ripristinare la fiducia di quel popolo verso di lui, combatterà persino i suoi stessi compagni per salvare i Na'Vi, in un susseguirsi di scene d'azione e d'avventura in cui non mancheranno anche gli usi e i costumi di questo grande e fiero popolo. Alla fine Jake riconquisterà la fiducia nei Na'Vi riappacificandosi con Neytiri, riuscendo a salvare pandora, alla fine rimarrà con Neytiri e lascerà il suo corpo umano.
Considerazioni, lo voglio dire perchè me le sento nel cuore, dopo il signore degli anelli uscito nel 2001 e che ho trovato allora straordinario, adesso Avatar adesso merita un posto di riguardo proprio come la trilogia di Jackson, si lo so sono due film totalmente diversi ma per i contenuti, per la trama etc...li ho trovati straordinari, sia il primo uscito a inizio terzo millennio che per me è un capolavoro , che Avatar uscito quest'anno, in poche parole per me sono due grandi film che meritano di essere visti e collezionati, premetto che non è un paragone, ma solo un indicazione per dire ehy dopo la trilogia di Jackson Avatar è uno dei miei preferiti, anche se Avatar rispetto alla trilogia di Jackson è più innovativo e gli effetti speciali sono rivoluzionari, Cameron si conferma un grandissimo autore, non mi stupirei che Avatar un giorno venisse citato tra i capolavori assoluti del terzo millennio.

Commenti

  1. Anche a me è piaciuto tantissimo Avatar e non lo trovo per niente un'americanata come è stato descritto varie volte. Lo paragonano a Pocahontas per la storia d'amore (anche se storicamente non si può dire che ci sia stata una vera storia d'amore), ma Jack Sully è stato molto più decisivo rispetto a John Smith e alla fine è rimasto. Dicono che è banale la storia però se si vuol guardare bene è la prima volta, ma potrei anche sbagliarmi, che è stata trasposta nel futuro e non tanto lontano. E poi la spiritualità degli indigeni raccontata magnificamente senza sembrare new age, ma antica come la Madre Terra (la loro, la nostra è stata uccisa come dice Jack Sully)

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.