Passa ai contenuti principali

Kate Winslet - Lettera di una fan...ovvero me stessa^^

Cara Kate, vederti vincere l'oscar per me è stata una soddisfazione perchè ti seguo dal giorno in cui uscì Creature del Cielo, film che vidi molti anni dopo, ma già mi ispiravi, volevo vederti recitare.
Eppure il tuo oscar sarebbe stato bene in mano ad Angelina Jolie per la sua interpretazione di Changeling dove è stata strardinaria, o ancora meglio Kristin Scott Thomas per la sua performance di Ti amerò sempre che vi ha superate entrambe essendo la migliore performance recitativa dell'anno.
Ricordati sempre che L'Oscar che hai voluto più di qualsiasi cosa e soprattutto i due golden globes, sono soltanto il luccichio di hollywood, oggi ti copre di allori, domani può darti un calcio nel sedere, il tuo feroce entusiasmo quando li hai ritirati tutti e due mi ha fatto storcere il naso, dai nella vita recitare è molto meglio che prendere dei premi non trovi?
L'emozione di entrare sul set, di entrare nel personaggio e di vivere la sua storia, non te la danno di certo tre statuette, il groppo in gola quando esci dal palcoscenico, il batticuore di non riusscire a farcela, sono tutte emozioni che quelle statuette che tanto hai agognato non te le danno, non vorrei vederti soffrire come la Norma Desmond in Viale del Tramonto...il personaggio interpretato da Gloria Swanson nel film di Billy Wilder, non fidarti di Hollywood, smetti di montarti la testa, recitare è molto più importante, fossi in te mi limiterei a non fare tutte queste sceneggiate per dei premi primo è stato imbarazzante, secondo ti sei resa ridicola agli occhi del mondo, su youtube c'è un video con le tue moine che sembra che stai facendo altre cose, è diventata questa la Kate che tanto ammiravo? Spero di no altrimenti mi crolla un mito, Hollywood è una macchina che usa le persone, le spreme e poi le butta via, e tu sembri il bersaglio adatto per essere spremuta, e vedrai che Hollywood ti spremerà, ti spremerà portandoti via quella gloria con cui oggi ti sta ricoprendo e alla fine non ti rimarrà niente, e poi come finisce? Finirai dimenticata come Mickey Rourke? Oppure cercherai altri rimedi al tuo fallimento? La cosa più importante per un attore NON E' l'oscar, NON SONO i golden globes, a noi fans non ce ne frega un tubo di oscar e simili, a noi interessa vederti recitare, vedere Kate con il suo talento interpretare molti personaggi, se ti fai prendere da tanto clamore noi questo privilegio non ce l'avremo più e sarà un vero peccato perdere un attrice valida come te, L'oscar lo meriti, ma quest'anno forse era troppo presto per ottenerlo e soprattutto la cosa più importante non è essere riconosciuta come una diva, ma l'essere riconosciuta come una grande attrice, e tu le doti ce le hai, ascolta chi ti segue sin dall'inizio ovvero me stessa, lo so che questa lettera aperta non la leggerai perchè è in italiano, ma forse la dovrei scrivere in inglese, con il mio traduttore, chissà se avrà l'effetto di farti riflettere e di farti continuare a recitare che è la cosa più sorprendente di questo mondo, Un oscar dura poco tempo, molte attrici hanno avuto una carriera straordinaria, altre si sono perse per strada, con te non voglio ce succeda, questo no.
con affetto.

Commenti

Post popolari in questo blog

Prima di cominciare...un piccolo sfogo...

Di solito uso il blog soltanto per recensire film, perchè questo è un blog che tratta principalmente di cinema, ora questa sera dovrei recensire il film d'exploitation, lo recensisco dopo questo piccolo sfogo.
Innanzitutto trovo abberrante che le stesse donne giustifichino lo stupro, la signora Selvaggia Lucarelli in primis nel suo profilo facebook, dove io ho risposto dicendo la mia, ha dei dubbi a riguardo, perfettamente d'accordo, ognuno da opinionista può dire la sua.
E questa sera anche io mi vesto da opinionista, ma non da opinionista strapagata dai media italiani per dire castronerie a riguardo, ma da semplice blogger che svolge il suo lavoro con passione giorno dopo giorno GRATUITAMENTE.
Non voglio certo popolarità ma mi rabbrividisce ciò che c'è nel suo profilo, praticamente sembra che Harvey Weinstein in confronto a Polanski sia da giustificare, non da condannare o mettere in croce, perchè se la signora Lucarelli non lo sa, sia Weinstein che Polanski sono entram…

Gruppo whattsapp della fabbrica dei sogni? E perchè no?

L'idea mi è venuta parlando con un amico fan di twin peaks, in cui aspetto di entrare nel gruppo whattsapp...mi sono chiesta sarebbe carino incontrare su whattsapp tutti gli amici blogger, Ford, il Cannibale, Miki Moz, Bollicina, Kelvin, Lisa Costa e via dicendo se siete daccordo inviatemi o una email, all'indirizzo lafabricadeisogni@gmail.com, oppure un mex su faccialibro, sarebbe una cosa grandiosa chattare con tutti gli amici e farci anche quattro risate in proposito, se ci state fate un fischio che vi aggiungo ok?

Visioni in diretta - Tanto per cominciare...Glow

Nasce la nuova rubrica della fabbrica dei sogni, sulle visioni in diretta, ovvero mentre guardo un film, una serie tv, commenterò il tutto in diretta nel blog...
E questa cosa amici è una novità nella blogosfera, e nasce proprio alla fabbrica dei sogni, quindi è un innovazione, che senza dubbio non è roba da poco, spero di fare quotidianamente grandi cose in proposito.
Intanto sto guardando Glow prima stagione episodio 4, tra poco comincio l'episodio 5.
Allora Glow è una serie tv carinissima di netflix, e la prima stagione ha fatto parlare molto bene in giro tra i siti e blog, il quarto episodio mi sta piacendo molto, specie la parte della ragazza che si confronta col padre wrestler, e soprattutto sul mondo maschilista che ci sta dietro.
Persino il regista si è beccato un ceffone...poveraccio!!!
Comnque ora proseguo con la visione, ci vediamo dopo con la fine dell'episodio 4 e l'inizio dell'episodio 5...ovviamente aggiornerò il post con gli ultimi commenti...a dopo am…

Visioni in diretta - Ash vs Evil Dead

Si comincia con un videomessaggio, per poi continuare con quello che sto vedendo, l'episodio comincia con il riepilogo della puntata precedente, per poi continuare con il viaggio in macchina di Ash e un ragazzo che scappano dai non morti...vediamo che succede

In questa puntata Ash è proprio come dice il titolo dell'episodio un esca, e deve confrontarsi con una mamma non morta...l'episodio 2 sta per finire, vi dico solo che mi sono divertita un mondo a guardarlo, perchè oltre ad essere splatter  ha una trama che ti cattura...puro horror al 100%

Aggiornamento 12 Ottobre
E' cominciato l'episodio 3, con una donna che ha disseppellito il padre di Kelly per sapere dove si trova Ash, questi invece cerca un esperto per eliminare l'incantesimo e vengono sentiti dalla donna che ha disseppellito suo padre.
Una poliziotta si mette sulle tracce di Ash e cerca di arrestarlo, ma Pablo le da un colpo di femore che le fa perdere i sensi, ora sono arrivata al punto che la poliz…

Ciclo Horror Stories - Nerve

Uscito sull'onda del caso bufala Blue Whale, in cui si dice che porta al suicidio i ragazzini, sinceramente all'inizio ci ho creduto anche io, ma poi parlando con Miki Moz, grande amico, si è giunti alla conclusione che era una bufala, o come dice anche Frank, di combinazione casuale una Creepypasta.
Il sospetto che questo film abbia creato un caso fantomatico di gioco killer è grande, anche perchè diciamocelo, il caso è scoppiato pochi giorni dell'uscita di suddetta pellicola.
Non è certamente male, la trama e il coinvolgimento ci sono, però manca qualcosa che lo faccia diventare un buon film: è troppo costruito.
I film troppo costruiti affossano il grande potenziale per trasformarsi in filmetti da popcorn, il che per un opera cinematografica è un grave difetto
La regia a 4 mani peggiora ulteriormente le cose, non esiste un punto di vista autentico che faccia da contraltare alle azioni dei personaggi, questo i registi non lo fanno, limitandosi solo a seguire il copione e…