Il piccolo Nicolas e i suoi genitori

Un film delizioso, protagonista un bambino il cui mondo è visto attraverso i suoi occhi, la scuola, i suoi amichetti, i suoi genitori, un intero mondo descritto con una semplicità e freschezza sorprendenti, bravissimi tutti gli attori soprattutto Maxime Gotard, che riesce ad essere Nicolas senza cadere nel patetico.
Le scene più divertenti si svolgono a scuola, e con gli amichetti, bambini come lui, quando guardi questo film è un po' come tornare bambini, si ci diverte, si sogna, con le diverse personalità degli altri bambini, c'è l'eterno distratto sognatore, lo spione, il vispo, il golosone, tutti elencati e raccontati con sapiente intelligenza da un bambino, Nicolas Appunto, che sembra tenere per mano lo spettatore per tutta la durata del film.
Bene questo film è tratto da una striscia del papà di Asterix apparsa per la prima volta in francia nel 1959, e da subito ha riscosso un enorme successo, infatti il personaggio del piccolo Nicolas è famosissimo in francia, e già all'uscita del film ha avuto un enorme successo.
Laurent Tirard traduce per lo schermo un film di puro divertimento, che sicuramente piacerà sia ai grandi che ai piccini, e lo dico con assoluta certezza, perchè non è la solita commedia sdolcinata per bambini come mamma ho perso l'aereo, ma è semplicemente irresistibile, specialmente quando Nicolas sospetta l'arrivo di un fratellino e la mancanza di essere lui al centro dell'attenzione per i genitori, e allora qui ne combina di tutti i colori, con il benestare degli amici che gli danno una mano, e ci si diverte veramente un mondo.

Commenti