martedì 25 agosto 2009

Blood Simple


Esordio alla regia dei fratelli Coen, che dirigono un noir disturbante, in cui non tutto è come sembra, un uomo sospetta che la moglie lo tradisce, così ingaggia un investigatore privato per avere le prove, una volta ottenute vuole vendicarsi del torto subito, ma l'investigatore, dopo che ha ottenuto i soldi, pensa bene di uccidere l'uomo per far si che la colpa ricada sulla moglie truccando le foto dei delitti, ma la verità viene sempre a galla...
I Coen esordiscono con un Thriller disturbante, e ricco di colpi di scena, già si nota il loro gusto delle citazioni e soprattutto, la rilettura del cinema classico tanto caro a questi due cineasti, è un opera prima, ma dalla fotografia grezza, dal montaggio e dai colori oscuri, si nota lo stato d'animo dei protagonisti, è ancora un opera grezza, non al livello dello splendido l'uomo che non c'era, ma sicuramente d'alto livello per chi ama il noir e il Thriller, si nota una giovanissima Frances McDormand nel ruolo della moglie accusata ingiustamente, ma anche gli altri attori sono bravi, a cominciare da Dan Hedaya e M. Emmet Walsh, la sceneggiatura è ottima senza dubbio come il montaggio e la fotografia, ma forse è proprio questo essere grezzo il punto di forza di questo film, perchè un noir non può avere tinte pastello...
Naturalmente toccherà alla moglie fedifraga, risolvere il complicato intreccio e scagionarsi per uscirne viva.
da collezionare.

1 commento:

  1. Secondo me questo è uno dei migliori film dei fratelli Coen,visto al cinema poi ha fatto un effetto davvero coinvolgente;non riuscivo a togliere gli occhi dallo schermo.Sicuramente come prima opera è davvero sorprendente,ma c'è anche da dire forse,che questo pensiero portante è grazie ai capolavori successivi....

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...