Passa ai contenuti principali

Ribelle - The brave

Ehilà che abbiamo qui? Una nuova eroina? Una principessa ribelle? Un personaggio curioso e intrigante? Ma si dai, anche se le principesse ribelli devono fare i conti con le persone che amano e soprattutto imparare cosa è importante nella vita.
Riuscirà la nostra eroina a capire che è fondamentale la figura della madre? Anche con le sue regole rigide, la sua disciplina e il modo di educare la figlia? E riuscirà questa madre a capire la natura diversa di sua figlia, al punto tale di accettarsi per quello che sono?
La Disney Pixar offre un film d'animazione imperdibile per tutt gli appassionati del genere, presentando un eroina caparbia ma tenace e allo stesso tempo tosta. Questa eroina è capace anche di entrare nel cuore del pubblico, in cui si identifica facilmente; ma c'è qualcosa che rende il film magico: una fiaba. Nell'epoca del 3D è difficile riuscire a fare centro, questo film mette in risalto  l'aspetto magico, rendendo la tensione drammatica  molto coinvolgente e tenendo alta l'attenzione del pubblico.
Abbiamo di fronte un piccolo gioiellino da non perdere, non fatevelo scappare perchè guardarlo ne vale veramente la  pena; dopo Shreck merita un posto di riguardo, anche se spero non faccia la sua fine.
Magia, coraggio, passione, avventura, in un film d'animazione, aggiungiamoci pure il 3D ma tenendo presente la caratterizzazione dei personaggi con uno script brillante e coinvolgente, ma manca qualcosa a questa eroina, la capacità di accettare e farsi accettare, ci riuscirà?
Alla fine la parola chiave di ogni essere umano è l'amore, beh se i presupposti sono questi comprenderete che questi personaggi, dalla nostra protagonista, ai suoi fratellini birbanti, al padre bonario, e infine alla madre, riescono a centrare il bersaglio con la loro presenza.
Il film nonostante il 3D ha una regia efficace, che punta subito al bersaglio che si vuole colpire, conosce i personaggi e li narra con una semplicità senza pari, e di questi tempi un film del genere è più unico che raro.
DA NON PERDERE.


Commenti

  1. Forse un po' troppo disneyano ma la Pixar è pur sempre la Pixar!

    RispondiElimina
  2. si è un film delizioso, a guardarlo mi sono divertita molto ^_^

    RispondiElimina
  3. Un'ottimo prodotto, finalmente la Pixar torna a parlare anche ai piccini.

    RispondiElimina
  4. non l'ho visto, non amo tantissimo il genere

    RispondiElimina
  5. Un piccolo gioiellino..con una interprete "favolosa"....

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.