New Girl Stagione 2







E sono giunta finalmente alla recensione della seconda stagione di New Girl, sit com dolce e divertente, che racconta le storie di un gruppo di coinquilini, capeggiati dalla curiosa Jess interpretata brillantemente da Zooey Deschanel, che con il suo gruppo di amici pasticcioni riescono a rallegrarmi e allietare i momenti quando lo vedo.
Vi sembra poco? Assolutamente no, innanzitutto bisogna guardarlo con la percezione di saper staccare la spina ogni tanto e svagarsi, e il divertimento è assicurato, perché New Girl, non è una semplice sitcom, è una serie vera e propria, che riprende la struttura delle sitcom, evitando le risate meccaniche registrate, per far ridere il pubblico per davvero.
Vi sembra ancora poco?
Vedetevelo, sono sicura che ne rimarrete conquistati proprio come è successo a me.
A casa Lynch si vede di tutto, anche prodotti per il semplice svago, però credetemi se vi dico che il divertimento è una garanzia, dovete crederci, primo perché i personaggi sono bizzarri ed eccentrici, poi perché in questa seconda stagione succede di tutto, ma, con la differenza che i protagonisti sono tratteggiati meglio psicologicamente rispetto alla prima stagione, viene più facile empatizzare con loro e anche capirli.
Personaggio preferito? Schmidt, alla fine capirete il perché.
Si perché questo macho muscoloso, nasconde un cuore dolce e sensibile, che a differenza degli altri casinisti, ha un passato ben triste rispetto alla fama di playboy che si è costruito, per via dell'obesità di cui soffriva da teenager.
Basta non vi dico altro perché rischierei di spoilerare e non è decisamente il caso.
Vi auguro buona visione.







Commenti

Post più popolari