The Party

Seconda recensione oggi, eh si devo scrivere più spesso, ed essere più presente…
Perciò come secondo film ho scelto di recensire anche The Party, ultima fatica della regista inglese Sally Potter, volete conoscere il mio parere?
Arriva subito.







Di Sally Potter mi sarei aspettato di tutto, ma una commedia nera, sagace e divertente assolutamente NO!
La Potter sa dirigere con una freschezza e piena ispirazione e si vede un film con una cattiveria sottile che emerge piano piano, e che esplode nel bel mezzo di una festa per la promozione della padrona di casa nel suo ruolo di politica.
Diversi segreti vengono celati, e piano piano gli scheletri nell'armadio vengono alla luce scatenando un putiferio tra i presenti, con la conseguenza della fine della carriera politica della moglie, per mano del marito, malato di cancro e che senza alcun motivo, utilizza quel party del titolo, per fare esplodere quello scandalo celato dietro la convenienza, l'ipocrisia e le apparenze.
Risultato?
La carriera della moglie, che ha deciso di invitare i suoi amici per festeggiare, finisce ancora prima di prendere il posto migliore in parlamento.
Il film è ricco di perfidia, al vetriolo, in cui tutti hanno qualcosa da nascondere, e che piano piano emerge per la stupidità, la sciatteria, la ridicolaggine, tutte miserie umane che vengono mostrate senza filitri e senza maschere.
Una cattiveria che ricorda le migliori commedie al vetriolo dei tempi passati, con un cast di attori in straordinaria forma, primi fra tutti i due protagonisti: Kristin Scott Thomas e Timothy Spall.
Non è tutto oro ciò che luccica, nell'apparente vita idilliaca dei due protagonisti, e gli scheletri nell'armadio non stanno certamente chiusi per l'eternità, alla fin fine emergono sempre.
Un film sincero, ruvido, sorprendente, e anche divertente, perché non c'è maggior divertimento che ridere delle miserie umane.
Film promosso a pieni voti dalla sottoscritta, e se non l'avete ancora visto vi consiglio di recuperarlo, qui ho messo i link che potete acquistarlo su amazon.
Ve lo consiglio con tutto il cuore, mi darete ragione o meno se vi è piaciuto o no, fatemi sapere.
Buona Visione.










Commenti

Post più popolari