venerdì 10 luglio 2009

Festen Dogme 1 - Festa in famiglia

Festen è uno dei film che è stato girato secondo le regole del movimento di Lars Von Trier Dogma 95, racconta di una ricca famiglia borghese, che si riunisce per festeggiare i 60 anni del patriarca, vengono figli, amici, partecipano persino camerieri, tutto in apparenza sembra far vedere una grande famiglia felice, allegria, in realtà è solo un paralume, che nasconde scheletri nell'armadio piuttosto pesanti da digerire...
La bomba esplode nel momento che Christian rivela ai commensali riuniti di essere stato violentato dal padre quando era piccolo, insieme alla sua sorella gemella morta suicida...
Christian che non è mai riuscito a superare il trauma della morte della sua gemella all'inizio davanti a tutti nessuno gli crede, gli dicono che è ubriaco, lui stesso dice scusa al padre perchè non sta piuttosto bene, però in sala cala il silenzio, persino sua sorella, (che più avanti scopriremo ha una relazione con un uomo di colore) assicura gli invitati che quello che ha detto Christian sono solo bugie...bugie che in realtà vengono celate dagli invitati com scuse per insabbiare scheletri nell'armadio che stanno per venire alla luce piano piano, e la verità verrà alla luce, perchè il passato non può rimanere celato a lungo, come il dolore di chi ha subito per anni abusi e che finalmente in quella sera che è come una resa dei conti tra lui e il padre verranno alla luce, Christian ovviamente dice la verità, e viene malmenato, cacciato, ma soprattutto maltrattato anche dal suo stesso fratello, soprattutto quando nel suo secondo discorso accusa il padre di essere il colpevole del suicidio della sorella...
Un film che è come un pugno nello stomaco, dove un padre viene "processato" per i suoi errori, solo il padre? Tutti quanti sono colpevoli, sono colpevoli, perchè sono stati cechi di fronte a una mostruosità come l'incesto, persino la madre sembra essere ceca di fronte a quelle rivelazioni, tutta presa dal mantenimento della cosiddetta "facciata" che piano piano si sgretolerà come un vaso di cristallo, il tutto filmato con la telecamera a spalla da Thomas Vinterberg, che è girato come se fosse un film amatoriale di famiglia, i vecchi fantasmi girano ancora per il palazzo, e troveranno pace quando finalmente tutti si renderanno conto che dietro a una famiglia "rispettabile" si sono celati per anni orrori e mostruosità inaudite, nella scena migliore del film Christian rivede sua sorella e quasi lo ringrazia per aver messo alla luce quel segreto che ha segnato per sempre la sua vita.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...