venerdì 29 gennaio 2010

Scanners


Primo film di fantascienza diretto da Cronenberg, che non perde mai di vista i temi centrali della sua cinematografia, ma analizziamo bene l'opera in se, innanzitutto in scanners c'è il complesso rapporto tra mente e corpo, e il potere che la prima suscita sull'altro come se la mente fosse un entità separata dal corpo in grado anche di uccidere, è quello che scopre Cameron Vale, quando capisce di essere uno scanners, ma soprattutto lo comprende quando all'inizio fa venire un attacco epilettico a una donna che poco prima lo aveva disprezzato, gli scanners sono degli esseri umani, in grado di sentire i pensieri degli altri esseri umani, ma anche in grado di controllare telepaticamente i loro corpi, se si concentrano molto rischiano di fare esplodere la testa a chi è loro vicino. Cameron viene portato via di corpo da degli agenti che lo portano in una clinica dove c'è un medico (che ha fatto degli esperimenti, il compito che viene assegnato a Cameron è quello di trovare Darryl Revok, che è stato colpevole di aver fatto esplodere la testa a una cavia che si è prestata per un esperimento telepatico prima e in seguito, subito dopo di un incidente per liberarsi degli agenti che rischiavano di metterlo in carcere in cui sono morti tutti.
Scanners è il film più allucinato di Cronenberg, che non rinuncia affatto ai temi portanti del suo cinema anzi, mostra come la mente sia ingrado di mutare il corpo e deformarlo, con gonfiori, esplosioni, in un crescendo di tensione in cui lo spettatore si trova abbagliato dalle scene impressionanti di questa opera, e ce ne sono parecchie.
Scanners ovviamente è anche un horror a tutti gli effetti, mostra come il potere della mente di un individuo, può eliminare la volontà di chi gli sta di fronte, ma senza volontà non c'è neanche il libero arbitrio, per questo Cameron Vale vuole trovare Darryl, per fermarlo, poichè il suo potere è una minaccia per la vita degli esseri viventi, nel finale (non vi dico assolutamente nulla) ci troviamo di fronte a un duello fino all'estremo, in cui i corpi dei protagonisti si gonfiano, le vene pulsano, il sangue fuoriesce dal corpo a fiotti, e il fuoco dalle viscere, Cameron e Darryl si troveranno faccia a faccia, perchè il primo vuole fermare il secondo, e il secondo vuole andare alla conquista del mondo, il finale è spiazzante, ed assurdo, e non mancano anche le sorprese legate al dottore, interpretato tra gli altri da Patrick McGoohan, protagonista della serie tv il prigioniero che qui offre un ruolo interessante, naturalmente Steven Lack e Michael Ironside si meritano una lode per la loro interpretazione, soprattutto Ironside, che mostra come gli sia naturale fare il cattivo nei films.
E' uno dei migliori film di Cronenberg, ve lo consiglio.

5 commenti:

  1. Più spaventoso di Videodrome? Altro film da tenere in considerazione comunque. Grazie.

    RispondiElimina
  2. si diciamo che non è al livello di videodrome, (in confronto a questo è un film gore a tutti gli effetti) ma la scena dell'esplosione della testa fa il suo effetto come il finale ^^

    RispondiElimina
  3. É incredibile come Ironside si mangi tutto il film, secondo me lo aveva capito anche Cronenberg e non aggiungo altro per non rovinare la visione ai tuoi lettori. Ogni volta che mi.rivedo Scanners lo trovo più bello, moderno e anticipatore di tendenze ;-) Cheers

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...