sabato 28 marzo 2015

Il Cattivo Tenente

Film micidiale!!!
Un capolavoro, no anzi, IL CAPOLAVORO assoluto di Abel Ferrara, c'è da dire altro?

Protagonista un grandioso Harvey Keytel nella sua migliore performance, in un film che nulla lascia presagire che questo tenente, che deve occuparsi dello stupro di una suora, sia una persona ligia e onesta.
No, non lo è.
Abel Ferrara disegna un antieroe e ce lo sbatte in faccia, lui, che è alle prese con il caso di una suora brutalmente stuprata che subito dopo cambia idea e perdona i suoi aguzzini, ma lui non ci sta.
Lui vuole andare a fondo alla storia e farla pagare a chi ha commesso questo delitto, anche lui però ha delle pecche, alcolizzato, usa metodi poco convenzionali per risolvere i casi, addirittura ha un pessimo carattere in famiglia, ma i casi e le ingiustizie le vuole risolvere anche se  a modo suo.
Riuscirà a convincere la suora?

Il Cattivo Tenente è un film durissimo e spietato, capace di restare impresso a lungo nella mente degli spettatori, un opera indimenticabile che colpisce infondo al cuore.
Impossibile restare impassibili davanti alla scena dello stupro, di una violenza da accapponare la pelle, eppure Ferrara non è mai brutale, capisce i rischi che si corrono a girare una scena del genere, e lascia che lo spettatore si immerga nella storia.
La regia è spietata e lancinante, come del resto anche la storia, ma è Harvey Keytel la vera forza trainante del film, lui, un attore tra i più grandi della new hollywood, ci regala una interpretazione memorabile, entrata ormai negli annali della storia del cinema, che altro dire?
Film grandioso, assolutamente imperdibile.
Voto: 10


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...