#LaPromessa2021 - Mangiare, Bere, Uomo, Donna

 

Mi piacerebbe raccontarvi una storia, ma stasera mi limiterò a dirvi che avevo un bisnonno cuoco, e che la passione per la cucina l'ho ereditata da lui, ma è stata mia madre a insegnarmi a cucinare, che Dio l'abbia in gloria.
Il film di stasera racconta la storia di un padre e delle sue tre figlie, lui è un cuoco rinomato ormai in pensione, che è capace di cucinare dei piatti ricchissimi e gustosi, il film si concentra anche sulle storie d'amore delle sue figlie, e sulla passione per la cucina di una di loro.
Il padre non voleva che diventasse cuoca, ma nel finale che mi ha letteralmente conquistata, capisce il suo talento e accetta questa sua passione.
Si lo so, di solito non spoilero, per favore non leggete ciò che ho scritto di sopra se non avete visto il film.
Da amante del cinema orientale, sapevo che mi sarei trovata di fronte una pellicola sorprendente, e Ang Lee è capace anche di commuovere, con una storia che tocca ognuno di noi e arriva dritta al cuore.
Di solito aspetto un po' prima di recensire i film che vedo, questo film l'ho visto oggi e dato che ho fatto una promessa, non potevo mancare la parola data.
Concludo: Mangiare Bere, Uomo, Donna è una pellicola capace di conquistare e fare innamorare raccontando due cose fondamentali nella vita degli esseri umani, la prima è la passione, la passione per la cucina, la seconda è l'amore, con una semplicità e schiettezza capace di sorprendere.
Un film imperdibile, mi è piaciuto molto.
Buona visione.



Commenti

  1. Gran film, di quelli "che fanno venire fame". Il primo Ang Lee era capace di mettere in scena conflitti famigliari (e fra tradizione e modernità) con grande sensibilità, facendo film anche sbarazzini ma mai banali (vedi anche "Il banchetto di nozze"). Ottimi gli interpreti!

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post più popolari