Passa ai contenuti principali

Consigli cinematografici per il Fordino...qualche suggerimento per diventare cinefilo accanito

Qualcuno potrebbe dire...oh pensa ai fatti tuoi non è figlio tuo, ma volevo dedicare un post nel mio blog al piccolo Ford, tanto per iniziarlo alla retta via del cinema, con qualche suggerimento di una persona al di fuori della sua famiglia.
Si c'è il suo papà che lo può aiutare, ma qualche suggerimento estraneo magari gli può dare una marcia in più per fargli venire la curiosità.
Magari Ford appena vede sto post si incazzerà di brutto, ma non mi importa.
We Fordino la vuoi sapere una cosa? Prima di tutto comincia dal preconcetto che per cominciare una passione basta il titolo che ti incuriosisce di più.
Vuoi sapere come ho cominciato io? La vedi la foto di quel signore lì dietro la macchina da presa? Esatto è lo zio Steve, tutti noi piccoli e grandi cinefili degli anni ottanta abbiamo avuto come papà cinematografico il mitico Steven Spielberg, e vuoi sapere una cosa? Per ogni cinefilo che si rispetti è di fondamentale importanza cominciare da lui, poi vabbè ci sono altri registi che magari quando sarai più grande, e il tuo papà e la tua mamma saranno daccordo e ti faranno conoscere.
Primo consiglio di Arwen Lynch, sempre se lo vuoi seguire eh? Poi mi fai sapere se sei daccordo, casomai se vuoi guardare il re leone o la bella e la bestia della disney fa lo stesso eh? Comunque sia ecco il mio primo suggerimento.

ET L'extraterrestre
Questa è una fiaba che non può mancare per ogni bambino che si rispetti, lo sai perchè? Perchè è un film capace di suscitare forti emozioni toccando il cuore di tutti gli spettatori, e solo lo zio Steve poteva dirigerlo, nei mitici anni ottanta, ovviamente.


Ritorno al Futuro
Continua il revival anni ottanta? Ma si dai...ecco un altro titolo "Mitico" chi è stato adolescente allora non può dimenticare la trilogia di Robert Zemeckis con Michael J Fox, divenuta ormai oggetto di culto tra i migliori film di un decennio che è rimasto nel cuore di molti vecchietti come me...però ti giuro che è ormai un titolo mitico per ogni cinefilo che si rispetti...poi c'è anche la mitica song The Power of love di Huey Lewis and the News, non si può non guardare su.


Edward mani di Forbice lasciando lo zio steve e gli anni ottanta ecco un titolo che è ormai considerato un capolavoro per tutti gli appassionati di cinema che si rispetti, una storia dolcissima e fuori dagli schemi, che aiuta a comprendere la tolleranza per i diversi, per ogni piccolo che si rispetti non può assolutamente mancare Edward Mani di Forbice, firmato dal grandissimo Tim Burton

Labyrinth protagonisti David Bowie e Jennifer Connelly, non si può assolutamente perdere, poi il duca bianco nel ruolo di cattivo è assolutamente irresistibile, ma anche la Connelly non scherza affatto, fidati di me, parola di scout ;)

Il Re Leone e arriviamo al pianeta disney, si lo so, è un film particolare, la morte di mufasa ha fatto piangere anche me, nonostante io coi cartoni non piango mai, alla visione della morte del padre di Simba sono scoppiata in un pianto a dirotto...ma la visione ne vale la pena!! Non preoccuparti per i cleenex, se vuoi ti posso consolare dopo la visione ok?

La bella e la bestia sempre sul tema della diversità, ecco un altro titolo targato Disney, la bella e la bestia, adoro questo film, spero che te lo facciano vedere eh?

Il Gobbo di Notre Dame Questo film è da vedere assolutamente, te lo consiglio con tutto il cuore, la storia di Quasimodo, Esmeralda e tutti gli zingari della corte dei miracoli è tratta dal romanzo di Victor Hugo assolutamente da non perdere, il romanzo ce l'ho poi lo leggerò, il cartone l'ho visto e l'ho adorato fin da subito, altro consiglio per te.!!

La Storia Infinita E per finire, si torna agli anni ottanta con un titolo che è ormai nel cuore di tutti noi vecchietti, che eravamo adolescenti in quegli anni: La Storia infinita. C'è bisogno di dirlo? Fordino ti assicuro che se lo vedrai ti piacerà da matti, come è piaciuto a noi ragazzini in quegli anni, ti assicuro che è uno dei titoli che ormai hanno fatto storia nel cuore dei ragazzini di allora e che oggi lo rivedono con tanto affetto.

Non so se ci saranno altri suggerimenti, a me piacerebbe dartene altri, vediamo se la risposta del tuo papà sia affermativa, un abbraccio Arwen Lynch!!!

Commenti

  1. Grande Arwen, ottimi suggerimenti!
    Il re leone è già un classico di casa Ford, e non appena il Fordino sarà un pò più grandicello, penso che anche gli altri cult che hai inserito non saranno da meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, allora suggerirò altri titoli al Fordino in futuro, questo è poco ma sicuro ^_^

      Elimina
  2. Al Fordino io vorrei dare un unico consiglio: non dare mai retta a tuo padre, uahahah XD

    RispondiElimina
  3. A me facevano vedere Lino Banfi, Er monnezza, Bud Spencer e Terence Hill e sono cresciuta benissimo, altro che Spielberg! XD
    Scherzi a parte, è bello che il Fordino inizi a vedere i bei film! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me pierino e fantozzi, - li odiavo - per questo con gli anni sono diventata "abbastanza" selettiva, ma si sa...quando la cinefilia ti prende poi non te molla più hihihi ^_^

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.