Hotel Artemis

che Jodie Foster fosse l'attrice più cazzuta di Hollywood non avevo dubbi a riguardo, che riuscisse anche a interpretare una infermiera con i controcazzi è una realtà che non mi sorprende, ma stiamo parlando forse della più grande attrice vivente in circolazione.

Hotel Artemis si presenta sin da subito come un film di poche parole, e molti fatti soprattutto, sia per la trama, che la regia asciutta e pratica, che l'interpretazione degli attori senza nessuna maschera.
Il film me lo sono gustato tranquillamente a casa mia - senza che nessuno rompesse i cosidetti cabbasisi, come diciamo in sicilia - ambientato in una Los Angeles apocalittica e sull'orlo di una rivolta a causa della privatizzazione dell'acqua.
L'unico posto sicuro sembra essere proprio L'Hotel Artemis, gestito da una infermiera che lo usa come ospedale per malviventi, dove ci sono praticamente tutte le comodità.
Questi malviventi però vogliono portare l'acqua in città, soprattutto una, ma si capisce benissimo chi è sin dall'inizio, e le regole che ha messo l'infermiera vengono a poco a poco trasgredite, come finirà?
Un film che mi è decisamente piaciuto, scritto in maniera intrigante da un regista che è capace di raccontare una storia, riuscendo a dirigere una leggenda del cinema come Jodie Foster ed essendo praticamente esordiente se la cava abbastanza bene.
Il film comunque, non è privo di difetti, e se vogliamo fare una critica decisamente sincera, devo dire che c'è ancora una certa immaturità nel gestire una storia particolare come quella di Hotel Artemis, ma nonostante tutto si può chiudere un occhio di fronte a certe cose, perché il film è girato bene e intriga lo spettatore, ce ne fossero film così, poi il fatto che non sia un capolavoro è assolutamente irrilevante, come si dice non è che devi metterlo nella tua collezione di capolavori cinefili - se non vuoi ovviamente, - però è sempre bello vedere o rivedere - ma nel mio caso è la prima volta che lo vedo - film a cui hai voluto bene.
E Hotel Artemis si fa volere bene, perciò è un punto  a suo favore.
Menzione speciale anche a Jeff Goldbloom che interpreta un personaggio negativo.


Commenti

Post più popolari