Passa ai contenuti principali

Fear the Walking Dead Stagione 1

E torno anche oggi per recensire un altra serie tv, una novità per quest'anno, almeno sullo schermo del mio pc; si tratta dello spinoff di una serie ormai a cui sono affezionata, The Walking Dead, che tornerà a breve con la quinta e la sesta stagione.
Fear The Walking Dead, si presenta da subito come il prodotto seriale televisivo in cui si racconta come tutto ebbe inizio.
L'invasione degli zombie, è raccontata questa volta attraverso gli occhi di una famiglia, che si ritrova suo malgrado, coinvolta nell'inizio dell'epidemia zombesca.
Essendo un prequel mi aspettavo una cavolata devo essere sincera, invece mi ha sorpreso, in soli sei episodi, che io reputo senza dubbio un prologo esattamente come la serie madre. In questa stagione si va dritto al punto, con in più qualcosa di unico che rende piacevole la visione: l'empatia.
in Fear The Walking Dead, lo spettatore sembra che entri in contatto con i protagonisti, ne capti i sentimenti, i problemi di tutti i giorni.
La narrazione è lo stile primario di questo spin-off che certamente riesce a sorprendere e a coinvolgere lo spettarore, forse meglio della serie madre.
Vedremo, io so di per certo che sono dentro questo telefilm, mi ci sono vista, soprattutto nelle puntate finali, quando la famiglia protagonista si ritrova a combattere qualcosa che non conosce veramente.
Ed è difficile capire come uscire da questo problema, soprattutto se non sai che accidenti sta succedendo.
I protagonisti sono presenti, con pregi e difetti, ma già dall'inizio capisci di volergli già bene, grazie ad un ottima scrittura in cui è veramente piacevole assistere alla storia.
Peccato che sono soltanto sei puntate.
Comunquesia guardatevela, per quanto mi riguarda Fear The Walking Dead, tornerà l'anno prossimo con la seconda stagione, in cui sono già 13 episodi.

Commenti

  1. Sono un grande amante di The Walking Dead. Questa me l'hanno regalata in dvd ma per una mancanza di tempo non mi ci sono ancora dedicato.
    ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!