Passa ai contenuti principali

The Originals Stagione 1

Ed eccocci arrivati anche allo spin-off di The Vampire Diaries, dalle mie parti non poteva proprio mancare, visto che amo la serie ammiraglia.
Il mio giudizio su The Originals, allora, devo dire la verità, un po' ho storto il naso, per tutta la durata della stagione che ho visionato, l'ho terminata di vedere rendendomi conto che bene o male non era poi da buttare via.
Certamente avrà anche i suoi difetti, questo nessuno lo nasconde per carità, ma uno spin off con i vampiri originali mi sembra un po' la storia di TVD riveduta e corretta.
Voi direte allora continuerai la serie? Io rispondo di si, voglio dargli un altra chance, vediamo se la continuazione conferma alcuni miei sospetti, oppure è tutto un bluff
C'è una cosa che mi ha fatto continuare con la visione...Niklaus, quanto adoro questo personaggio, ora voi penserete, ma come fai il tifo per i cattivi?
Io rispondo, che è molto facile e scontatissimo apprezzare Elijah, che seppur è un ottimo personaggio, e vi assicuro che in questo spin off in alcuni momenti tifavo apertamente per lui, ma Niklaus è Niklaus c'è poco da fare.
La prima stagione è incentrata su una estenuante lotta tra streghe e vampiri, per il controllo del territorio di New Orleans, dove è ambientata la serie, in cui i nostri si trovano coinvolti in strani rituali, all'inizio scopriamo che proprio Niklaus sta per diventare padre, ma le streghe non vogliono che la bambina nasca, poi c'è Marcel, che spadroneggia in città e che in passato è stato amante di Rebekah, che ha un ruolo interessante in questa serie.
Ma è Elijah il punto cardine di tutto, questo lo devo riconoscere, lui si prende cura di Hayley sin dall'inizio, e tra i due nasce qualcosa di molto profondo, poi c'è una strega molto potente, e altre streghe addirittura resuscitate...ma vi lascio qui per non andare oltre, perchè altrimenti vi rovinerei la sorpresa.
Il mio giudizio qual'è? Mi è piaciucchiato lo devo ammettere, anche se non mi ha conquistata come TVD, ma poco importa, si vede che questa serie ha bisogno di carburare per essere metabolizzata a dovere, il che non è certamente un male, anzi, è un qualcosa in più.
Il mio consiglio è...vedetevela solo se avete amato The Vampire Diaries, altrimenti lasciate perdere.
Per quanto mi riguarda sullo schermo del mio pc, The Originals tornerà l'anno prossimo con la seconda stagione, sperando che soddisfi le mie aspettative.


Commenti

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.