Passa ai contenuti principali

Dexter Stagione 2

Torna anche Dexter quest'anno, e per la seconda stagione il killer da ricercare e incastrare è proprio lui Dexter.
Proprio Dexter deve fare i conti con Doakes, che gli sta alle costole, perchè sospetta qualcosa.
E il nostro eroe deve fare in modo che non lo beccano, a complicare il tutto c'è anche Leila, una ex tossicodipendente che ha una ossessione morbosa per Dexter, e questo metterà in serio pericolo il suo rapporto con Rita...
Non spoilero nulla nel dire che Dexter è un serial killer, perchè noi spettatori conosciamo bene il suo lato oscuro, e l'oscuro passeggero che gli cammina sempre accanto.
Anche questa stagione è vincente, Michael C Hall, che avevo conosciuto anni fa con un altra serie tv che sfortunatamente non ho finito, e cercherò di farlo prima o poi, Six Feet Under; in questa serie tv si conferma davvero un istrione, passa dalla normalità alla psicopatologia in poche espressioni del viso, spero che lo facciano lavorare bene perchè ha davvero talento.
E poi diciamocelo, questa stagione mi ha convinta maggiormente nel continuare la visione di questa serie tv.
Ormai è diventato un piccolo cult a casa Lynch, c'è poco da fare.
Dexter è un serial Killer che si muove grazie a un particolare codice, che lui segue alla lettera, il codice di Harry, ma questo ve l'ho raccontato nella recensione della prima serie.
Quello che più convince in questa stagione, è la costruzione di una trama intricata, e sempre in bilico, in cui lo spettatore capisce che la copertura di Dexter per i suoi crimini sarà svelata, ma sarà proprio così?
I giornalisti gli hanno affibbiato persino un nome, il macellaio di Bay Harbor, che a lui decisamente non piace.
E una task force dell'FBI è arrivata a Miami per incastrarlo.
Eh si, le cose si mettono proprio male per Dexter...riuscirà a non farsi incastrare e a continuare la sua sete di sangue facendo a pezzi coloro che sfuggono alla giustizia?
Per saperlo non dovete fare altro che guardare questa stagione.


Commenti

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!