Horror Stories - Apostolo

Quanti danni può fare una religione?
Non sto parlando certo del culto cattolico o cristiano, però, in quella sperduta isola, si pratica un tipo di religione che venera una specie di Dea...volete sapere come la penso?
Restate con me.



Spesso i film horror, sottolineano in maniera molto spiccia il fanatismo che si portano dietro, e non sto parlando semplicemente di credere, ma parlo del perdere la testa per la religione che si professa, e se il culto in questione, invece di predicare il bene, fa si, che il male emerga dalla terra, ci troviamo di fronte non un semplice film - anche se si tratta di un horror - ma  un film che mette in luce come una metafora la follia della cieca credenza.
E se la religione in questione è una setta le cose si complicano maggiormente, pensate a un fratello che deve salvare una sorella rapita proprio da questa setta, e si trova complicazioni in ogni sorta, le cose si fanno decisamente molto più difficili, specialmente se la dea in questione esiste veramente e viene rinchiusa in una stanza facendola nutrire a forza...anche con sangue umano.
Vi lascio immaginare il seguito.
Film inquietantissimo, a me ha messo i brividi, soprattutto quando si capisce ormai tutto, appena raggiunto il climax della storia, la cosa che più mi ha colpito, è come il culto sia ormai parte dell'isola, e che gli abitanti non possono ormai fare a meno di praticarlo.
Si va ovviamente oltre il fanatismo, anche perché l'apostolo del titolo, difende con ogni mezzo la sua isola, anche a costo di uccidere le persone.
Ecco dove sta la metafora racchiusa dentro il film, di certo non è facile individuarla, bisogna avere lo sguardo acuto e stare molto attenti allo svolgersi della storia.
Alla fine il fratello protagonista, riuscirà a salvare sua sorella?
Non vi anticipo nulla, vi invito senza dubbio alla visione, sicuramente dopo averlo visto la penserete proprio come me.
Per me Netflix con questo film ci ha azzeccato, e ha prodotto un film capace anche di far riflettere, sulla natura di un credo e le sue infinite contraddizioni.
Se questo vi sembra poco…







Commenti

Post più popolari