Passa ai contenuti principali

Horror Stories Summer Edition - Il Sacro Male


 Il male è subdolo, e si può nascondere dietro le apparenze di un miracolo.
Tutto comincia con una bambolina rotta per sbaglio da un giornalista, nel cui collo c'è la scritta 31 febbraio.
Una persona normale ci penserebbe due volte prima di prendere quella bambolina, ma non il giornalista, la sera stessa miracolosamente una ragazza sordomuta ritrova la parola e si grida al miracolo perché riesce a sentire...ma c'è qualcosa sotto.
Il Sacro Male è uno degli ultimi horror che ho visto prima di fare l'editing del terzo romanzo della mia serie Romance, e devo dire che è stato girato abbastanza bene.
Non l'ho trovata una pellicola banale o girata male, no, l'ho trovato abbastanza interessante, anche perché tratteggia un lato del male poco toccato dal genere horror, e ci sta tutto.
Spesso pellicole del genere sono di stampo satanico, ne ho visti tanti di film del genere, anche fatti male, ma credetemi questo film è girato con dovizia di particolari.
La suspance è garantita, l'inchiodo alla poltrona anche, sta di fatto però, che dietro a quei miracoli si nasconde uno spirito cattivo, e sta al giornalista capire di cosa si tratta, e soprattutto convincere la ragazza che non sta servendo il bene, ma il male travestito da bene.
Intrigante no?
Io l'ho trovato davvero coinvolgente, perché spesso quando ci sono i miracoli (a cui non credo affatto), non si sa mai cosa c'è dietro di loro.
La cosa sconvolgente è il finale, quando il prete vuole celebrare la messa e il giornalista cerca di convincere che è meglio evitare perché quello spirito cattivo potrebbe uccidere tutti.
Solo la ragazza che ha preso la parola gli crede e salva tutti quanti.
Un film che mi è piaciuto molto, che si differenzia dal classico filone horror satanico, e ci sta bene, ogni tanto vedere anche qualcosa di diverso.



Commenti

Post popolari in questo blog

Il Collezionista di Carte

 Una produzione targata Martin Scorsese , da sempre amico e collaboratore di Paul Schrader , che gli ha scritto diversi film, stavolta tornano insieme il primo come produttore esecutivo, il secondo come regista, per un film che narra le gesta di un giocatore di poker dal passato oscuro, mi sarà piaciuto?

The OA

 Alla fine ce l'ho fatta, sembrava una serie pallosa, ma è tutt'altro che pallosa, appena ho cominciato a vederla nel lettore e in tv non sono riuscita a smettere, e gli episodi restanti che dovevo vedere alla fine li ho visti tutti d'un fiato, vi sembra strano? Assolutamente no, restate con me per intraprendere un viaggio incredibile con una delle serie migliori di quest'anno.

The Spooky Season - I consigli Horror di zio Tibia

 Ciao zombetti, Arwen deve avermi ascoltato, sono qui alla fabbrica per invitarvi a seguire i miei consigli horror per la Spooky Season. E ci sarà anche la settimana horror alla fabbrica, Arwen mi ha detto che mi darà spazio, e faremo le recensioni doppie, io con il mio punto di vista e lei con il suo, che cara... Intanto cliccate sul link  click  dove vi consiglio Nightbooks racconti di Paura, ma questo è solo il primo film, ce ne saranno altri ancora. Un abbraccio zombetti dal vostro caro zio tibia.