Passa ai contenuti principali

Horror Stories Summer Edition - Spiral - L'eredità di Saw


 Non sono daccordo con i Reboot, spesso li considero minestre riscaldate che non aggiungono nè rinnovano nulla a un franchise, tranne per Twin Peaks, ma quello è un discorso a parte.
Della saga di Saw - L'enigmista ho adorato il primo film, che considero uno dei capolavori del genere horror, gli altri sono buoni prodotti, io mi sono fermata per ora al terzo film della saga originale, e ho visto anche questo.
Devo dire la verità?
Ho fatto fatica a guardarlo tutto, spesso mettevo pause e facevo altre cose, perché?
Secondo me, la saga di Saw non necessita di ulteriori film, remakes, rifacimenti o reboot; andava bene agli inizi degli anni due mila.
Adesso penso che fare un reboot rifacendo quello che è stato fatto allora, mi sembra uno spreco di tempo e di soldi.
La gente conosce bene e ama la saga originale, che senso ha fare un film reboot senza aggiungere nulla di nuovo?
Qualcosa di nuovo c'è suvvia, però è una scelta banale e scontata, l'assassino è uno che replica i delitti di Jigsaw, e che non aggiunge nulla di nuovo a ciò che lo psicopatico della precedente saga ha fatto, quindi ha senso guardare questo film?
Dopo aver visto film sorprendenti nella settimana dedicata a horror stories, mi aspettavo un film che seguisse la scia, e anche qualcosa di nuovo, ma niente.
Per me è stata una ripetizione assurda di qualcosa già visto e sentito, senza alcun cambiamento, e senza alcuna idea originale.
Solo un film girato per far soldi, con una storia trita e ritrita che non aggiunge nulla alla saga e che si limita solo ad essere la pallida imitazione di un franchise tra i più importanti della storia dell'horror.


Commenti

  1. Mi è sembrato di stare guardando "Palle in canna" (1993) con le torture al posto delle battute divertenti, stranissima operazione. Cheers

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

Il Collezionista di Carte

 Una produzione targata Martin Scorsese , da sempre amico e collaboratore di Paul Schrader , che gli ha scritto diversi film, stavolta tornano insieme il primo come produttore esecutivo, il secondo come regista, per un film che narra le gesta di un giocatore di poker dal passato oscuro, mi sarà piaciuto?

The OA

 Alla fine ce l'ho fatta, sembrava una serie pallosa, ma è tutt'altro che pallosa, appena ho cominciato a vederla nel lettore e in tv non sono riuscita a smettere, e gli episodi restanti che dovevo vedere alla fine li ho visti tutti d'un fiato, vi sembra strano? Assolutamente no, restate con me per intraprendere un viaggio incredibile con una delle serie migliori di quest'anno.

The Spooky Season - I consigli Horror di zio Tibia

 Ciao zombetti, Arwen deve avermi ascoltato, sono qui alla fabbrica per invitarvi a seguire i miei consigli horror per la Spooky Season. E ci sarà anche la settimana horror alla fabbrica, Arwen mi ha detto che mi darà spazio, e faremo le recensioni doppie, io con il mio punto di vista e lei con il suo, che cara... Intanto cliccate sul link  click  dove vi consiglio Nightbooks racconti di Paura, ma questo è solo il primo film, ce ne saranno altri ancora. Un abbraccio zombetti dal vostro caro zio tibia.