Passa ai contenuti principali

Beautiful Girls

E' una commedia che ricorda alla lontana i fasti di un capolavoro come Il Grande Freddo, che troverete prossimamente alla fabbrica, diretta da Ted Demme con un cast di attori allora alcuni emergenti, altri promettenti che di seguito hanno riscosso successo mondiale al cinema, esempio tra tutti l'allora quindicenne Natalie Portman.
Ted Demme che intelligentemente si distanzia dal film di Lawrence Kasdan e dirige una commedia disincantata, a tratti disillusa, sull'amore, e le mille illusioni e contrasti legati ai rapporti di coppia.
Il film è incentrato sull'arrivo di Willy a casa, prima del matrimonio per una rimpatriata con i vecchi compagni del liceo; c'è l'amico in crisi che vorrebbe tornare con la sua ex, dopo che lei lo ha tradito con il macellaio, c'è Tommy, che è diviso dall'amore per la semplice Sharon e per la + matura e sposata Darian, c'è l'amico che va matto per le modelle, e che ne vuole sposare una...e ci sono le donne: Marty, una ragazzina adolescente, che si prende una cotta per Willy;  c'è Andera, che fa colpo sui nostri amici ma che cerca un amore sincero; c'è Sharon che soffre terribilmente perchè ha capito che Tommy frequenta ancora Darian, donna sposata e annoiata che non perde tempo a divertirsi, stando su un piede in due scarpe. Alla fine saranno i veri sentimenti a trionfare, anche se si rischia di interrompere rapporti con persone autentiche, e di fare la figura degli stronzi.
Un film che concentra benissimo anche il punto di vista femminile sulle questioni di cuore, ben calibrato con alcuni momenti particolarmente divertenti, si noti il monologo di Rosie O'Donnel al supermercato quando parla delle foto delle modelle che sono false, e che la maggioranza delle donne non può permettersi corpi così perfetti, almeno non senza chirurgia plastica, oltre questa segnalo tra le scene migliori anche quella del bar, dove cantano insieme spensierati.
E' l'amore che viene raccontato senza falsi mascheramenti, da un regista ispirato con degli attori di talento, con personaggi realistici, veri, creando un film fresco e per nulla scontato.
Un film che esprime l'amore in ogni scena, il personaggio che preferisco è quello di Sharon, interpretata da una bravissima Mira Sorvino, che deve soffrire per un amore mai dimenticato del suo tommy per Darien, che era la sua ragazza al liceo...anche lui capirà che non potrà mai stare legato a quei tempi, chi vincerà la partita? Per questo dovete guardare assolutamente il film. E Willy? Riuscirà a sposare la sua ragazza e capire che non deve rinunciare ai suoi sogni?
Una delle migliori commedie sentimentali degli anni novanta, con una regia schietta e sincera, che non vuole raccontare una favoletta d'amore stile Meg Ryan e Tom Hanks, ma vuole raccontare sentimenti veri, con un cast di attori con le palle, e una colonna sonora spumeggiante, che volete di più da un film d'amore?
APPETITOSO




Commenti

Post popolari in questo blog

Gruppo whattsapp della fabbrica dei sogni? E perchè no?

L'idea mi è venuta parlando con un amico fan di twin peaks, in cui aspetto di entrare nel gruppo whattsapp...mi sono chiesta sarebbe carino incontrare su whattsapp tutti gli amici blogger, Ford, il Cannibale, Miki Moz, Bollicina, Kelvin, Lisa Costa e via dicendo se siete daccordo inviatemi o una email, all'indirizzo lafabricadeisogni@gmail.com, oppure un mex su faccialibro, sarebbe una cosa grandiosa chattare con tutti gli amici e farci anche quattro risate in proposito, se ci state fate un fischio che vi aggiungo ok?

Visioni in diretta - Ash vs Evil Dead

Si comincia con un videomessaggio, per poi continuare con quello che sto vedendo, l'episodio comincia con il riepilogo della puntata precedente, per poi continuare con il viaggio in macchina di Ash e un ragazzo che scappano dai non morti...vediamo che succede

In questa puntata Ash è proprio come dice il titolo dell'episodio un esca, e deve confrontarsi con una mamma non morta...l'episodio 2 sta per finire, vi dico solo che mi sono divertita un mondo a guardarlo, perchè oltre ad essere splatter  ha una trama che ti cattura...puro horror al 100%

Aggiornamento 12 Ottobre
E' cominciato l'episodio 3, con una donna che ha disseppellito il padre di Kelly per sapere dove si trova Ash, questi invece cerca un esperto per eliminare l'incantesimo e vengono sentiti dalla donna che ha disseppellito suo padre.
Una poliziotta si mette sulle tracce di Ash e cerca di arrestarlo, ma Pablo le da un colpo di femore che le fa perdere i sensi, ora sono arrivata al punto che la poliz…

Spiderman Homecoming

Ecco il terzo capitolo del reboot di Spiderman...lo devo dire non è male, e questa terza parte mi è piaciuta particolarmente, per un solo motivo: Michael Keaton.
Perché? Perchè simpaticamente ha voluto fare il verso ai cosidetti supereroi - lui che ha interpretato il per me mitico Batman Burtoniano - e interpreta il cattivo, ovvero l'antagonista dell'uomo ragno.
Ed è pure padre della sua ragazza...

Visioni in diretta - Tanto per cominciare...Glow

Nasce la nuova rubrica della fabbrica dei sogni, sulle visioni in diretta, ovvero mentre guardo un film, una serie tv, commenterò il tutto in diretta nel blog...
E questa cosa amici è una novità nella blogosfera, e nasce proprio alla fabbrica dei sogni, quindi è un innovazione, che senza dubbio non è roba da poco, spero di fare quotidianamente grandi cose in proposito.
Intanto sto guardando Glow prima stagione episodio 4, tra poco comincio l'episodio 5.
Allora Glow è una serie tv carinissima di netflix, e la prima stagione ha fatto parlare molto bene in giro tra i siti e blog, il quarto episodio mi sta piacendo molto, specie la parte della ragazza che si confronta col padre wrestler, e soprattutto sul mondo maschilista che ci sta dietro.
Persino il regista si è beccato un ceffone...poveraccio!!!
Comnque ora proseguo con la visione, ci vediamo dopo con la fine dell'episodio 4 e l'inizio dell'episodio 5...ovviamente aggiornerò il post con gli ultimi commenti...a dopo am…